Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Struttura
Dipartimento di Scienze Pure e Applicate (DiSPeA) davide.gambetta@uniurb.it
Curriculum Sito web

Davide Gambetta, nato il 16 aprile 1993, è avvocato del foro di Roma con studio in Via Tagliamento, 76.

Per l’A.A. 2023/2024 è:

·         professore a contratto di "Legislazione dei beni culturali" nel Dipartimento di Scienze Pure e Applicate (DiSPeA), Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Conservazione e Restauro;

·         professore a contratto di “Istituzioni di diritto pubblico” (6 CFU, 72 ore di didattica frontale) nell’Università degli Studi di Firenze, Scuola di Scienze della Salute Umana, Corso di Laurea triennale in “Scienze Motorie, Sport e Salute”;

·         professore a contratto di “Diritto amministrativo e sanitario” dell’insegnamento “Programmazione economia e diritto sanitario” nell’università degli studi di Verona – Scuola di Medicina e Chirurgia presso il Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in  Scienze riabilitative delle professioni sanitarie.  

·         professore a contratto di “Legislazione dei beni culturali” nell’Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Studi Storici, Struttura didattica speciale Universitaria in Scienze per la Conservazione, Restauro, Valorizzazione, Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali – SUSCOR;

·         titolare di incarico di insegnamento in “Diritto amministrativo” nel Corso di Laurea Magistrale in “Comunicazione pubblica, economica e istituzionale” nell’Università del Salento, Dipartimento di Studi Umanistici;

·         titolare di incarico di docenza a contratto nell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", per il modulo “istituzioni di diritto pubblico” dell'insegnamento "Scienze giuridiche medico-legali e deontologiche" nel corso di laurea in "Scienze infermieristiche e ostetriche" presso l'Azienda Policlinico Umberto I, nonché per il modulo “istituzioni di diritto pubblico” dell'insegnamento "Diritto sanitario deontologia e bioetica management sanitario ed infermieristico" nel corso di laurea in "Infermieristica" presso l’Azienda S. Camillo – Forlanini (corso M) entrambi presso la Facoltà di Farmacia e Medicina, nonché di “Diritto amministrativo” dell’insegnamento “Management sanitario” del corso di laurea in “Tecnica della riabilitazione psichiatrica” presso il Dipartimento NESMOS.

Per l’A.A. 2022/2023 è stato:

·         professore a contratto di "Diritto pubblico" (4 CFU) nell'Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Medicina e chirurgia, corso di laurea in "Scienze motorie, sport e salute";

·         titolare di incarico di docenza a contratto per il modulo "Istituzioni di diritto pubblico" (2 CFU) dell'insegnamento "Scienze giuridiche medico-legali e deontologiche" nella facoltà di Farmacia e Medicina dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", corso di laurea in "Scienze infermieristiche e ostetriche" presso l'Azienda Policlinico Umberto;

·         professore a contratto di “Legislazione dei beni culturali” (4 CFU) nell’Università degli Studi di Firenze, Scuola di Studi Umanistici e della Formazione, Corso di Laurea Triennale in Storia e Tutela dei Beni Archeologici, Artistici, Archivistici e Librari;

·         professore a contratto di “Legislazione dei beni culturali” (5 CFU) nell’Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Studi Umanistici, nella Scuola interateneo di Specializzazione in Beni Archeologici SiSBA delle Università degli Studi di Trieste, Udine e Venezia Ca’ Foscari;

·         docente a contratto di “Le fonti del diritto” (2 CFU) nell’Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Scienze Veterinarie, Scuola di specializzazione in “Ispezione degli alimenti di origine animale”;

·         titolare di incarico di docenza relativamente all’insegnamento “Deontologia forense”, modulo “Il codice deontologico forense: struttura, contenuti e procedimento disciplinare” nella Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, Dipartimento di giurisprudenza;

·         titolare di due incarichi di insegnamento in "Legislazione primaria e secondaria riferita all'integrazione scolastica" nell'Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Studi Umanistici. Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione, in particolare per i gradi “scuola dell'infanzia” e “scuola secondaria di II grado” (gruppo 3), idonei cicli precedenti.

