Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LETTERATURA GRECA

A.A. CFU
2011/2012 12
Docente Email Ricevimento studenti
Liana Lomiento lunedì, martedì, mercoledì, dopo le lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Prof. Bernardini: Nel corso si intende indagare le modalità attraverso le quali i commentatori di Pindaro procedevano per spiegare e illustrare gli epinici. L'analisi sarà condotta sia a livello contenutistico che linguistico e stilistico. Particolare attenzione sarà data ai riferimenti degli scoliasti alla syggraphè.

Prof. Liana Lomiento: Il corso si propone di portare gli studenti a una adeguata padronanza delle forme della versificazione e delle strutture compositive tipiche della poesia greca, con riferimenti alla loro storia e - dove necessario - con la lettura, nella lingua originale, delle fonti teoriche antiche. Per una concreta illustrazione, saranno lette, tradotte e esaminate negli aspetti ritmico-metrici e della complessiva struttura formale le Olimpiche 10 e 11 di Pindaro.

Programma

Prof. Bernardini:  Lettura, traduzione e commento delle odi di Pindaro e dei relativi scoli ( per intero): Olimpica 1, Olimpica 5 e Olimpica 7.

Prof. Liana Lomiento: Pindaro. Olimpiche 10 e 11. Lettura e analisi formale.

Le Olimpiche 10 e 11 di Pindaro saranno lette, commentate e analizzate sotto il profilo metrico e ritmico, alla luce della dottrina antica dei metri e dei ritmi e in considerazione della speculazione moderna.

Eventuali Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità. E' tuttavia richiesta una sicura conoscenza della lingua greca.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Prof. Liana Lomiento: lo studente sarà portato a una adeguata padronanza delle forme della versificazione greca e della loro storia. Sarà inoltre in grado di esaminare metricamente e ritmicamente un testo complesso di poesia lirica antica.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, seminari, laboratorio

Obblighi

Vista la complessità del corso, si consiglia vivamente la frequenza.

Parte II (prof. Liana Lomiento): lo studente è tenuto alla lettura integrale e allo studio metrico-ritmico delle Olimpiche 10 e 11 di Pindaro, nonché alla lettura intergale del manuale di B. Gentili - L. Lomiento, Metrica e Ritmica. Storia delle forme poetiche della Grecia antica, Mondadori Scuola, Milano 2003, engl. transl. Metrics and Rhythmics. History of Poetic Forms in Ancient Greec, transl. by Chr, Kopff, Pisa-Roma 2008.

Testi di studio

Prof. Bernardini:  Edizioni: Pindari Carmina cum fragmentis. Pars I Epinicia, ed. H. Maehler, Leipzig 1987; Scholia vetera in Pindari Carmina I -III , Leipzig 1903 - 27.  Si terrà presente la raccolta di G. Arrighetti et alii, Concordantia et Indices in Scholia Pindarica vetera I - II, Hildesheim - Zurich - New York 1991. Per la parte rlariva alla syggraphè si consiglia R. Fowler, Early Greek Mytography I, Oxford 2000 ("Introduction", pp. xxvii - xxxviii); D. Musti, "Storiografia generale e storici locali sul Peloponneso" in Storiografia locale e storiografia universale. Forme di acquisizione del sapere storico nella cultura antica, Como 2000, pp. 513 - 527.

Prof. Liana Lomiento: lo studente è tenuto alla lettura integrale del manuale di B. Gentili - L. Lomiento, Metrica e Ritmica. Storia delle forme poetiche della Grecia antica, Mondadori Scuola, Milano 2003, engl. transl. Metrics and Rhythmics. History of Poetic Forms in Ancient Greec, transl. by Chr, Kopff, Pisa-Roma 2008. L'edizione delle Olimpiche 10 e 11, a cura di L. Lomiento, in c.d.s. presso la Fondazione Lorenzo Valla, Arnoldo Mondadori Editore, sarà distribuita agli studenti nel corso delle lezioni. Un ulteriore testo di riferimento sarà Pindarus. Pars I. Epinicia, post B. Snell edidit H. Maehler, Teubner, Lipsiae 1987. Per il commento alle odi saranno utilizzati, per la consultazione, E.L. Bundy, Studia Pindarica I. The Eleventh Olympian Ode, University of California Press, Berkeley and Los Angeles 1962; W.J. Verdenius, Commentaries in Pindar II, Supplements to Mnemosyne, Brill, Leiden-New York-Kobenhavn-Koeln 1988; M.M. Willcock, Pindar Victory Odes, Cambridge University Press, Cambridge 1995; Selections from Pindar, ed. with Introduction and Commentary by G. Kirkwood, Scholars Press, Chico 1982.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Prof. Bernardini: E' necessario che lo studente non frequentante si accordi sul programma con il docente almeno due mesi prima di sostenere l'esame.

