Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DISEGNO 1

A.A. CFU
2013/2014 6
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Laura Baratin mercoledì 10.00-12.00

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di indirizzare l'allievo all'impiego delle tecniche e dei metodi per la rappresentazione grafica ai fini delle problematiche analitiche e sintetiche proprie della documentazione grafica per il restauro del patrimonio culturale.

Programma

Documentazione dei beni culturali
La catalogazione e il catalogo
Schede tecniche per il restauro
Cenni di storia del disegno
Il segno, la linea la forma
La percezione visiva e il linguaggio grafico
Gli strumenti di rappresentazione e le tecniche di riproduzione
Il disegno dal vero
Cenni di rilevamento diretto

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso è articolato in una serie di lezioni frontali riguardanti l'inquadramento della disciplina ed esempi applicativi. Si prevedono, ad integrazione delle lezioni, delle esercitazioni pratiche per sviluppare una consapevolezza della forma, del grado di istruzione visiva e della capacità di tradurre attraverso il mezzo grafico la rappresentazione di un oggetto.

Testi di studio

• DOCCI M., GAIANI M., MAESTRI D., Scienza del disegno, Città Studi Edizioni, Novara 2011.
• SAINT AUBIN J. P., Il rilievo e la rappresentazione dell'architettura, Edizione italiana a cura di BARATIN L. e SELVINI A., Ed. Moretti & Vitali, Bergamo 1999.
• Dispense fornite dal docente su alcuni argomenti specifici legati alla documentazione grafica per il restauro
- VASCO ROCCA S., Beni culturali e catalogazione Principi teorici e percorsi di analisi, Gangemi Editori, Roma 2001.
AMATURO M., CASTELLANI P., (a cura di) Catalogare le opere d'arte, ICCD, Roma 2006.
RELLA L., SACCANI L., Schede tecniche per il restauratore, Hoepli, Milano 2009

Modalità di
accertamento

L'esame si articola in:
• una prova grafica relativa ai metodi di rappresentazione trattati durante il corso
• una prova orale articolata in un colloquio sulla base degli argomenti teorici trattati e nell'esposizione e valutazione degli elaborati grafici prodotti nell'ambito delle esercitazioni.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

Il corso è articolato in una serie di lezioni frontali riguardanti l'inquadramento della disciplina ed esempi applicativi. Si prevedono, ad integrazione delle lezioni, delle esercitazioni pratiche per sviluppare una consapevolezza della forma, del grado di istruzione visiva e della capacità di tradurre attraverso il mezzo grafico la rappresentazione di un oggetto.

Testi di studio

• DOCCI M., GAIANI M., MAESTRI D., Scienza del disegno, Città Studi Edizioni, Novara 2011.
• SAINT AUBIN J. P., Il rilievo e la rappresentazione dell'architettura, Edizione italiana a cura di BARATIN L. e SELVINI A., Ed. Moretti & Vitali, Bergamo 1999.
• Dispense fornite dal docente su alcuni argomenti specifici legati alla documentazione grafica per il restauro
- VASCO ROCCA S., Beni culturali e catalogazione Principi teorici e percorsi di analisi, Gangemi Editori, Roma 2001.
AMATURO M., CASTELLANI P., (a cura di) Catalogare le opere d'arte, ICCD, Roma 2006.
RELLA L., SACCANI L., Schede tecniche per il restauratore, Hoepli, Milano 2009

Modalità di
accertamento

L'esame si articola in:
• una prova grafica relativa ai metodi di rappresentazione trattati durante il corso
• una prova orale articolata in un colloquio sulla base degli argomenti teorici trattati e nell'esposizione e valutazione degli elaborati grafici prodotti nell'ambito delle esercitazioni

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 23/06/2012


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top