Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


POLITICA ECONOMICA REGIONALE

A.A. CFU
2009/2010 8
Docente Email Ricevimento studenti
Ilario Favaretto mercoledì della settimana rossa e blù prima e dopo le lezioni.

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il Corso vuole fornire agli studenti gli strumenti metodologici per la comprensione delle relazioni che intercorrono tra macroeconomia e politica economica regionale di cui verranno esposti i principali strumenti adottati dall'Unione europea.

Si prefigge l'obiettivo di migliorare le capacità analitiche e di sintesi dello studente mediante lo studio delle teorie e la conoscenza delle linee strategiche della Politica Economica Regionale dell'Unione Europea. In particolare della Politica di Coesione finalizzata al raggiungimento della Convergenza ed Integrazione fra Stati e Regioni dell'Unione, con particolare riferimento all'impiego dei Fondi Strutturali.

Con specifico riferimento alla necessità che venga garantito il regolare sviluppo socio economico dei Paesi dell'Unione, il Corso vuole altresì fornire le principali conoscenze in ordine al fenomeno dei c.d. crimini d'impresa, ponendo particolare attenzione sulla necessità che le realtà complesse adottino strumenti organizzativi idonei alla prevenzione dei reati.

Programma

Prima Parte. La dimensione territoriale dello sviluppo
economico contemporaneo e gli strumenti di
Politica Economica Regionale.

1. la mobilità inter-regionale dei fattori: il modello
neoclassico.
2. Le teorie dello squilibrio strutturale: causazione circolare,
poli di sviluppo, filtering-down.
3. Modelli di sviluppo export-led e implicazioni di politica
economica.
4. Le teorie della crescita: produttività, tecnologia,
capitale umano.
5. La teoria della crescita endogena.

Seconda Parte. La Politica Economica Regionale dell'Unione
Europea.

6. Le Strategie:
- Il Piano per lo Sviluppo Spaziale sostenibile;
- Sostenibilità, coesione e spirito pubblico;
- Responsabilità Sociale: meccanismi virtuosi
per l'economia attraverso comportamenti coerenti
individuali e collettivi;
- La Coesione economica e sociale: le tappe, le fasi,
gli strumenti;
- La riforma della politica di coesione.

7. Gli obiettivi e gli strumenti:
- Sviluppo socio-economico;
- Sviluppo equilibrato;
- Sviluppo sostenibile.
- Fondi Strutturali ed istituzioni finanziarie.

Terza Parte. Le Regole:

- La Tutela Penale dell'Impresa: principi generali;
- La responsabilità degli enti per gli illeciti dipendenti
da reato;
- La tutela penale dell'ambiente;
- La sicurezza nei luoghi di lavoro;
- I reati societari e tributari;
- La situazione Italiana ed un confronto con gli Stati
dell'Unione.

Attività di Supporto

Parte del corso verrà svolta dal Dott. Enrico Zampetti, Giudice presso il Tribunale di Macerata.
email: enrico.zampetti@giustizia.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, seminari, tesine di approfondimento.

Testi di studio

Dispense da parte del docente e specifica bibliografia relativamente a saggi, articoli e ricerche.

Modalità di
accertamento

Esame scritto. Sono validi ai fini dell'esame gli elaborati che gli studenti produrranno durante il corso.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare con il docente un percorso didattico personalizzato con la definizione dei testi su cui preparare l'esame.

Modalità di
accertamento

Esame scritto. Sono validi ai fini dell'esame gli elaborati che gli studenti produrranno durante il corso.

Note

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/08/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top