Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2006/2007 2/S, classe delle lauree specialistiche in archeologia

Obiettivi formativi

Il corso di laurea specialistica in Archeologia assicura una base formativa attraverso l’acquisizione di approfondite conoscenze metodologiche, teoriche, storiche, scientifiche, tecniche ed operative relative al settore dell’archeologia e della storia dell’arte antica e medievale, con particolare riguardo al mondo greco, romano ed etrusco-italico. I laureati conseguiranno abilità nel settore della gestione, conservazione e restauro del patrimonio artistico, documentario e monumentale; saranno in grado di utilizzare in modo adeguato i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica; saranno in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta ed orale con specifico riferimento ai lessici disciplinari, almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano. L’offerta formativa amplia la preparazione del corso di laurea triennale; consolida le metodologie e le strategie operative e di ricerca, affinando la capacità critica nel censimento della documentazione al fine di proiettare il singolo dato, classificato e tipologizzato, nel contesto storico di pertinenza. Specifica attenzione riveste l’elaborazione di una tesi di laurea originale ed innovativa per il progresso delle conoscenze, che ben si inserisca nel dibattito scientifico internazionale del settore. Il completamento del percorso formativo richiede la partecipazione, opportunamente regolata, a cantieri di scavo, tirocini, stages, laboratori e viaggi di studio.
I laureati nel corso di laurea specialistica in Archeologia potranno operare, con funzioni di elevata responsabilità, presso Istituzioni ed Enti pubblici e privati preposti alla tutela, alla conservazione, allo studio, alla ricerca, alla valorizzazione del patrimonio archeologico ed artistico dell’antichità. Potranno inoltre accedere, nei modi previsti dalla Legge, ai livelli ulteriori della formazione universitaria ai fini della ricerca e dell’insegnamento.
Il corso di laurea specialistica in Archeologia è organizzato in un unico indirizzo, nell’ambito del quale sono offerte tre opportunità di approfondimento nelle aree classica, medievale, etnoarcheologica. La didattica si svolge attraverso lezioni frontali, esercitazioni, seminari, laboratori, viaggi di studio, partecipazione a campagne di scavo (Cerveteri, Cirene, Fossombrone, Monte Copiolo, Sassoferrato), stages e tirocini presso Enti e Istituzioni convenzionati.
La prova finale consiste in un lavoro di ricerca che ha la forma di un elaborato scritto. Il lacvoro è seguito da un docente e discusso con un correlatore davanti a una commissione di almeno 5 componenti.
Archeologia (2/S)
Il corso di laurea dispone di un laboratorio grafico e fotografico, di una fototeca, di una diateca, di un’aula informatica e di una Gipsoteca a disposizione degli studenti per le attività formative. Possono essere attribuiti crediti formativi ad abilità acquisite dallo studente presso istituzioni culturali anche diverse dall’Università.

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top