Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


IGIENE GENERALE ED APPLICATA
GENERAL AND APPLIED HYGIENE

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Mauro De Santi Il martedì e il giovedì, in orario da concordare preventivamente.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Motorie, Sportive e della Salute (L-22)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Definire lo stato di salute, conoscere le principali cause e fattori di fattori di rischio per la salute umana; conoscere le misure atte a prevenire, limitare o eliminare la diffusione di malattie trasmissibili e non; conoscere le principali patologie infettive e cronico-degenerative e le principali problematiche ambientali connesse con la salute, anche nell'ambito delle attività motorie e sportive

Programma

Definizione e scopi dell'Igiene. Definizione di salute. Fattori che condizionano il passaggio dalla salute alla malattia. Principi generali di demografia ed epidemiologia. La raccolta dei dati. Misura della frequenza degli eventi sanitari. Gli indicatori sanitari. Il fattore di rischio.
Gli studi epidemiologici con particolare riguardo a quelli descrittivi o ecologici. Elementi di Microbiologia medica e ambientale: struttura, classificazione dei microrganismi. Rapporti ospite parassita, i microrganismi patogeni.
Epidemiologia generale delle malattie infettive: eziologia, distribuzione, riserve e modalità di trasmissione, vie di penetrazione ed eliminazione degli agenti infettivi.
Principi generali di prevenzione. I vari livelli di prevenzione. La prevenzione delle malattie infettive: profilassi rivolta al malato, alle modalità di trasmissione. Le difese dell'organismo contro le infezioni. Immunoprofilassi attiva e passiva. Vaccini obbligatori e consigliati. Chemioprofilassi.
Aspetti generali di epidemiologia e profilassi delle seguenti malattie infettive: Malattie infettive a prevalente diffusione aerea (Influenza, Meningite, Morbillo), Malattie infettive a prevalente diffusione enterica (Epatite A, Febbre tifoide, Gastroenteriti acute), Malattie infettive a prevalente diffusione ematica e/o sessuale (AIDS, Epatiti B, Epatite C). Tetano.
Modello multifattoriale di malattia: fattori di rischio genetici, comportamentali, ambientali e le malattie cronico-degenerative; tumori, malattie cardiovascolari, diabete, infezioni respiratorie croniche. Cause, diffusione e prevenzione delle allergie.
Aspetti generalità sull'inquinamento delle principali matrici ambientali (acqua, aria, suolo, indoor) e riflessi sulla salute.
Igiene degli alimenti: la contaminazione chimica e la contaminazione microbica degli alimenti (infezioni, tossinfezioni e intossicazioni alimentari). Igiene della nutrizione: fabbisogno alimentare e malnutrizione da carenza e da eccesso di principi nutritivi. Il BMI e la piramide alimentare. 
Il sistema sanitario internazionale e nazionale.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione.  Lo studente attraverso la partecipazione ad attività didattiche frontali e lo studio indipendente individuale svilupperà conoscenze e capacità di comprensione riguardo ai determinanti della salute e malattie, alla valutazione epidemiologica, ai vari livelli di prevenzione e ai fattori di rischio in campo ambientale, comportamentale e alimentare che maggiormente insidiano la salute nelle varie fasce di età Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Lo studente saprà valutare la presenza di fattori di rischio nella pratica della propria attività  professionale, in particolare valuterà i comportamenti e gli stili di vita dei soggetti che praticano attività motoria e sportiva, anche attraverso le conoscenze della metodologia della ricerca. Autonomia di giudizio. Lo studente avrà sviluppato comportamenti in grado di: interpretare i dati epidemiologici e statistici forniti da banche dati e registri, selezionare le corrette informazioni scientifiche, identificare i potenziali "target" di interesse delle proprie attività. Abilità comunicative. Lo studente sarà in grado di utilizzare in maniera consapevole un linguaggio pertinente alle discipline dell'area biosanitaria e delle scienze motorie e sportive, e di riconoscere appropriate modalità e strumenti di comunicazione, tradizionali e innovative, Capacità di apprendimento (learning skills). Lo studente risulterà in grado di mettere in atto metodi e strumenti di apprendimento per approfondire le tematiche studiate nel corso, di aggiornare e ampliare in maniera autonoma le proprie conoscenze Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento,avviene attraverso la somministrazione di questionari in presenza del docente

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle (blended.uniurb.it)


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Testi di studio

Brandi, Liguori. Romano Spica: Igiene e Sanità Pubblica per Scienze Motorie. A. Delfino Editore. 

Modalità di
accertamento

Esame orale.

La prova d'esame avverrà mediante colloquio orale costituito da almeno tre domande su argomenti previsti nel programma, al fine di verificare le conoscenze acquisite dallo studente, nonché le capacità di correlare ed esporre con linguaggio scientifico le varie tematiche

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Brandi, Liguori. Romano Spica: Igiene e Sanità Pubblica per Scienze Motorie. A. Delfino Editore

Modalità di
accertamento

Esame orale.

La prova d'esame avverrà mediante colloquio orale costituito da almeno tre domande su argomenti previsti nel programma, al fine di verificare le conoscenze acquisite dallo studente, nonché le capacità di correlare ed esporre con linguaggio scientifico le varie tematiche

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 01/10/2019


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top