Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LINGUA ARABA III
ARABIC LANGUAGE III

Lingua araba III
Arabic language III

A.A. CFU
2019/2020 8
Docente Email Ricevimento studenti
Marco Ammar Durante il primo semestre: Lunedì ore 16, Piazza Rinascimento, 7 - Urbino. Durante il secondo semestre, su appuntamento previa richiesta via posta elettronica.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento parzialmente in lingua straniera Arabo
La didattica è svolta parzialmente in lingua italiana e parzialmente in lingua straniera. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Lingue e Culture Straniere (L-11)
Curriculum: LINGUISTICO CULTURALE ORIENTALE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Con questo corso si completa il quadro delle competenze linguistiche di base. Al termine del modulo, lo studente avrà raggiunto un livello sufficiente di autonomia nella comprensione della lingua scritta e orale, e sarà in grado di produrre testi semplici nella lingua standard. Lo studente apprenderà altresì alcuni elementi di dialetto levantino che lo metteranno in condizione di sostenere una conversazione semplice in arabo parlato (variante libanese).

Programma

  • Verbi assimilati e forme derivate
  • Verbi difettivi e forme derivate
  • Verbi con più irregolarità
  • Nomi difettivi
  • Verbi quadrilitteri e forme derivate
  • Kana e le sue sorelle
  • La voce passiva del verbo e le costruzioni del passivo
  • La frase ipotetica e la costruzione ottativa
  • La negazione assoluta
  • Avverbi ed espressioni avverbiali
  • Il complemento di stato o hal
  • Il nome di volta (ism al-marra)
  • Elementi di dialetto levantino

Eventuali Propedeuticità

Il corso è concepito per studenti che abbiano ricevuto una formazione, la cui durata non sia inferiore a 60 ore.

Gli studenti che intendono frequentare il corso e/o sostenere l’esame devono conoscere la scrittura araba, il principio della morfologia flessiva e strutture semplici (frase nominale, costruzione possessiva, stato costrutto, dimostrativi, frase relativa, costruzione comparativa e superlativa). Si richiede, inoltre, una competenza minima nella lettura con testi non vocalizzati.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: al termine di questo livello lo studente sarà in grado di comprendere le informazioni essenziali di testi letterari o giornalistici nelle quali viene impiegata la lingua standard.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate: lo studente sarà in grado di impiegare nel contesto appropriato le conoscenze acquisite, e sarà in grado di sostenere conversazioni semplici su argomenti di vario genere.

Autonomia di giudizio: lo studente sarà in grado di tradurre, con l’ausilio di un dizionario, testi di qualunque tipo, sviluppando la propria capacità critica nelle scelte traduttive.

Abilità comunicative: lo studente sarà in grado di descrivere succintamente eventi e situazioni nella lingua standard. Sarà altresì capace di presentarsi e interagire in contesti di carattere familiare anche in dialetto levantino.

Capacità di apprendere: La padronanza nell’uso del dizionario e la conoscenza della morfologia di base acquisiti, consentiranno allo studente di condurre autonomamente e in modo originale traduzioni e attività di ricerca.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

6 ore settimanali di esercitazioni con esperti di lingua araba.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

La durata del corso è di circa 10 settimane, per un totale di 30 ore, articolate in 2 lezioni settimanali.

Le lezioni sono suddivise in spiegazioni teoriche sulla morfologia flessiva dei verbi deboli e sulle regole sintattiche di strutture complesse, verifica dell’apprendimento, esercizi di lettura e scrittura. In sinergia con le parallele esercitazioni di lingua araba, una parte della didattica sarà dedicata allo sviluppo delle competenze ricettive e produttive dello studente. Saranno svolte in aula traduzioni di testi letterari e assegnati esercizi di lettura/comprensione e traduzione, quali ulteriore verifica dell’apprendimento dei contenuti del corso. Inoltre, saranno distribuite tavole sinottiche e assegnati esercizi di produzione orale in itinere alle lezioni.

Obblighi

Oltre alla frequenza del corso è obbligatoria anche la frequenza delle esercitazioni di lingua araba (6 ore settimanali).

Testi di studio

Veccia Vaglieri L., Avino M., “Grammatica teorico-pratica della lingua araba, Istituto per l’Oriente, Roma.

Modalità di
accertamento

L’esame finale è suddiviso in due prove:

Traduzione

La prova scritta prevede la traduzione e vocalizzazione di un breve testo letterario.

Prova orale

All’inizio della prova orale, lo studente è chiamato a correggere errori o imprecisioni eventuali presenti sulla traduzione. Successivamente, sosterrà una prova di lettura, analisi e traduzione su uno dei testi che formano parte del programma d’esame. Infine, sarà chiesto allo studente di sostenere una breve conversazione in dialetto levantino.

Il voto conseguito nel test scritto farà media con i voti parziali conseguiti nelle altre prove di lingua previste per le esercitazioni di lingua araba (Produzione scritta/Comprensione e lettura), mentre il voto conseguito alla prova orale farà media con i voti parziali assegnati per ciascuna abilità orale (dettato-ascolto / accertamento linguistico).

La valutazione finale viene calcolata sulla base della media matematica tra il voto finale assegnato per le prove scritte e il voto finale assegnato per le abilità orali.

L’assiduità nella frequenza e il rendimento generale dello studente saranno tenuti in considerazione nella valutazione finale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

/

Obblighi

Gli studenti impossibilitati alla normale frequenza del corso, sono invitati a contattare il docente prima dell’inizio delle lezioni.

Testi di studio

Il testo di riferimento è il medesimo indicato per gli studenti frequentanti.

Modalità di
accertamento

Le modalità di accertamento sono le medesime previste per gli studenti frequentanti (ad eccezione della prova orale in dialetto libanese).

Note

L’esame può essere sostenuto in un qualunque appello tra quelli programmati per ciascuna delle sessioni.

Avvisi, aggiornamenti, materiale didattico (sinossi ed esercizi) saranno disponibili sulla piattaforma moodle.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/10/2019


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top