Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI

A.A. CFU
2013/2014 8
Docente Email Ricevimento studenti
Paola Spagnoli Su appuntamento.

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Fornire un quadro di riferimento storico, teorico e metodologico che consenta di comprendere le relazioni tra le dimensioni individuali e organizzative coinvolte nella realtà lavorativa.- Facilitare l'acquisizione di conoscenze relative ai modelli di intervento, ai campi di indagine e agli ambiti professionali dello psicologo del lavoro e delle organizzazioni.

Programma

- Nascita ed evoluzione della psicologia del lavoro nel contesto nord-americano e italiano. - I significati del lavoro: rappresentazioni sociali, valori e atteggiamenti verso il lavoro. - Le transizioni al lavoro: socializzazione al lavoro e socializzazione organizzativa.- Motivazione al lavoro e contratto psicologico. - Valutazione delle competenze e delle prestazioni: interventi e strumenti di selezione e di sviluppo delle risorse umane. - I gruppi di lavoro: cooperazione e leadership. - Gli esiti dell'esperienza lavorativa: stress e benessere individuale e organizzativo. - Culture e modelli organizzativi. - La ricerca nelle organizzazioni: valutazione e d interventi di ricerca-azione. - La selezione del personale.- L'orientamento professionale.- La formazione in organizzazione.- La valutazione del personale.- Diversity Management.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In rapporto alla Psicologia del lavoro e delle organizzazioni lo studente dovrà mostrare il possesso:- della padronanza delle conoscenze di base;- della comprensione dei concetti fondamentali della disciplina;- della capacità di usare conoscenze e concetti per ragionare secondo la logica della disciplina.

Attività di Supporto

Lezioni integrative.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni di base e seminario di approfondimento tematico. Il seminario è facoltativo e consente di sviluppare competenze operative relative al ruolo professionale dello Psicologo del Lavoro e delle Organizzazioni. In particolare, le tematiche trattate verteranno sui modelli e strumenti utilizzabili nei contesti d'esercizio della professione.

Testi di studio

- Sarchielli, G. (2008) " Psicologia del lavoro", Il mulino, Bologna (pp. 288) - Depolo Marco (2007). "Psicologia delle organizzazioni", Bologna, Il Mulino (pp. 234) - Argentero, P., Cortese, C.G., Piccardo, C. (2010) "Psicologia delle Risorse Umane", Milano, Raffaello Cortina Editore (pp. 388)

Modalità di
accertamento

Accertamento scritto. L'esame è costituito da una prova relativa a un test con domande a scelta multipla e di una prova relativa alla scelta di due tracce da svolgere in modalità aperta o di report. Per la seconda prova lo studente potrà scegliere due tracce su cinque suggerite.

Note

E' possibile sostenere l'esame in un solo appello per sessione. - La modalità di svolgimento del seminario verrà comunicata ad inizio lezioni.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 25/07/2013


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top