Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


BIOLOGIA DEL COMPORTAMENTO II

A.A. CFU
2009/2010 4
Docente Email Ricevimento studenti
Armando Gregorini

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di dare gli strumenti teorici e metodologici per interpretare il comportamento umano alla luce delle complesse interazioni biologiche e fisiologiche che ne condizionano le manifestazioni. In questo contesto, verranno fornite nozioni avanzate nel campo della biologia, dell'immunologia e dei modelli evolutivi.
Sono richieste cognizioni di base di biologia cellulare e di genetica: organizzazione e funzioni della cellula; struttura e funzioni degli acidi nucleici (DNA e RNA); codice genetico e sintesi proteica; organizzazione cromosomica.

Programma

- Dalla cellula all'organismo adulto: ciclo cellulare, mitosi e meiosi, gametogenesi, fecondazione, sviluppo e differenziamento embrionale e fetale; teratogeni, FAS; determinazione sessuale, sesso genotipico, gonadico e fenotipico; malattie legate ad una errata determinazione sessuale (reversione del sesso; Sindrome di Morris; Ermafroditismo e Pseudoermafroditismo).
- Immunologia: componenti del sistema immunitario; difese aspecifiche (risposta infiammatoria) e specifiche (risposta umorale e cellulare); gruppi sanguigni (sistema ABO e Rh); sistema MHC/HLA; ricombinazione somatica dei geni anticorpali; disordini del sistema immunitario (eritroblastosi fetale; allergie; malattie autoimmuni; AIDS); relazioni tra sistema immunitario, sistema nervoso e sistema endocrino.
- Diversità ed evoluzione della specie umana: teorie moderne dell'evoluzione; microevoluzione (legge di Hardy-Weinberg e fattori che alterano l'equilibrio genetico); macroevoluzione; evoluzione dei primati e origine dell'uomo; evoluzione e comportamento.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In rapporto alla Biologia del comportamento II lo studente deve mostrare il possesso:
- della padronanza delle conoscenze delle discipline specialistiche;
- della comprensione dei concetti avanzati della disciplina;
- della capacità di usare conoscenze e concetti per ragionare in maniera autonoma sulle problematiche della disciplina.

Attività di Supporto

Lezioni di approfondimento e seminari integrativi


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

 Lezioni frontali

Testi di studio

Cummings MR: Eredità (Principi e problematiche della genetica umana), II edizione. EDISES, 2009.

Modalità di
accertamento

 Esame scritto e orale.

Note

 È fortemente consigliato seguire le lezioni o, in alternativa, prendere contatto con il docente per organizzare adeguatamente lo studio.
Il testo di studio va integrato (particolarmente per i non frequentanti, ma l'integrazione è utile anche ai frequentanti) con materiale di approfondimento che verrà indicato all'inizio delle lezioni.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 01/07/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top