Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


 

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all'educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso l'impegno civico per le comunità e per il territorio.

Il Servizio civile universale rappresenta un'importante occasione di formazione di crescita personale e professionale per i giovani, che sono un'indispensabile vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese.

Cosa Offre

  • Formazione - minimo 80 ore
  • Riconoscimento di un assegno mensile di circa 507,30 euro, con l'aggiunta, per il servizio civile all'estero, di un indennità giornaliera dai 13 ai 15 euro, oltre a vitto, alloggio, viaggio di andata e rientro, e un rientro (a/r) durante il servizio
  • Riserva di una quota del 15% nei concorsi pubblici a chi ha svolto il Servizio
  • Riconoscimento, valorizzazione ed eventuale certificazione delle competenze acquisite
  • Crediti formativi universitari se previsti dal progetto scelto
  • Attestato di partecipazione al Servizio civile universale da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Possibilità per alcuni progetti con sede in Italia di usufruire di un periodo di tutoraggio (fino a tre mesi) per facilitare l'ingresso nel mondo del lavoro o di svolgere parte del servizio (fino a tre mesi)
  • Accesso preferenziale per i giovani con minori opportunità, per i progetti di servizio civile universale che lo prevedono
  • Riconoscimento del servizio ai fini del trattamento previdenziale (riscattabile)

I settori di intervento

I settori di intervento in Italia e all'estero nei quali gli Enti propongono programmi, articolati in progetti, che vedono impegnati i volontari sono:

a) assistenza
b) protezione civile
c) patrimonio ambientale e riqualificazione urbana
d) patrimonio storico, artistico e culturale
e) educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale
f) agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità
g) promozione della pace tra i popoli, della non violenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani; cooperazione allo sviluppo: promozione della cultura italiana all'estero e sostegno alle comunità di italiani all'estero.

Chi può diventare operatore volontario

Il Servizio civile universale è aperto a ragazze e ragazzi che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di eta e richiede i seguenti requisiti:

  • Essere cittadino italiano o di uno degli Stati membri dell'Unione europea ovvero di un Paese extra Ue regolarmente soggiornante in Italia
  • Non aver riportato condanna, in Italia o all'estero, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l'appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata.
  • Si può partecipare al Servizio civile universale una sola volta.

Come diventare operatore volontario

Bisogna partecipare ad uno dei bandi che sono pubblicati ogni anno dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio Civile Universale sul sito www.politichegiovanili.gov.it e sul sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it

Ogni bando presenta diversi progetti, proposti da enti differenti, e la prima cosa da fare è scegliere quello che meglio risponde ai propri interessi e alle proprie aspettative.

Per individuare il progetto giusto è disponibile, sul sito dedicato, un motore di ricerca che aiuta nella scelta attraverso l'applicazione di numerosi filtri.

Gli elementi di dettaglio di ciascun progetto sono pubblicati sui siti web degli enti che li propongono.

La candidatura al bando è solo on line, attraverso la piattaforma DOL domandaonline.serviziocivile.it, e per accedere e necessario avere una identità digitale SPID - sistema pubblico d'identità digitale.

Ciascun Ente convocherà i candidati che hanno presentato domanda per il proprio progetto per un colloquio di selezione.

I candidati che superano il colloquio di selezione diventano operatori volontari di servizio civile universale e firmano un contratto con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, impegnandosi a svolgere le attività previste dal progetto.

La piattaforma DOL

Anche quest’anno presentare la domanda di partecipazione al servizio civile universale è facile attraverso la piattaforma DOL (Domanda On Line) che consente di compilare e inviare la domanda attraverso PC, tablet o smartphone senza moduli cartacei da riempire, raccomandate da spedire o documenti da consegnare a mano.

Cosa occorre per accedere a DOL?

Puoi raggiungere la piattaforma DOL direttamente da qui o collegandoti a domandaonline.serviziocivile.it

Come accedo a DOL?

Se hai già il tuo SPID puoi entrare nella piattaforma DOL direttamente cliccando il tasto “Accedi con SPID”; se invece hai ottenuto le credenziali dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale puoi entrare nella piattaforma DOL cliccando su tasto “Accedi con credenziali”.


Documentazione utile

 


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top