Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LINGUA E LETTERATURA GIAPPONESE - MODULO II

A.A. CFU
2006/2007 3
Docente Email Ricevimento studenti
Toshio Miyake

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

L’ “Oriente” ha rappresentato e continua a costituire l’ Altro per eccellenza, la cui esistenza in veste del Diverso è indispensabile alla formulazione stessa dell’idea e dell’identità dell’ “Occidente”. India, Cina, Giappone e altri paesi asiatici sono stati di volta in volta immaginati, rappresentati e studiati nel contesto euro-americano secondo gli imperativi di una ‘geografia immaginaria’ del contrasto (Occidente vs Oriente, Noi vs Altri, Razionale vs Irrazionale, Individuo vs Gruppo, ecc.), in grado di determinare apriori i modi stessi della loro conoscibilità e fruibilità. Lo scopo del corso consiste in primo luogo, nel porre al centro dell’attenzione il ‘modo’ con cui si affrontano, o si possono affrontare, le tante realtà culturali comunemente etichettate come “orientali”, offrendo gli strumenti teorici necessari per un approccio interculturale critico. In secondo luogo, intende concentrarsi sulla costruzione socio-culturale del simulacro “Giappone” in Italia, attraverso un inventario delle icone e degli stereotipi più significativi di questo “Estremo Oriente”, per poi analizzarne le strutture ricorrenti e le possibili implicazioni sul piano delle relazioni fra Italia e Giappone.

Programma

1. Introduzione alle teorie culturali critiche (Cultural Studies, Postcolonial Studies, Ethnic Studies, Gender Studies) e alle pratiche discorsive relative all??Oriente? (Orientalismo) e all? ?Occidente? (Occidentalismo). 2. Genealogia, storia e inventario del ?Giappone? in Italia: il "Milione" di Marco Polo, le missioni gesuitiche e Alessandro Valignano, la "Madama Butterfly" di Giacomo Puccini, l?"Eleganza ? frigida" di Goffredo Parise, "Turisti per caso" di Syusy Blady/Patrizio Roversi, la scena sottoculturale otaku made in Italy. 3. Analisi di tre icone del ?Giappone?: la geisha, il samurai e il robot. Dall?orientalismo tradizionale di tipo estetico-femminile e marzial-maschile al tecno-orientalismo postmoderno di matrice cyberpunk.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche
Lezioni frontali e seminari/proiezioni.
Testi di studio
Hunter, Jennifer, ?History?, in R. Bowring ? P. Kornicki (a cura di), "The Cambridge Encyclopedia of Japan", Cambridge University Press, Cambridge 1993, pp. 42-111. Iwabuchi, Koichi, ?Complicit exoticism: Japan and its other?, Continuum 8 (2), 1994, pp. 49-82. Morley, David ? Robins, Kevin, ?Techno-orientalism: Japan panic?, in D. Morley ? K. Robins (a cura di), "Spaces and Identity. Global Media, Electronic Landscapes and Cultural Boundaries", Routledge, London-New York 1995, pp. 147-173. Said, Edward W., ?Introduzione?, in E.W. Said, "Orientalismo. L?immagine europea dell?Oriente", Feltrinelli, Milano 1994, pp. 11-36 (I ed.: "Orientalism", 1978. Wilkinson, Endymion, ?Il Giappone visto dagli europei: un paese alla rovescia?, in E. Wilkinson, "Capire il Giappone", Longanesi&C., Milano 1982, pp. 21-72 (I ed.: "Misunderstanding", 1981).
Modalità di
accertamento
Prova orale.
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top