Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


TECNOLOGIE DELL'ISTRUZIONE E DELL'APPRENDIMENTO

A.A. CFU
2007/2008 4
Docente Email Ricevimento studenti
Italo Tanoni URL : www.tanoni.net http://195.96.216.180/moodle/ Corso blended e.learning. Orario di ricevimento: Su Skype con richiesta preventiva via e.mail da parte dello studente. Nikname del docente: ispettore2020

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso propone una riflessione sulle dinamiche della società complessa conseguenza della rivoluzione dell’ informazione e della comunicazione nell’epoca della globalizzazione. Sul piano educativo e formativo sarà preso in particolare considerazione il rapporto tra scuola - nuove tecnologie e ipermedialità con l'obiettivo di favorire un radicale ripensamento dei contenuti e dei modelli d'insegnamento – apprendimento anche in relazione all’edutainment.
Internet, le reti telematiche, le comunità di apprendimento e la formazione a distanza, i videogame, saranno oggetto di specifico approfondimento assieme alle nuove modalità di costruzione della conoscenza maturate a seguito del paradigma cognitivista/costruttivista.
Su alcuni elementi trattati durante le lezioni, sono previsti dei seminari-laboratorio tenuti dal Prof. Enrico Foglia (www.teamfad.net).

Programma

Tecnologie dell’istruzione e società complessa - Era dell’accesso, convergenza multimediale e trasformazioni culturali - Dall’oralità primaria a quella secondaria - Dalla carta stampata all’era elettronica - Dall’ analogico al digitale - Scuola – PNTD e ForTIC, Le tecnologie dell’istruzione - Comportamentismo, cognitivismo e costruttivismo sociale - Comunità di apprendimento e comunità di pratica - Internet e le reti telematiche. L’apprendimento collaborativo e cooperativo. Il linguaggio ipertestuale- Il software didattico - L’edutainment e i videogiochi - Tecnologie ed handicap. Formazione a distanza: e-learning e mobile learning.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni in presenza, e a distanza (audioconferenza), Autoformazione e lavoro individuale (report). Cooperative learning assistito da tutor di rete su ambiente Moodle con esecuzione di un project work finale attraverso strumenti comunicativi: weblog, chat-line, forum, diario di bordo, wiki..

Obblighi

Tutti gli studenti (frequentanti e non), in base alle indicazioni che verranno date dal docente durante il primo giorno di lezione (presenza necessaria), potranno affrontare e approfondire le tematiche salienti del programma attraverso un corso di formazione a distanza (blended e.learning)all’URL: http://195.96.216.180/moodle/ attività che verrà valutata in sede di esame finale.
Per partecipare all’e.learning occorre la preventiva registrazione di ogni studente che sarà attiva a inizio corso e un proprio indirizzo e.mail. Le iscrizioni alle attività on line per l’anno acc.co 2007/2008, sia per i frequentanti che per i non frequentanti verranno attivate un mese prima della data d’inizio delle lezioni e ne verrà data comunicazione su Internet - Università di Urbino- Facoltà di scienze della formazione.

Testi di studio

A.Calvani (a cura di), Tecnologia, scuola, processi cognitivi. Per una ecologia dell’apprendere, Franco Angeli, Milano 2007. I.Tanoni, Videogiocando s’impara. Dal divertimento puro, all’insegnamento-apprendimento, Ed.Erickson, Trento 2003.
Oltre ai due volumi sopra indicati, gli studenti soprattutto non frequentanti, potranno scegliere almeno un’opera tra i seguenti testi di approfondimento:
A.Calvani, Cos’è la tecnologia dell’educazione, Carocci, Roma 2004; P.Ardizone-P.C.Rivoltella, Didattiche per l’e.learning, Carocci, Roma 2003; Pier Cesare Rivoltella, Costruttivismo e pragmatica della comunicazione on line, Erickson, Trento 2003; AA.VV, ReTeMar. Ricerca - azione "on-line" nella scuola dell'infanzia, Ed Anicia, Roma 2000; M. Gerosa, Second Life, Meltemi, Roma 2007. F.Sorrentino- F. Paganelli, L’intelligenza distribuita, Erikson, Trento 2006. Fierli M., Tecnologie per l’educazione, Laterza, Roma-Bari, 2003; S. Turkle, La vita sullo schermo, Apogeo, Milano 1995; G. Trentin, Apprendimento in rete e condivisione delle conoscenze, Franco Angeli, Milano 2004;
M.Ranieri, Formazione e cyberspazio, Ed.ETS , Pisa 2006. G.Biondi, La scuola dopo le nuove tecnologie, Apogeo Milano 2007. M. Ranieri, E-Learning: modelli e strategie didattiche, Erickson, Trento 2005.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Prove di verifica scritte. Report finali individuali e project work di gruppo (per chi si iscrive al corso blended e.learning). Quiz su internet all’interno dell’ambiente apprenditivo Moodle. Valutazione del corso.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 19/07/2007


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top