Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ARCHEOLOGIA MEDIEVALE II

A.A. CFU
2009/2010 6
Docente Email Ricevimento studenti
Anna Lia Ermeti Lunedì, martedì e mercoledì dalle 9 alle 11

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Si intende affrontare il tema della nascita e dello sviluppo dei castelli in Italia nel medioevo. Attraverso alcuni esempi concreti verrà sviluppato il tema relativo alle trasformazioni degli insediamenti incastellati dalla loro nascita alle successive trasformazioni. In particolare sarà approfondito lo studio dei siti incastellati nel medioevo nel Montefeltro storico e del castello di Monte Copiolo.

Farà parte integrante del corso il seminario tenuto dal dott. Daniele Sacco sull'incastellamento feretrano

Programma

L'età tardoantica e l'altomedioevo: le clausurae, le fortificazioni gotiche, le fortificazioni bizantine, le fortificazioni longobarde

Dall'età carolingia all'XI secolo

Il pieno medioevo

L'incastellamento in territorio feretrano

Attività di Supporto

In primavera saranno programmate campagne di ricognizione nel territorio montefeltrano e nei mesi estivi sarà attivo il cantiere di scavo presso il Castello di Monte Copiolo (PU). Gli studenti che frequenteranno le ricognizioni di superficie e gli scavi saranno ospitati presso il Ce.A.M., Centro di Archeologia Medievale attivo presso il comune di Montecopiolo. Si ricorda che la partecipazione alle attività di ricognizione e di scavo è fondamentale per una conoscenza diretta delle problematiche archeologiche e dei manufatti medievali. Inoltre la partecipazione ad almeno 3 settimane dà diritto all’acquisizione di crediti formativi.

Per l’iscrizione rivolgersi presso la portineria dell’Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte Antica “Sandro Stucchi”, oppure compilare il modulo on line sul portale di Archeologia Medievale (www.uniurb.it/archeologiamedievale)


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Testi di studio

P. Cammarosano, Problemi di convergenza interdisciplinare nello studio dei castelli, in R. Comba, A. A. Settia (a cura di), Castelli. Storia e archeologia, Torino 1984, pp. 7-25.

C. Wickham, Castelli e incastellamento nell'Italia centrale: la problematica storica, in Comba, A. A. Settia (a cura di), Castelli. Storia e archeologia, Torino 1984, pp. 137-148.

G. P. Brogiolo, S. Gelichi, Nuove ricerche sui castelli altomedievali in Italia settentrionale, Firenze 1996, passim

P. Toubert, Dalla terra ai castelli. paesaggio, agricoltura e poteri nell'Italia medievale, Torino 1995, pp. 23-43; 44-98.

R. Francovich, R. Hodges, Archeologia e storia del villaggio fortificato di Montarrenti  I  (SI): un caso o un modello?, in R. Francovich, M. Milanese (a cura di), Lo scavo archeologico di Montarrenti e i problemi dell'incastellamento medievale. esperienze a confronto, Firenze 1990, pp. 15-38.

R. Francovich, C. Cucini, R. Parenti, Dalla 'villa' al castello: dinamiche insediative  e tecniche costruttive in Toscana tra tardoantico e bassomedioevo, in  R. Francovich, M. Milanese (a cura di), Lo scavo archeologico di Montarrenti e i problemi dell'incastellamento medievale. Esperienze a confronto, Firenze 1990, pp. 47-78.

C. Wickham, Documenti scritti e archeologia. per una storia dell'incastellamento: l'esempio della Toscana, in R. Francovich, M. Milanese (a cura di), Lo scavo archeologico di Montarrenti e i problemi dell'incastellamento medievale. Esperienze a confronto, Firenze 1990, pp. 79-102.

A. L. Ermeti, D.Sacco (a cura di), Il castello di Monte Copiolo, ArcheoMed, I, 2006, passim.

Modalità di
accertamento

Esame orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a definire uno specifico programma con il docente.

Modalità di
accertamento

Esame orale

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/08/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top