Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


GOVERNO E STATI DEI PAESI AFRO-ASIATICI
AFRICAN-ASIAN GOVERNMENTS AND NATIONS

A.A. CFU
2018/2019 8
Docente Email Ricevimento studenti
Anna Maria Medici Durante le settimane del corso (I semestre): il ricevimento studenti si terrà al termine della prima lezione di ogni settimana. In altri periodi dell'anno accademico: scrivere via mail al docente per un appuntamento (anna.medici@uniurb.it).
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Francese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Politica Società Economia Internazionali (LM-62)
Curriculum: COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

In questo anno accademico, il corso di Governo e stati dei paesi afro-asiatici approfondisce l'assetto politico dell'Africa contemporanea ed è orientato a fornire allo studente una conoscenza critica dei processi di formazione degli attuali Stati africani e una panoramica sulle principali questioni della globalizzazione in Africa.

Il corso è finalizzato, da un lato, all’acquisizione e utilizzo dei principali strumenti teorici e metodologici per gli studi politici sull'Africa contemporanea (consapevolezza degli approcci critici al discorso coloniale e della ridefinizione delle categorie; lessico politico e strumenti della comparazione in global politics) ed è, in parallelo, finalizzato alla conoscenza dei processi storici e degli orientamenti ideologici che hanno ridefinito le forme della politica africana in età contemporanea.

In particolare, il corso mira alla conoscenza e alla comprensione di:

- protagonisti, forme e processi della modernizzazione dell'Africa.

- ridefinizione delle istituzioni africane durante la fase di globalizzazione coloniale e forme di resistenza al colonialismo.

- affermazione dei nazionalismi nelle società africane, mutamento della relazione fra popolazioni e territori, della mobilitazione politica, ridefinizione di appartenenze etnico-culturali e questioni di cittadinanza, ruolo dei confini nei differenti contesti regionali.

- forme di stato e forme di governo in Africa: gli stati contemporanei.

- questione delle risorse e governo della rendita da risorse (casi di studio).

- processi di democratizzazione (XX e XXI secolo).

Il corso prevede, in parallelo alla trattazione dei temi, occasioni di approfondimento tematico in forma seminariale (sul mutamento del Mediterraneo come sistema di rete in età contemporanea, sulle teorie del rentier state in casi di studio africani e mediorientali) con esemplificazioni teorico-pratiche attraverso un'analisi ragionata di casi di studio nazionali africani (Africa del Nord e Africa sahariana in particolare).

Programma

Ulteriori precisazioni sul programma e sulla sua partizione in lezioni saranno offerte attraverso la piattaforma digitale Moodle (all'inizio del corso gli studenti frequentanti riceveranno dal docente le istruzioni per l'accesso alla piattaforma digitale).

Attraverso la piattaforma Moodle, i frequentanti avranno inoltre accesso ai materiali digitali utilizzati e/o consigliati a lezione, nonché a informazioni su eventuali seminari di approfondimento e su bibliografie e materiali consigliati durante i seminari.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente dovrà dimostrare una buona conoscenza degli argomenti del corso indicati nel programma e dovrà dimostrare la capacità di comprendere la critica alle categorie coloniali. Lo studente dovrà, altresì, dimostrare di avere acquisito una buona conoscenza della mappa istituzionale e politica dell'Africa, con approfondimenti sui principali temi oggetto del dibattito politico africano attuale attraverso esemplificazioni di casi di studio (knowledge and understanding).

Conoscenza e capacità di comprensione applicate. Lo studente dovrà dimostrare di avere la capacità di interpretare ed applicare le proprie conoscenze, abilità e capacità di comprensione nell'approfondimento delle differenti aree africane, con riferimenti a contesti concreti e specifici (casi di studio) e con approccio interdisciplinare (applying knowledge and understanding).

Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà integrare le conoscenze acquisite durante il corso a quelle della propria formazione di base negli studi politici e sociali e dimostrare capacità interpretativa dei processi politici africani, utilizzando gli strumenti della comparazione (making judgements).