·         titolare di incarico di insegnamento in "Fondamenti di diritto amministrativo" (1 CFU) nell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", Dipartimento di Scienze Veterinarie, Scuola di specializzazione in “Ispezione degli alimenti di origine animale";

·         titolare di incarico di insegnamento in “Diritto amministrativo” (1 CFU), corso integrato in “Scienze giuridiche ed economiche” nell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, Scuola di Medicina, corso di laurea in “scienze della riabilitazione”;

·         titolare di incarico di insegnamento in “Strumenti di gestione amministrativa della ricostruzione” nell’Università degli Studi dell’Aquila, Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale, nel Master in “Management tecnico-Amministrativo post-catastrofe negli Enti Locali”; 

·         Titolare di incarichi di insegnamento in “Principi del procedimento e del diritto amministrativo” e “Accertamento e contestazione di illeciti amministrativi della legislazione alimentare” nell’Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Scienze Agrarie, dell’Ambiente e degli Alimenti (DAFNE), presso il Master in "Addetto al controllo ufficiale degli Alimenti e delle Bevande e Esperto di Sicurezza Alimentare” (ACUAB);

·         titolare di incarico di insegnamento in “Le procedure aperte, ristrette, negoziate. – Il dialogo competitivo. – Il partenariato per l’innovazione. – Gli accordi quadro” del Modulo D “La disciplina dei contratti pubblici, l’Eprocurement, il codice degli appalti e gli obblighi digitali” nel Master universitario di II livello “Amministrazione pubblica: principi e regole, strumenti e tecniche” nell’Università del Salento, Dipartimento di Scienze Giuridiche;

·         titolare di incarico didattico per lo svolgimento della lezione “La digitalizzazione del ciclo di vita dei contratti” nell’ambito del corso di perfezionamento e di aggiornamento professionale “I contratti pubblici riformati” dell’Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Giurisprudenza;

·         titolare di incarico didattico per lo svolgimento della lezione “I ricorsi giurisdizionali” nell’ambito del  Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale in “Il nuovo codice degli appalti pubblici: novità, principi, applicazioni e PNRR” dell’Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Economia, Management e Territorio.

 

Nell’A.A. 2021/2022 è stato:

·         titolare di incarico di insegnamento in “Legislazione primaria e secondaria riferita all’integrazione scolastica” (3 CFU) nel Corso di Specializzazione per insegnanti di Sostegno nell’Università degli studi di Udine, Dipartimento di Lingue e Letterature, comunicazione, formazione e società, per i gradi “scuola secondaria di I grado” e “scuola secondaria di II grado”;

·         vincitore di titolare di incarico di insegnamento in “Legislazione primaria e secondaria riferita all’integrazione scolastica” nel Corso di Specializzazione per il sostegno didattico agli alunni con disabilità nell’Università degli studi di Teramo, Facoltà di Scienze della Comunicazione;

·         titolare di incarichi di insegnamento in “Principi del procedimento e del diritto amministrativo” e “Accertamento e contestazione di illeciti amministrativi della legislazione alimentare” nell’Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Scienze Agrarie, dell’Ambiente e degli Alimenti (DAFNE), presso il Master in “Addetto al controllo ufficiale degli alimenti ai sensi del Reg (UE) 625/2017 e esperto di sicurezza alimentare (ACUSA)”;

·         titolare di incarichi di docenza per i moduli didattici di “Organizzazione dello stato: governo, regioni ed enti territoriali” e “La normativa sui processi di digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni” nell’Università degli studi Cassino e del Lazio Meridionale, Dipartimento di Economia e Giurisprudenza, nel Master in “Scienze dell’Amministrazione e innovazione tecnologica nella pubblica amministrazione”.

