Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


INFORMATICA UMANISTICA
INFORMATICA UMANISTICA

A.A. CFU
2023/2024 5
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Guido Capanna Piscè Ricevimento su appuntamento scrivendo a guido.capannapisce@uniurb.it

Assegnato al Corso di Studio

Studi Umanistici (XXXIX)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso mira a:

·  Fornire una panoramica dettagliata dell'Informatica Umanistica, mettendo in evidenza la sua importanza e applicabilità nei diversi settori delle scienze umanistiche.

·  Impartire conoscenze fondamentali sulla gestione di progetti digitali nel contesto umanistico, coprendo le fasi di pianificazione, sviluppo e valutazione.

·  Introdurre le tecniche di visualizzazione dati e storytelling digitale come mezzi per una comunicazione efficace dei risultati della ricerca umanistica.

·  Evidenziare l'importanza delle collaborazioni tra informatici e umanisti per il successo dei progetti digitali umanistici.

·  Esplorare le tendenze emergenti e le future direzioni dell'Informatica Umanistica, con un'enfasi particolare sulle nuove tecnologie e il loro impatto sugli studi umanistici.

Programma

Il corso si articola in quattro lezioni dedicate a:

·  Storia e sviluppo dell'Informatica Umanistica, esempi di applicazioni in diversi campi umanistici, e un'introduzione alle principali questioni teoriche e metodologiche.

·  Strumenti e tecniche di gestione progetti, metodologie di lavoro agile, criteri di successo e valutazione dell'impatto dei progetti digitali umanistici.

·  Principi di design per la visualizzazione dei dati, esempi di storytelling digitale, e strumenti di visualizzazione.

·  Studi di caso di collaborazioni riuscite, approcci per costruire team interdisciplinari, e strategie per la comunicazione efficace tra discipline diverse.

·  Panoramica delle tecnologie emergenti (come intelligenza artificiale e analisi dei big data), discussioni sulle implicazioni etiche e sociali, e previsioni sul futuro dell'Informatica Umanistica.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

·  lezioni frontali e laboratori

·  sarà richiesta la partecipazione attiva e la preparazione di attività individuali

Didattica innovativa

·  Nel corso di Informatica Umanistica, adotteremo un approccio didattico innovativo che combina teoria e pratica in un ambiente di apprendimento dinamico e interattivo. Gli elementi chiave di questo approccio includono:

·  Discussioni Collaborative e Peer-to-Peer Learning: Incoraggeremo un ambiente di apprendimento collaborativo, dove studentesse e studenti possono condividere le loro idee e apprendere le/gli une/i dalle/dagli altre/i. Le discussioni di gruppo e le attività di peer-to-peer learning permetteranno una più profonda comprensione delle tematiche trattate.

·  Integrazione di Risorse Digitali: Utilizzeremo una varietà di risorse digitali, tra cui piattaforme online, podcast, video e case studies, per arricchire l'esperienza di apprendimento e offrire diverse prospettive sulle materie trattate.

·  Valutazione Continua: Il corso prevederà una valutazione continua basata sul coinvolgimento attivo delle studentesse e degli studenti, la partecipazione a discussioni, la qualità dei lavori progettuali e il contributo individuale nei laboratori.

·  Feedback Costante: I feedback regolari e costruttivi, sia da parte del docente che dei compagni, saranno un elemento fondamentale per guidare e migliorare l'apprendimento delle studentesse e degli studenti.

Obblighi

·  completamento delle attività assegnate; partecipazione attiva e costante

Testi di studio

·  Schreibman, S., Siemens, R., & Unsworth, J. (Eds.). (2015). A new companion to digital humanities. John Wiley & Sons.

·  Berry, D. M., & Fagerjord, A. (2017). Digital humanities: Knowledge and critique in a digital age. John Wiley & Sons.

·  Previtali, G. (2023). Che cosa sono le digital humanities. Carocci.

·  materiali che saranno reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità di
accertamento

·  Il corso sarà valutato formalmente attraverso project work individuale.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/12/2023


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top