Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA DELLA DEVIANZA E CRIMINOLOGIA
PSYCHOLOGY OF DEVIANCE AND CRIMINOLOGY

A.A. CFU
2021/2022 6
Docente Email Ricevimento studenti
Monia Vagni martedi alle ore 6:00 pm
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Psicologia Clinica (LM-51)
Curriculum: GIURIDICO-SOCIALE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso prevede di affrontare le principali teorie della criminologia e della psicologia sul tema della devianza, delineando i fattori di rischio e quelli protettivi sia interni alla persona che esterni, ovvero legati all'ambiente di vita. Verranno pertanto esaminati sia i fattori personologici che sociali e culturali del comportamento criminoso e deviante.
Il corso, inoltre, prevede l'acquisizione della conoscenza da parte dello studente delle varie forme di criminalità e di devianza e quali possono essere le risposte più funzionali da parte della società.
Finalità del corso è l'acquisizione avanzata di alcuni concetti basi della psicologia sociale e clinica, applicati in un contesto di intervento giuridico e giudiziario. Il programma vuole illustrare un approccio integrato di valutazione e di intervento, per comprendere la complessità dei fenomeni legati alla marginalità e alla devianza.

Programma

Illustrazione delle principali teorie della Scuola Classica per giungere a quelle più recenti che prevedono un approccio interdisciplinare.
Le specificità delle diverse criminalità e devianze. Verrà fatta una distinzione tra devianza occasionale, e la vera e propria carriera criminale, con un'analisi dei fattori personali, le caratteristiche di personalità, i fattori contestuali e le forme di appartenenza alle sottoculture.
Verranno affrontate le varie forme di devianza: individuale, di gruppo, organizzata, femminile e minorile. Verranno anche analizzate le possibili risposte che la società offre come forme di prevenzione e di controllo: dagli interventi sociali a quelli giuridico-normativi.

Verrà anche data particolare importanza al ruolo di valutazione a cui lo psicologo è chiamato a svolgere circa l'autore di reato e ai fattori di pericolosità sociale, sia interni che esterni.

verranno trattate diverse forma di reati come lo stalking, la pedofilia, il trattamento dei sex offenders, la detenzione, le vittime di abuso sessuale e la loro testimonianza, la violenza di genere, la suggestionabilità, delineando i fattori di psicopatologia forense e di criminodinamica.
 

verranno affrontati i seguenti argomenti:

introduzione al dirittoo civile/penale

la devianza dei minori

l'accertamento dell'abuso sessuale

la testimonianza

la capacità a rendere testimonianza

l'audizione protetta e l'incidente probatorio

la suggestionabilità

l'imputabilità

cenni di psicopatologia forense

il trattamento dei sex offenders

la violenza di genere

gli effetti della detenzione

lo stalking

gli accertamenti peritali

Eventuali Propedeuticità

NO

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In rapporto alla disciplina lo studente deve mostrare il possesso:
- della padronanza delle conoscenze delle discipline specialistiche;
- della comprensione dei concetti avanzati della disciplina;
- della capacità di usare conoscenze e concetti per ragionare in maniera autonoma sulle problematiche della disciplina.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

VERRANNO SVOLTE LEZIONI FRONTALI CON PARTI DI ESERCITAZIONE, VISIONE FILMATI E ILLUSTRAZIONE DI CASI FORENSI

Testi di studio

FORNARI U. (2021) TRATTATO DI PSICHIATRIA FORENSE. UTET. (VIII edizione). si indicano le seguenti pagine come programma di studio: da pag 53 a pag 528; da pag 552 a pag 569; da pag 586 a pag 603; da pag 613 a pag 653; da pag 679 a pag 830 e da pag 934 a pag 970

Modalità di
accertamento

L'ESAME SI SVOLGERA' IN FORMA ORALE ESAMINANDO TUTTE LE PRINCIPALI TEMATICHE DEL CORSO

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

POTRANNO CONSULTARE IL MATERIALE SULLA PIATTAFORMA BLENDED

Testi di studio

FORNARI U. (2021) TRATTATO DI PSICHIATRIA FORENSE. UTET. (VIII edizione). si indicano le seguenti pagine come programma di studio: da pag 53 a pag 528; da pag 552 a pag 569; da pag 586 a pag 603; da pag 613 a pag 653; da pag 679 a pag 830 e da pag 934 a pag 970

Modalità di
accertamento

L'ESAME SI SVOLGERA' IN FORMA ORALE SIA PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI CHE PER I NON FREQUENTANTI

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 30/08/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top