·         titolare di quattro incarichi di docenza e-learning in relazione ai moduli di “Funzione amministrativa, accessibilità nella gestione della diversità e disabilità” nell’Università degli studi Cassino e del Lazio Meridionale nel Master executive di II livello in “Disability Manager e Management dell’inclusione sociale”;

·         professore a contratto di “Legislazione dei beni culturali” (5 CFU) nell’Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Studi Umanistici, nella Scuola interateneo di Specializzazione in Beni Archeologici SiSBA delle Università degli Studi di Trieste, Udine e Venezia Ca’ Foscari;

·         titolare di incarico di insegnamento in “Strumenti di gestione amministrativa della ricostruzione” nell’Università degli Studi dell’Aquila, Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale, nel Master in “Management tecnico-Amministrativo post-catastrofe negli Enti Locali”; 

 

È inoltre inserito:

·         da febbraio 2022 nella short list per il conferimento di incarichi di didattica integrativa in “diritto amministrativo progredito” nell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet”,

·         da aprile 2022 nell’Albo Docenti (S.S.D. IUS/09 e IUS/10) del Master universitario di II livello in “Corruzione e sistema istituzionale” presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza;

·         da settembre 2022 nella graduatoria definitiva per il conferimento di incarichi dell’insegnamento in “Legislazione dei beni culturali” nell’Accademia di Belle Arti di Roma (per gli a.a. 2022/2023, 2023/2024 e 2024/2025).

Con verbale n. 2-2023 del 18 luglio 2023, il Consiglio della Scuola di specializzazione per le professioni legali “Lorenzo Migliorini” dell’Università degli Studi di Perugia «valutati i curricula e la documentazione presentati da ciascun candidato; delibera di affidare le seguenti docenze [...]  Avv. Davide GAMBETTA: fino ad un massimo di ore 24» per diritto amministrativo.

Nel 2021 è stato docente titolare del corso di “Diritto del patrimonio culturale e museale” (S.S.D. IUS/10 – Diritto amministrativo) nel Master Europeo di I livello in “Promozione e accessibilità museale: servizi educativi e didattici per le istituzioni culturali” della LIMEC SSML di Milano in collaborazione con la Pedagogium University of Social Sciences di Varsavia.

Sempre nel 2021 è stato docente del corso di “Elementi di diritto del Patrimonio Culturale e Codice dei Beni Culturali” e “Nozioni generali del Patrimonio Culturale Italiano” per ForumPA e CGIL Funzione Pubblica nell’ambito del progetto “Concorsi per te”. Nel 2023 ha realizzato un podcast di aggiornamento per il medesimo corso.

Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza con lode presso la LUISS “Guido Carli” nel 2017 con un semestre di anticipo rispetto alla durata ordinaria del corso di studi, discutendo una tesi su “I poteri dell’arbitro in materia di istruzione probatoria” che è stata ritenuta all’unanimità dalla Commissione degna di “Speciale Menzione” ed è stata pubblicata.

Nel 2020 ha frequentato il Corso di Aggiornamento “Le legge sul Procedimento Amministrativo e gli strumenti di tutela a 30 anni dalla emanazione” della Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti in collaborazione con la Libera Università Maria S.S. Assunta – LUMSA.

Nel 2021 ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche e Politiche (XXXIII ciclo) discutendo una tesi su “Pubblico, Privato e Comune: dalla Dicotomia al pluralismo”. E’ stato rappresentante eletto dei dottorandi di ricerca nel Consiglio di Dipartimento dal 2019. 

Ha superato al primo tentativo l’esame di abilitazione alla professione di avvocato presso la Corte d’Appello di Roma nella sessione 2018, risultando il più giovane in assoluto a prestare l’impegno solenne nella propria adunanza (27 febbraio 2020). 

È componente del Comitato Scientifico di una Scuola Giuridica.

È esperto esterno di un Comune in materia di tutela di beni culturali. 

E' autore di un volume con codice ISBN, curatore di due volumi editi da primario editore scientifico nazionale, alcuni contributi in volumi collettanei, oltre sessanta pubblicazioni su riviste inserite negli elenchi ANVUR per l'Abilitazione Scientifica Nazionale, oltre centocinquanta articoli in materia giuridica.

Prodotti della Ricerca di Davide Gambetta.

vedi

A.A.
A.Y.
Insegnamento
Course
2023/2024 LEGISLAZIONE DEI BENI CULTURALI
LAW IN CULTURAL HERITAGE
Giorno Orario Attività Aula

Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.