Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE II
DIDACTICS OF MODERN LANGUAGES II

CLIL teaching. Insegnare in ambiente CLIL “Content and Language Integrated Learning”
CLIL teaching. Teaching in a CLIL (Content and Language Integrated Learning) environment

A.A. CFU
2019/2020 8
Docente Email Ricevimento studenti
Giovanna Carloni Online su appuntamento
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Lingue Straniere e Studi Interculturali (LM-37)
Curriculum: TRADUZIONE EDITORIALE E FORMAZIONE LINGUISTICA
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso è promuovere negli studenti una conoscenza approfondita dell’ambiente di apprendimento CLIL, in cui la lingua straniera viene utilizzata per trasmettere contenuti non linguistici, e  perseguire  così  il duplice scopo di sviluppare  la competenza linguistica e la conoscenza della disciplina studiata.  Tale approccio  verrà analizzato sia sul piano teorico sia su quello pratico.  Il corso intende promuovere negli studenti la capacità di realizzare materiali didattici CLIL, anche con l'ausilio delle nuove tecnologie, e riflettere sulla prassi d'insegnamento al fine di migliorare l'azione didattica. La capacità di sperimentare nuove tecniche e di valutarne l'efficacia rappresenta un elemento fondamentale della professionalità del docente di lingua straniera

.

Programma

Il corso affronterà i seguenti temi: 

1.    Communicative skills in CLIL

  • Listening; Speaking; Reading; Writing 
  • Vocabulary building
  • Language awareness

2.    Content  (subject demands)

3.    Planning a  CLIL Unit, assessment and evaluation 
4.    The CLIL teacher: relating theory to practice 

Eventuali Propedeuticità

Lo studente dovrà  conoscere i principi teorici e metodologici fondamentali della glottodidattica.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dimostra di aver compreso  i processi cognitivi e  linguistici propri dell’apprendimento in ambiente CLIL; di conoscere i modelli didattici operativi utilizzabili per sviluppare le abilità linguistiche in ambiente CLIL.  Tale obiettivo sarà perseguito tramite lezioni frontali partecipate.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: lo studente progetta interventi didattici in lingua straniera per promuovere l’apprendimento integrato della lingua inglese  e di contenuti non linguistici; sa motivare le proprie scelte ed è in grado  di operare modifiche al percorso progettato in relazione alle esigenze dei discenti. Le attività verranno organizzate sotto forma di lavori di gruppo svolti sia in presenza sia online. 
Autonomia di giudizio: lo studente mostra  di possedere capacità critiche per valutare l'efficacia di strategie e di materiali didattici relativi all'insegnamento /apprendimento in ambiente CLIL.   
Abilità comunicative: lo studente possiede capacità comunicative necessarie ad operare nel contesto della classe di lingua straniera, anche utilizzando la microlingua scientifico-professionale del settore glottodidattico. 
Capacità di apprendere: lo studente sviluppa la capacità di approfondimento teorico e di ricerca di materiali a fini didattici anche  utilizzando le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), in gruppo e individualmente. 

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso prevede l'utilizzo di attività in coppia/gruppo e lezioni partecipate. La modalità didattica in presenza verrà arricchita con esercitazioni e approfondimenti, individuali e di gruppo, che gli studenti svolgeranno utilizzando la piattaforma Moodle di Ateneo.

Testi di studio

1. Balboni P. , Coonan C., (a cura di) (2014) Fare CLIL, I quaderni della Ricerca n. 14,  Loescher: Torino

2. Scrivener J. (2011), Learning Teaching, (3rd edition), Macmillan Books for Teachers: London   (capp. 6,12, 13, 14, 15, 16)

3. Sisti F., (2015),  “Il CLIL: un illustre sconosciuto” in Pedagogia PIU’ Didattica, vol.1, n. 2, ottobre 2015, Trento,  Erickson, pp.1-36 

Modalità di
accertamento

Esame orale sui contenuti affrontati. In particolare gli studenti frequentanti dovranno dimostrare di avere piena conoscenza dei concetti trattati nel corso (corrispondente al 10% della valutazione complessiva), di saper applicare i concetti acquisiti all'ideazione di materiali didattici (corrispondente al 60% della valutazione complessiva) e saper analizzare quanto prodotto (corrispondente al 10% della valutazione complessiva), di sapersi esprimere con proprietà di linguaggio (corrispondente al 10% della valutazione complessiva), di aver partecipato in modo attivo al corso tramite contributi in presenza (incluse le lezioni sincrone) e postati (corrispondente al 10% della valutazione complessiva).

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

1. Balboni P. , Coonan C., (a cura di) (2014) Fare CLIL, I quaderni della Ricerca n. 14,  Loescher: Torino

2. Scrivener J. (2011), Learning Teaching, (3rd edition), Macmillan Books for Teachers: London   (capp. 6,12, 13, 14, 15, 16)

3. Sisti F., (2015),  “Il CLIL: un illustre sconosciuto” in Pedagogia PIU’ Didattica, vol.1, n. 2, ottobre 2015, Erickson: Trento, pp.1-36 

4. Sisti F., (2017),  “CLIL in higher Education: what if…?” in C. Coonan et all. (a cura di),  A journey through the CLIL landscape: problems, prospects, Cambridge Scholars Publishing: Cambridge

5. Sisti F., (2015),  “CLIL at University: Research, Didactics, Teacher Training” in R.I.L.A. Rassegna Italiana di Linguistica Applicata, n. 1/2015 – anno XLVII; Bulzoni Editore: Roma, pp.147-162;

Modalità di
accertamento

Esame orale. In particolare gli studenti NON frequentanti dovranno dimostrare di avere piena conoscenza degli argomenti trattati nel testo in programma (corrispondente al 60% della valutazione complessiva), di possedere  capacità di ragionamento autonomo (corrispondente al 30% della valutazione complessiva) e  capacità di esprimersi con proprietà di linguaggio (corrispondente al 10% della valutazione complessiva).

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 10/04/2020


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top