Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


COMUNICAZIONE PUBBLICA

A.A. CFU
2012/2013 10
Docente Email Ricevimento studenti
Gea Ducci appuntamento da concordare durante le lezioni o inviando una mail a: gea.ducci@uniurb.it

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti competenze teoriche e pratiche per progettare strategicamente le attività di informazione e comunicazione nelle Pubbliche Amministrazioni, considerando l'evoluzione che la comunicazione pubblica ha conosciuto negli ultimi anni a livello nazionale e internazionale.
Tali competenze implicano una visione complessa e integrata della comunicazione nelle organizzazioni pubbliche che tenga conto dell'impiego sinergico delle tradizionali e più avanzate tecnologie della comunicazione (multicanalità).
Il corso è finalizzato inoltre a promuovere la capacità di osservare le emergenti forme di comunicazione sociale e di interazione e coinvolgimento dei cittadini nei processi decisionali da parte delle istituzioni pubbliche, secondo una visione di amministrazione partecipata e condivisa.

Programma

1. Definizione di comunicazione pubblica: ambito di interesse e peculiarità della disciplina.

2. Lo stato attuale della comunicazione pubblica alla luce delle recenti riforme del sistema pubblico

3. Strutture e strumenti per la comunicazione pubblica integrata

4. Comunicazione e pubblicità sociale: le campagne sociali promosse dalle pubbliche amministrazione e dalle organizzazioni non profit. Criteri di scelta dei temi, obiettivi, strategie e azioni utilizzati nel mutato contesto comunicativo (comunicazione pubblica 2.0, social media planning).

5. Progettare le iniziative di comunicazione istituzionale e sociale: il piano di comunicazione degli enti pubblici a supporto delle politiche e dei processi partecipativi di rendicontazione sociale.

Attività di Supporto

Seminari su tematiche specifiche condotti da esperti/professionisti del settore
Workshop laboratoriale su piano di comunicazione e strategie comunicative 2.0 (case study e elaborazione progettuale).


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lavori di gruppo, workshop laboratoriali

Obblighi

Obbligo di frequenza secondo le regole del corso di laurea

Testi di studio

- Levi N. (a cura di), Il piano di comunicazione nelle amministrazioni pubbliche - Analisi e strumenti per l'innovazione, I manuali, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2004 (consultabile sul sito www.urp.it).

- Gadotti G. e Bernocchi R., La pubblicità sociale - Maneggiare con cura, Carocci Editore, Roma 2010.

- Cucco E., Pagani R., Pasquali M. e Soggia A. (a cura di), Secondo rapporto sulla comunicazione sociale in Italia, Carocci, Roma 2011 (solo le parti che verranno indicate dal docente durante le lezioni).

- M. Masini, A. Lovari, S. Benenati (2009), Comunicazione pubblica digitale - Conoscere, partecipare, interagire, Bonanno Editore (solo le parti che verranno indicate dal docente durante le lezioni)

 -G. Ducci (2011), Quale comunicazione pubblica e partecipazione civica con il web sociale? Cittadini e pubbliche amministrazioni a confronto, Rivista online PIC-AIS, N.2, anno 2011 "Pratiche culturali e reti di consumo - Luoghi plurali e nuove forme di partecipazione"http://www.pic-ais.it/upload/rte/rivistapicais2_completa.pdf)

Solo lettura di: Formez PA (a cura di) (2011), Vademecum: Pubblica Amministrazione e social media, Roma – pubblicazione online gratuita: www.comunicazione.formez.it

Modalità di
accertamento

Esame orale e valutazione dei lavori individuali e di gruppo (risultati del workshop)

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Studio dei testi indicati

Testi di studio

- Levi N. (a cura di), Il piano di comunicazione nelle amministrazioni pubbliche - Analisi e strumenti per l'innovazione, I manuali, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2004 (consultabile sul sito www.urp.it).

- Gadotti G. e Bernocchi R., La pubblicità sociale - Maneggiare con cura, Carocci Editore, Roma 2010.

- M. Masini, A. Lovari, S. Benenati (2009), Comunicazione pubblica digitale - Conoscere, partecipare, interagire, Bonanno Editore

-G. Ducci (2011), Quale comunicazione pubblica e partecipazione civica con il web sociale? Cittadini e pubbliche amministrazioni a confronto, Rivista online PIC-AIS, N.2, anno 2011 "Pratiche culturali e reti di consumo - Luoghi plurali e nuove forme di partecipazione"http://www.pic-ais.it/upload/rte/rivistapicais2_completa.pdf)

 Lettura di: Formez PA (a cura di) (2011), Vademecum: Pubblica Amministrazione e social media, Roma – pubblicazione online gratuita: www.comunicazione.formez.it

Modalità di
accertamento

Esame orale sui contenuti dei testi in programma.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 15/04/2013


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top