Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ECONOMIA SANITARIA

A.A. CFU
2011/2012 5
Docente Email Ricevimento studenti
Pietro Marcolini

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso è fornire agli studenti:

1)    Gli elementi di base per la comprensione del settore sanitario attraverso l’analisi dei riferimenti concettuali che legano i problemi dell’efficienza e dell’equità nel più ampio ambito della finanza pubblica;

2)    La valutazione critica dell’evoluzione delle principali riforme sanitarie in Italia e nei principali paesi OCSE;

   3) L’analisi dei principali processi di razionalizzazione nell’uso delle risorse e nella gestione dei servizi nel settore sanitario, al fine di conseguire risultati di efficientamento economico e funzionale del sistema.

Programma

1° INTRODUZIONE ALL'ECONOMIA SANITARIA
a) introduzione alla scienza economica: i problemi,
il contesto, il metodo;
b) contenuti, metodi e finalità dell'economia sanitaria;
c )l'utilità dell'economia sanitaria nel contesto istituzionale attuale;
d) economia sanitaria ed etica medica.
2° SETTORE SANITARIO E SISTEMA ECONOMICO
a) salute e sviluppo economico;
b) il flusso circolare del reddito;
c) spesa sanitaria e reddito nazionale nei paesi OCSE;
d) il settore sanitario nel sistema economico nazionale;
e) le macrotendenze dell'economia dei sistemi sanitari
contemporanei;
f) i problemi di controllo della spesa sanitaria nelle società
post-industriali.
3° DAL BISOGNO DI SALUTE ALLA DOMANDA DI SERVIZI SANITARI
a) la teoria elementare della domanda;
b) l'elasticità della domanda;
c) i bisogni pubblici, privati e sociali nella tutela della salute;
d) bisogno di salute e domanda di servizi sanitari;
e) i fattori che influiscono sul bisogno di salute e sulla domanda
di servizi.
4° OFFERTA, SCAMBIO E MERCATO DEI SERVIZI SANITARI
a) la teoria elementare dell'offerta;
b) l'elasticità dell'offerta;
c) domanda, offerta, prezzo e l'equilibrio di mercato,
d) le caratteristiche del mercato di concorrenza pura e perfetta;
e) le imperfezioni (dal lato della domanda e dell'offerta,
le esternalità) del mercato dei servizi sanitari e il ruolo dello Stato.
5° PRODUZIONE, PRODUTTIVITÀ E COSTI DEI SERVIZI SANITARI
a) il processo produttivo in sanità;
b) efficienza, efficacia e performance dei servizi sanitari;
c)la funzione di produzione e la produttività;
d) dalle funzioni di produzione alle funzioni di costo;
e) esternalità e costi sociali;
f) l'ospedale come impresa e il prodotto ospedaliero.
6° LA DIREZIONE DEI SERVIZI SANITARI
a) la direzione dell'azienda sanitaria;
b) la competenza organizzativo- gestionale dei medici del SSN;
c) contabilità economica, contabilità finanziaria e contabilità
dei costi;
d) il bilancio;
e) il budget clinico.
7° I SISTEMI SANITARI A CONFRONTO: PROBLEMI DI EFFICIENZA ED EQUITÀ
a) problemi di allocazione e distribuzione dei servizi sanitari;
b) confronto tra sistemi sanitari privati, assicurativi, pubblici, misti;
c) la competizione in sanità;
d) equità ed efficienza in campo sanitario;
e) le modalità di finanziamento delle istituzioni sanitarie
e di compenso delle prestazioni.
8° LA VALUTAZIONE ECONOMICA DELLE ATTIVITÀ SANITARIE
a) valutazione clinica e valutazione economica;
b) la valutazione economica come strumento di scelta in sanità;
c) le tecniche più diffuse di valutazione economica in sanità;
d) la misurazione dell'outcome e gli indici di qualità della vita.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Attività di Supporto


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali e seminari/laboratorio. Le parti da appronfondire saranno indicate durante il corso.

Obblighi

Partecipazione ad almeno ¾ delle ore di lezione. Studio individuale dei testi indicati.

Durante il corso verranno fornite indicazioni e offerti materiali circa le letture integrative e sostitutive dei capitoli del testo di riferimento

Testi di studio

- Brenna A., “Manuale di Economia Sanitaria Per una gestione razionale delle risorse”, CIS Editore, Edizione Milano 2003:

- materiali di studio consegnati dal docente durante il corso

Modalità di
accertamento

Esame orale secondo il calendario di esame con possibilità per lo studente di produrre una tesina, previo accordo diretto con il docente.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche
Obblighi

Studio dei testi di riferimento.

Testi di studio

- Brenna A., “Manuale di Economia Sanitaria Per una gestione razionale delle risorse”, CIS Editore, Edizione Milano 2003.

Studio integrale del testo.

Modalità di
accertamento

Verifica orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 14/09/2011


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top