Prof. Lomiento:  Parte II: lo studente è tenuto alla lettura integrale e allo studio metrico-ritmico delle Olimpiche 10 e 11 di Pindaro, nonché alla lettura integrale del manuale di B. Gentili - L. Lomiento, Metrica e Ritmica. Storia delle forme poetiche della Grecia antica, Mondadori Scuola, Milano 2003, engl. transl. Metrics and Rhythmics. History of Poetic Forms in Ancient Greec, transl. by Chr, Kopff, Pisa-Roma 2008.

Testi di studio

Prof. Bernardini: Lo studente dovrà prepararsi sui testi indicati nel programma alternativo concordato con il docente.

Prof. Liana Lomiento: lo studente è tenuto alla lettura integrale del manuale di B. Gentili - L. Lomiento, Metrica e Ritmica. Storia delle forme poetiche della Grecia antica, Mondadori Scuola, Milano 2003, engl. transl. Metrics and Rhythmics. History of Poetic Forms in Ancient Greec, transl. by Chr, Kopff, Pisa-Roma 2008. L'edizione delleOlimpiche 10 e 11, a cura di L. Lomiento, in c.d.s. presso la Fondazione Lorenzo Valla, Arnoldo Mondadori Editore, sarà disponibile agli studenti presso la segreteria del Dipartimento di Scienze del Testo e del Patrimonio culturale in Via S. Andrea, 34. Un ulteriore testo di riferimento sarà Pindarus. Pars I. Epinicia, post B. Snell edidit H. Maehler, Teubner, Lipsiae 1987. Per il commento alle odi saranno utilizzati, per la consultazione, E.L. Bundy, Studia Pindarica I. The Eleventh Olympian Ode, University of California Press, Berkeley and Los Angeles 1962; W.J. Verdenius, Commentaries in Pindar II, Supplements to Mnemosyne, Brill, Leiden-New York-Kobenhavn-Koeln 1988; M.M. Willcock, Pindar Victory Odes, Cambridge University Press, Cambridge 1995; Selections from Pindar, ed. with Introduction and Commentary by G. Kirkwood, Scholars Press, Chico 1982.

Tutti i testi indicati sono disponibili presso la Biblioteca del Dipartimento di Scienze del Testo, in Via S. Andrea, 34 - 61029 Urbino

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Note

Il corso è coordinato dai docenti Paola Bernardini, e Liana Lomiento.

Parte II (prof. Liana Lomiento): The last 8 hours of the course will be held in English and will focus on reading, translation, commentary and metrical-rhythmical analysis of Pindar's Eleventh Olympian Ode.

Bibliography:

Handbook: Bruno Gentili, Liana Lomiento, Metrics and Rhythmics. History of Poetic Forms in Ancient Greec, transl. by Chr, Kopff, Pisa-Roma 2008.

Commentaries: E.L. Bundy, Studia Pindarica I. The Eleventh Olympian Ode, University of California Press, Berkeley and Los Angeles 1962; W.J. Verdenius, Commentaries in Pindar II, Supplemets to Mnemosyne, Brill, Leiden-New York-Kobenhavn-Koeln 1988; M.M. Willcock, Pindar Victory Odes, Cambridge University Press, Cambridge 1995; Selections from Pindar, ed. with Introduction and Commentary by G. Kirkwood, Scholars Press, Chico 1982.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 22/07/2011


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top