Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LETTERATURA ITALIANA

A.A. CFU
2009/2010 5
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Antonio Corsaro Martedì, ore 12.00-13.00; mercoledì, ore 13.00.

Assegnato al Corso di Studio

Tradizione ed interpretazione dei testi (16/S) Teorie della conoscenza, della morale, della comunicazione (18/S) Storia dell’arte (95/S) Scienze archivistiche, librarie e dell’informazione documentaria (5/S)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Nozioni storico-critiche avanzate intorno all’autore in oggetto. Nozioni metodologiche applicate alla divulgazione e fortuna, e alle caratteristiche essenziali della trasmissione dei testi machiavelliani. Nozioni metodologiche applicate alla lettura dei testi in oggetto.

Programma

Il corso propone una analisi ravvicinata di alcuni testi di Machiavelli (Il Principe, la Mandragola, la poesia e la prosa narrativa) attraverso la storia della loro genesi e della loro prima divulgazione e fortuna. Saranno affrontate in particolare (attraverso lezioni frontali e esercitazioni guidate dal docente) le principali questioni relative alle testimonianze manoscritte e a stampa dei testi in oggetto.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Obblighi

Obbligo di frequenza.

Testi di studio

Il programma verrà concordato col docente entro la bibliografia che segue.

TESTI: N. Machiavelli, Opere letterarie, ed. L. Blasucci e P. Casadei, Torino, UTET, 1989; N. Machiavelli, Il principe, a c. di G. Inglese, Torino, Einaudi; N. Machiavelli, Discorso o dialogo, a c. di P. Trovato, Padova, Antenore, 1982 - LETTURE CRITICHE: G. Anselmi - P. Fazion, Machiavelli, l’Asino e le bestie, Bologna, CLUEB, 1984; F. Bausi, Machiavelli, Roma, Salerno, 2005; O. Castellani Pollidori, N. Machiavelli e il Dialogo intorno alla lingua, Firenze, Olschki, 1978; F. Chabod, Scritti su Machiavelli, Torino, Einaudi, 1964; F. Chiappelli, Studi sul linguaggio del Machiavelli, Firenze, Le Monnier, 1952; C. Dionisotti, Machiavellerie, Torino, Einaudi, 1980; G. Ferroni, Mutazione e riscontro nel teatro di Machiavelli, Roma, Bulzoni, 1972; F. Grazini, Machiavelli narratore, Roma-Bari Laterza, 1990.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Obblighi

Gli studenti non frequentanti presenteranno un programma leggermente ampliato, che sono invitati a concordare dopo l'inizio del corso presentandosi a un colloquio col docente durante gli orari di ricevimento.

Testi di studio

Il programma verrà concordato col docente entro la bibliografia che segue.

 TESTI: N. Machiavelli, Opere letterarie, ed. L. Blasucci e P. Casadei, Torino, UTET, 1989; N. Machiavelli, Il principe, a c. di G. Inglese, Torino, Einaudi; N. Machiavelli, Discorso o dialogo, a c. di P. Trovato, Padova, Antenore, 1982 - LETTURE CRITICHE: G. Anselmi - P. Fazion, Machiavelli, l’Asino e le bestie, Bologna, CLUEB, 1984; F. Bausi, Machiavelli, Roma, Salerno, 2005; O. Castellani Pollidori, N. Machiavelli e il Dialogo intorno alla lingua, Firenze, Olschki, 1978; F. Chabod, Scritti su Machiavelli, Torino, Einaudi, 1964; F. Chiappelli, Studi sul linguaggio del Machiavelli, Firenze, Le Monnier, 1952; C. Dionisotti, Machiavellerie, Torino, Einaudi, 1980; G. Ferroni, Mutazione e riscontro nel teatro di Machiavelli, Roma, Bulzoni, 1972; F. Grazini, Machiavelli narratore, Roma-Bari Laterza, 1990.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Note

Gli studenti Erasmus potranno adeguare il programma al loro grado di conoscenza dell’italiano, previo colloquio preliminare col docente.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 31/07/2009


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top