Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI

A.A. CFU
2009/2010 8 (4+4)
Docente Email Ricevimento studenti
Antonella Portalupi Da definire ad inizio lezione

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

L'insegnamento è suddiviso in 2 distinti moduli:
- Principi contabili internazionali - I° modulo (4 CFU) (Prof.ssa Selena Aureli)
- Principi contabili internazionali - II° modulo (4 CFU) (Prof.ssa Antonella Portalupi)

Obiettivi formativi del I° modulo:
Il corso si propone di fornire agli studenti i concetti teorici fondamentali della Ragioneria Internazionale. Sono approfondite le problematiche relative alla formazione del bilancio d’esercizio, alle funzioni a questo assegnate e al contesto normativo che lo disciplina, sia in un’ottica di analisi comparata riferita ai principali sistemi contabili dei Paesi OCSE, sia a livello sovranazionale.

Obiettivi formativi del II° modulo:
Il corso si propone di approfondire la predisposizione di un bilancio redatto secondo principi contabili internazionali attraverso la presentazione di casi aziendali e approfondendo i criteri di valutazione sotto il profilo pratico. Sono esaminati i riflessi in bilancio delle operazioni straordinarie (business combination, operazioni con gli azionisti di minoranza, operazioni under common control, ristrutturazioni aziendali), delle operazioni con strumenti finanziari (operazioni in derivati) e della fase di transizione agli IFRS.

Programma

I° modulo (Prof.ssa Selena Aureli)
- Elementi di Ragioneria internazionale e di Ragioneria comparata
- Lo studio dei comportamenti contabili a livello internazionale. Le cause delle differenze tra i sistemi contabili e i modelli di classificazione proposti in dottrina
- Analisi comparata dei principali sistemi contabili dei Paesi OCSE
- Il "framework" dei principi contabili internazionali elaborati dallo IASB.

II° modulo (Prof.ssa Antonella Portalupi)
- Criteri di valutazione e redazione del bilancio
- Sintesi delle differenze nei criteri di valutazione tra  International Financial Reporting Standard e Italian GAAP
- Bilancio secondo IFRS: schemi e presentazione
- Attivo immobilizzato: dal costo storico al fari value
- Strumenti finanziari: IAS 32 e IAS 39 - aspetti pratici
- Gruppi aziendali e aggregazioni di entità: riflessi nel bilancio consolidato
- First-time adoption of IFRS
- Casi applicativi: Ristrutturazioni e riorganizzazioni aziendali, operazioni di business combination, operazioni con azionisti di minoranza, transizione agli IFRS e abbandono delle regole locali

Eventuali Propedeuticità

Per sostenere l’esame  del II° modulo è necessario aver superato le prove del I° modulo.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenza e capacità di comprensione dei principi della Ragioneria Internazionale
- Conoscenza e capacità di comprensione applicate alla redazione dei bilanci in base agli IAS/IFRS
- Autonomia di giudizio nel valutare le diverse alternative di determinazione e rappresentazione del reddito di esercizio e del capitale di funzionamento
- Capacità di utilizzare la terminologia specifica della materia

Attività di Supporto

Partecipazione a seminari e formazione di gruppi di studio per l'approfondimento di alcune tematiche individuate dai docenti.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni, lavori di gruppo.
Per gli studenti frequentanti è previsto anche lo svolgimento di una tesina su un argomento riguardante il primo modulo da concordare con il docente a inizio corso.

Testi di studio

I° modulo
- P. Demartini, Globalizzazione dei mercati ed aspetti evolutivi dell'informazione economico-finanziaria delle imprese, Cedam, Padova, 1999 (capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 8) o, in alternativa, H. Gernon, G. K. Meek, Accounting: An International Perspective, McGraw Hill Education, UK, 2001 (ad eccezione del cap. 10).
- Framework IASC (in allegato al volume di P. Demartini, 1999).

II° modulo
- P. Demartini, A. Portalupi, Principi contabili internazionali: inquadramento concettuale e applicazione pratica dell'implementazione in Italia, Franco Angeli, in corso di pubblicazione.

Il docente metterà a disposizione degli studenti delle dispense, scaricabili da internet e/o disponibili su copia cartacea presso la segreteria del Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici.

Modalità di
accertamento

L'accertamento prevede il superameno di 2 distinti esami:

Principi contabili internazionali - I° modulo (4 CFU) L'esame prevede una prova scritta ed una prova orale. La preparazione e la discussione di una tesina su un argomento da concordare con il docente è parte integrante dell'esame.

Principi contabili internazionali - II° modulo (4 CFU).
L'esame prevede una prova scritta ed una prova orale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni, lavori di gruppo.

Testi di studio

I° modulo
- P. Demartini, Globalizzazione dei mercati ed aspetti evolutivi dell'informazione economico-finanziaria delle imprese, Cedam, Padova, 1999 (capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 8) o, in alternativa, H. Gernon, G. K. Meek, Accounting: An International Perspective, McGraw Hill Education, UK, 2001 (ad eccezione del cap. 10).
- Framework IASC (in allegato al volume di P. Demartini, 1999).

II° modulo
- Principi contabili internazionali : IAS, IFRS : aggiornato al 1° marzo 2007 - Milanofiori, Assago : Ipsoa-Francis Lefebvre, 2007 (capitoli 1, 2, 3, 17) Combination scaricabile dal sito IASB o, in alternativa, S. Azzali, M. Allegrini, A. Gaetano, M. Pizzo, A. Quagli, Principi contabili internazionali, Giappichelli, Torino, 2006.

Il docente metterà a disposizione degli studenti delle dispense, scaricabili da internet e/o disponibili su copia cartacea presso la segreteria del Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici.

Modalità di
accertamento

L'accertamento prevede il superameno di 2 distinti esami:

Principi contabili internazionali - I° modulo (4 CFU) L'esame prevede una prova scritta ed una prova orale. Anche per gli studenti non frequentanti è previsto lo svolgimento di una tesina su un argomento da concordare con il docente. La tesina dovrà essere consegnata prima della prova scritta.

Principi contabili internazionali - II° modulo (4 CFU).
L'esame prevede una prova scritta ed una prova orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 10/11/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top