Abilità comunicative. Lo studente dimostrerà di saper comunicare in modo chiaro e senza ambiguità le proprie conoscenze, di saper esprimere le proprie considerazioni e conclusioni con riferimento alle lezioni frontali e anche ai seminari di approfondimento tematici organizzati nell'ambito del corso (working class). Lo studente deve dimostrare di saper esporre le nozioni acquisite con coerenza argomentativa, rigore logico-sistematico e proprietà di linguaggio (communication skills).

Capacità di apprendere. Lo studente dovrà dimostrare di aver sviluppato la capacità di comprendere la complessità dei processi istituzionali, nonché di aver sviluppato quelle capacità di analisi dei grandi temi economici e sociali della politica africana che possano consentirgli di contestualizzare il dibattito attuale e di organizzare un autonomo aggiornamento costante delle proprie competenze, mettendo a frutto gli strumenti acquisiti durante il corso (learning skills).

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Il corso prevede che la didattica frontale sia integrata con il supporto di:

- Approfondimenti tematici in forma seminariale (per l'a.a. 2018/2019: sul Mediterraneo, sulle teorie del rentier state).

- Esemplificazioni teorico-pratiche attraverso l'analisi ragionata di casi di studio nazionali africani (per l'a.a. 2018/2019: Africa del Nord e Africa sahariana).

- Proiezione di materiali video digitali ed esplorazione della sitografia specializzata per lo studio dei sistemi politici africani.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali. Alla didattica frontale potranno essere affiancate attività seminariali straordinarie quali singole conferenze o giornate di studio con relatori invitati. Piattaforma digitale con forum e accesso ai materiali.

Quali strumenti integrativi della didattica frontale si farà ricorso a: proiezioni video, sessioni laboratoriali per l'accesso a strumenti di informazione sulla vita politica africana, esercitazioni teorico-pratiche su casi di studio nazionali (ad es.: storia costituzionale; gestione delle risorse per i casi di rentier state; processi elettorali; questioni transnazionali della politica infra-africana).

Obblighi

Durante il percorso di studi magistrale, insieme allo studio dei testi d'esame e alla frequenza del corso è da considerarsi parte integrante del lavoro accademico anche la partecipazione attiva degli studenti alle attività seminariali straordinarie.

Testi di studio

- A.M. Medici, A. Pallotti, M. Zamponi, L'Africa contemporanea, Mondadori-Le Monnier, Milano, 2017.

Letture utili ad approfondimenti tematici durante il corso saranno segnalati in piattaforma Moodle.

Modalità di
accertamento

La valutazione dell'apprendimento avviene in forma orale.

L'esame orale è giudicato con voto in trentesimi.

La prova orale accerta le conoscenze acquisite nel quadro del programma di studio, l'acquisizione di un lessico appropriato e delle competenze di base necessarie alla discussione dei temi politici africani contemporanei (55%). Si valutano, inoltre, la capacità di sintesi dello studente, l'attitudine all'analisi e alla comparazione, le abilità comunicative ed espressive (15%). La valutazione tiene conto anche della partecipazione alle discussioni durante le lezioni (20%) e ai seminari di approfondimento previsti durante il corso (10%).

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Conoscenza del dettaglio del programma del corso; studio approfondito dei testi d'esame (contattare il docente per ogni necessità in merito allo studio del programma). Si consiglia di contattare in ogni caso il docente via mail all'avvio del corso; si potrà avere accesso a una selezione dei materiali digitali del corso in piattaforma Moodle.

Durante un percorso di studi magistrale, insieme allo studio dei testi è da considerarsi parte integrante del lavoro accademico anche la partecipazione attiva degli studenti (anche i non frequentanti) a iniziative seminariali straordinarie quali convegni o giornate di studio che si terranno durante l'anno accademico sui temi del corso. Gli studenti non frequentanti, in particolare, possono cogliere queste occasioni per tenersi in contatto con la vita accademica, relazionarsi con il docente e con gli altri studenti del corso, per informazioni e stimoli). In queste occasioni si sollecita la partecipazione degli studenti alla discussione dei temi trattati.

