Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ANALISI DI SCENARIO

A.A. CFU
2009/2010 8
Docente Email Ricevimento studenti
Giorgio Calcagnini Verrà comunicato all'inizio delle lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Economia e gestione aziendale (LM-77) Marketing e comunicazione per le aziende (LM-77)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso ha l’obiettivo di fornire gli strumenti metodologici per l’analisi delle relazioni che intercorrono tra macroeconomia e attività di impresa. Il risultato di una qualsiasi decisione (di investimento, di lancio di un nuovo prodotto, di una politica di finanziamento, ecc.) dell’imprenditore o del manager è, infatti, condizionato dal livello di attività economica, corrente e atteso, dell’economia nazionale e internazionale. Obiettivo principale del corso è quindi quello di migliorare le capacità analitiche e di sintesi dello studente mediante lo studio della teoria, la discussione di casi concreti, l’utilizzo delle fonti statistiche e di strumenti informatici (es. Excel) per la realizzazione di scenari macroeconomici.

Programma

1. Definizioni e metodi dell’attività di previsione

2. Le fonti statistiche e gli strumenti dell’analisi economica

3. I metodi quantitativi per le previsioni: analisi congiunturale e i modelli con equazioni singole

4. I metodi quantitativi per le previsioni: analisi delle serie storiche

5. Applicazioni

6. L'utilizzo dei giochi interattivi: Multicountry

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): lo studente, al termine del corso, conoscerà i diversi metodi di previsione mediante i quali costruire scenari economici. Inoltre acquisirà competenze con riferimento alle diverse fonti statistiche disponibile e al loro trattamento mediante opportuni strumenti informatici.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate: (applying knowledge and understanding): lo studente sarà in grado di effettuare previsioni usando i metodi quantitativi (oggettivi) e quelli di natura soggettiva, e di valutarne la rispettiva efficacia.

Autonomia di giudizio (making judgements): lo studente sarà in grado di individuare ed analizzare le informazioni necessarie per la risoluzione dei problemi affrontati, di scegliere la metodologia più adatta al particolare problema e valutare la bontà delle soluzioni trovate.

Abilità comunicative (communication skills): lo studente imparerà a comunicare i risultati delle analisi condotte con l'ausilio di relazioni e grafici sintetici. In alcuni casi gli studenti impareranno ad operare in gruppi di lavoro, suddividendosi i compiti per la realizzazione di uno scenario economico.

Capacità di apprendere (learning skills): lo studente avrà modo di applicare le conoscenze acquisite in corsi precedenti integrandole alle ulteriori competenze professionalizzanti che caratterizzano il corso.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale; utilizzo del laboratorio informatico; tesine di approfondimento.

Testi di studio

I. Innocenzo Cipolletta, Congiuntura economica e previsione, Il Mulino 1992. Capitoli I-VI

II. Dispense a cura del docente disponibili sulla sua homepage (www.econ.uniurb.it/calcagnini).

In alternativa, l'esame può essere preparato anche su un testo in lingua inglese: Michael K. Evans, Pratictal Business Forecasting, Blackwell Publishing, 2003, capitoli 1-9.

Ulteriori riferimenti bibliografici verranno indicati durante il corso e resi disponibili nella homepage del docente.

Modalità di
accertamento

L’esame consiste nella preparazione e discussione di un breve elaborato/scenario concordato con il docente. Le informazioni relative ad eventuali cambiamenti, e aggiornamenti, del materiale bibliografico saranno disponibili nella pagina web del corso o presso la segreteria del Dipartimento di Economia e Metodi Quantitativi.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

I. Innocenzo Cipolletta, Congiuntura economica e previsione, Il Mulino 1992. Capitoli I-VI

II. Giorgio Marbach, Claudio Mazziotta, Alfredo Rizzi, Le previsioni : fondamenti logici e basi statistiche, Milano : ETAS libri, 1991. Escluso capitolo 4.

In alternativa, l'esame può essere preparato anche su un testo in lingua inglese: Michael K. Evans, Pratictal Business Forecasting, Blackwell Publishing, 2003, capitoli 1-9.

Ulteriori riferimenti bibliografici verranno indicati durante il corso e resi disponibili nella homepage del docente.

Modalità di
accertamento

Per gli studenti non frequentanti l’esame consiste in una prova orale sul materiale bibliografico sopra indicato. Le informazioni relative ad eventuali cambiamenti, e aggiornamenti, del materiale bibliografico saranno disponibili nella pagina web del corso o presso la segreteria del Dipartimento di Economia e Metodi Quantitativi.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/08/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top