Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


MARKETING DEI PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI

A.A. CFU
2007/2008 10
Docente Email Ricevimento studenti
Gervasio Antonelli L'orario verrà comunicato a inizio lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Marketing e Comunicazione d'Azienda (17) Economia e commercio (64/S) Marketing e comunicazione per le aziende (84/S)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base per l’analisi dell’organizzazione economica del sistema agroalimentare, del mercato e del comportamento del consumatore; altresì, di fornire un quadro concettuale e gli strumenti per l’applicazione del marketing agroalimentare con particolare riferimento alle piccole e medie imprese e ai sistemi di imprese che offrono prodotti tipici e di qualità. A tale scopo, il corso si articola in due parti. La prima, che ha carattere propedeutico, sviluppa gli elementi che sono alla base della specificità del marketing agroalimentare, soffermandosi sulla sua organizzazione, sul rapporto tra sistema agroalimentare e territorio, sulle strategie competitive, sul ruolo delle istituzioni, sull’analisi della domanda e sul comportamento del consumatore. La seconda parte approfondisce gli strumenti concettuali e di analisi del marketing agroalimentare e affronta lo studio delle strategie e delle relative politiche operative. Infine, saranno forniti alcuni esempi di applicazioni del marketing a specifici prodotti agroalimentari e alle problematiche di sviluppo e di valorizzazione di territori caratterizzati dalla presenza di produzioni agroalimentari tipiche e di qualità.

Programma

1. Introduzione 
2. Il quadro teorico di riferimento per lo studio del marketing agroalimentare 
2.1. Il marketing agricolo e il marketing management 
2.2. Le basi teoriche del marketing agroalimentare 
3. La domanda di prodotti agroalimentari 
3.1. Richiami teorici sulla teoria del consumatore 
3.2. Le variabili che influenzano la domanda di prodotti agroalimentari 
3.3. Evoluzione dei consumi alimentari e modelli di consumo 
3.4. Le tendenze dei consumi alimentari 
4. Le caratteristiche generali dell’organizzazione dell’offerta dei prodotti agroalimentari 
4.1. Approcci all’analisi del sistema agroalimentare 
4.2. L’analisi di filiera e di canale 
4.3. Le relazioni nel sistema agroalimentare 
4.4. Le diverse forme di coordinamento e di integrazione verticale 
4.5. I sistemi d’impresa 4.6. Sistema agroalimentare e territorio 
5. L’intervento pubblico nell’agroalimentare 
5.1. La globalizzazione dei mercati agroalimentari 
5.2. La regolamentazione attuata nell’ambito della WTO 
5.3. Cenni sulla politica dell’Unione Europea per il settore agricolo e agroalimentare 
5.4. Le politiche e gli strumenti per la sicurezza alimentare 
6. Le caratteristiche generali dei prodotti agricoli e agroalimentari 
6.1. Il prodotto agricolo e agroalimentare 
6.2. La qualità delle produzioni 
6.3. La differenziazione delle produzioni agricole e agroalimentari 
7. Le politiche di marketing agroalimentare 
7.1. Il marketing di sistema 
7.2. Il marketing mix nel settore agroalimentare 
7.3. Il marketing territoriale per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari 
8. Strumenti di analisi del comportamento del consumatore 
8.1. Gli approcci all’analisi del comportamento del consumatore 
8.2. Gli strumenti di analisi quantitativa e qualitativa 
8.3. La percezione del prodotto 
9. La qualità nell’agroalimentare 
9.1. Gli approcci all’analisi della qualità 
9.2. Consumatore, attributi di qualità e informazione 
9.3. Modelli di analisi della percezione della qualità 
9.4. Le politiche pubbliche per la qualità 
9.5. I marchi e la certificazione 
10. I prodotti tipici 
10.1. Il concetto di tipicità 
10.2. La regolamentazione dell’Unione Europea per i prodotti tipici 
10.3. L’organizzazione produttiva dei prodotti tipici 
10.4. Volumi di offerta e marketing dei prodotti tipici 
10.5. Studi di alcuni “casi aziendali” e “casi di promozione territoriale” relativi alle strategie di marketing e promozione

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale; seminari; discussione guidate in aula su lavori che gli studenti possono, individualmente o in piccoli gruppi, preparare su casi aziendali o su argomenti specifici del corso.

Testi di studio

G. Antonelli (a cura di), Marketing agroalimentare. Specificità e temi di analisi, FrancoAngeli, 2006 (da pag. 11 a pag. 162 e da pag. 215 a pag. 230);

Dispense e materiale didattico indicato durante le lezioni (disponibili presso l'Istituto di Scienze Economiche).

Modalità di
accertamento

Esame orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Esame orale

Testi di studio

G. Antonelli (a cura di), Marketing agroalimentare. Specificità e temi di analisi, FrancoAngeli, 2006 (da pag. 11 a pag. 162 e da pag. 215 a pag. 230).

Dispense e materiale didattico predisposto dal docente (disponibili presso l’Istituto di Scienze Economiche).

Gli studenti sono invitati a contattare il docente nelle ore di ricevimento per ulteriori informazioni sul programma e sul materiale materiale didattico consigliato per la preparazione dell'esame.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 22/07/2007


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top