Testi di studio

- A.M. Medici, A. Pallotti, M. Zamponi, L'Africa contemporanea, Mondadori-Le Monnier, Milano, 2017.

Allo studio del manuale sopra citato, gli studenti non frequentanti dovranno affiancare il seguente saggio:
- A.M. Medici, Mediterraneo planetario, in R. Barbanti, L. Boi, M. Neve (a cura di), Paesaggi della complessità, Mimesis, Milano 2011, pp. 351-393 (disponibile in formato pdf in: www.academia.edu/1435251/Mediterraneo_Planetario).

Modalità di
accertamento

La valutazione dell'apprendimento avviene in forma orale.

L'esame orale è giudicato con voto in trentesimi.

La prova orale accerta le conoscenze acquisite nel quadro del programma di studio, l'acquisizione di un lessico appropriato e delle competenze di base necessarie alla discussione dei temi politici africani contemporanei (65%). Si valutano, inoltre, la capacità di sintesi dello studente, l'attitudine all'analisi e alla comparazione, le abilità comunicative ed espressive (35%).

Note

N. B. - Course with optional materials in a foreign language: On peut soutenir l'examen en Langue française, en utilisant une bibliographie alternative / The student can request to sit the final exam in French with an alternative bibliography.

N. B. - Gli studenti che frequentano altri Corsi di laurea dell'Ateneo possono concordare con il docente programmi personalizzati per esame a «scelta libera».

In generale, per gli studenti interessati ad approfondire i principali temi e processi politici in contesti afro-asiatici si segnalano:

1_ Letture: Ama Mazama, Africa in the 21st Century: Toward a New Future, Routledge, 2012; R. Schulze, Il mondo musulmano nel 20° secolo, Feltrinelli, Milano 2004; Amartya Sen, La democrazia degli altri. Perché la libertà non è un'invenzione dell'Occidente, Mondadori, Milano 2004;

2_Gli studenti che abbiano necessità di approfondire la storia africana prima dell'età contemporanea sono invitati a fare riferimento al volume: Gian Paolo Calchi Novati, Pierluigi Valsecchi, Africa: la storia ritrovata. Dalle prime forme politiche agli stati nazionali, Carocci, Roma 2016.

2_ Atlanti e siti di ricerca:
- The New Atlas of the Arab World, New York, Oxford, 2011.
- Allen, John M., Student atlas of world politics, Dubuque: McGraw-Hill, 2006. http://www.columbia.edu/cu/lweb/indiv/africa/cuvl/cult.html (http://www.columbia.edu/cu/lweb/indiv/africa/cuvl/cult.html) http://studidafrica.ariel.ctu.unimi.it/v1/home/PreviewArea.aspx (http://studidafrica.ariel.ctu.unimi.it/v1/home/PreviewArea.aspx) http://www.sahistory.org.za/ (http://www.sahistory.org.za/) http://allafrica.com/ (http://allafrica.com/) http://ccas.georgetown.edu/ (http://ccas.georgetown.edu/) http://w3fp.arizona.edu/mesassoc/ (http://w3fp.arizona.edu/mesassoc/) http://www.mideasti.org/ (http://www.mideasti.org/) http://afriquepluriel.ruwenzori.net/atlas-total.htm (http://afriquepluriel.ruwenzori.net/atlas-total.htm) http://www.afriqueindex.com/Pays/afrique-francophone-8.htm (http://www.afriqueindex.com/Pays/afrique-francophone-8.htm)

Siti più specificamente attinenti l'articolazione dei diversi sistemi politici africani e i relativi approfondimenti costituzionali saranno segnalati durante le lezioni.

Infine, per verificare rapidamente la solidità delle proprie conoscenze di base della geografia politica dell'Africa, si può giocare con: http://www.yourchildlearns.com/mappuzzle/africa-puzzle.html (http://www.yourchildlearns.com/mappuzzle/africa-puzzle.html)

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 30/09/2018


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top