Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


CORSO AVANZATO DI METODI E TECNICHE DEGLI SPORT DI SQUADRA
ADVANCED COURSE IN THE METHODS AND TECHNIQUES OF TEAM SPORTS

A.A. CFU
2021/2022 9
Docente Email Ricevimento studenti
Riccardo Izzo Martedì ore 11 su appuntamento
Didattica in lingue straniere
Insegnamento parzialmente in lingua straniera Inglese Spagnolo
La didattica è svolta parzialmente in lingua italiana e parzialmente in lingua straniera. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze dello Sport (LM-68)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato all'acquisizione dei principi teorici, metodologici e didattici fondamentali dei maggiori sport di squadra da un punto di vista scientifico con ausilio anche delle tecnologie avanzate di ultima generazione dedicate agli sport in genere e nello specifico a quelli di squadra. Il corso mira, altresì, alla padronanza dei concetti e delle procedure che caratterizzano la struttura professionale della disciplina. La conoscenza delle teorie fondanti e delle prassi di progettazione del metodo di lavoro costituiscono altresì elementi formativi essenziali all'esercizio della professionalità.

Programma

Nel primo semestre

Revisione della preparazione di base per stabilire il livello di partenza.

-Aspetti tecnici, didattici e metodologici per la costruzione, revisione del progetto di formazione di alto livello, ottimizzazione.

-Uso dei metodi di lavoro professionali:

uso del match strategy planning

screening foundamental plan (SFP)

costruzione dell'allenamento

progressione tecnica e didattica in relazione alla richiesta metabolica, curva fisiologica dell'allenamento

correlazione tra preparazione atletica e preparzione tecnica

conduzione dell'allenamento dal punto di vista psico-attitudinale

variazione nell'uso degli esercizi

-Valore didattico delle varie modalità di gioco:

allenamento normale/intenso

gare ufficiali e di allenamento

-Modalità della progressione didattica:

varie velocità di esecuzione

difficoltà di lavoro cresenti

esecuzione a velocità e condizioni reali

-Monitoraggio professionale del lavoro: il MAS

-Tassonomie dell'apprendimento per livelli:

costruzione dell'allenamento

programmazione didattica

Nel secondo semestre si porrà maggiormente l'attenzione su:

-Gruppi di studio

Differenziazione del lavoro per fascie di età.

-utilizzo di metodologie e tecnologie scientifiche specifiche .

Inoltre si proporranno agli studenti dei webinar nazionali ed internazionali su alcuni argomenti trattati.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà mostrare il possesso della padronanza delle conoscenze approfondite relative a:

l'attuale assetto epistemologico della disciplina con particolare riferimento ai suoi elementi costitutivi (metodologie e problematiche) e ai rapporti con le altre discipline connesse, quali ad esempio la fisiologia e la psicologia; conoscenza adeguata delle tecnologie avanzate dedicate alla disciplina e conoscenze di analisi della performance e dei basilari principi matematico-statistici volti allo sviluppo adeguato di progetti scientifici di lavoro sul campo.

- Lo studente dovrà mostrare la comprensione dei concetti e delle teorie previsti dal corso; dovrà fornire esempi di trasposizione in progetti  fondati sia in senso metodologico che didattico sia in senso formativo; essere in grado di analizzare un report di entrata ed uno Match Strategy Planner (piano partita) o una programmazione didattica, individuando eventuali criticità e punti di forza.

- Lo studente dovrà mostrare il possesso della capacità di usare conoscenze e concetti che consentano di ragionare secondo la specifica logica delle sitauzioni che si presentano. Dovrà essere in grado, in particolare, di individuare metodologie di programmazione e riadattamento metodologico-didattica adeguate ai contesti degli sport di squadra; simulare la progettazione di piani di lavoro specifici almeno per gli sport  della pallacan4stro, calcio e pallavolo; prospettare alcune ipotesi di intervento dedicate a problematiche diverse.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Sono previste le usuali call (Webinar) con esperti nazionali ed internazionali nella seconda parte del corso (secondo semestre)


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali con esercitazioni, seminari e work-shop.

Obblighi

Presenze del 50%.

Risulterà utile per lo studente la visione di un certo numero di filmati, anche di stampo didattico, di vari sport di squadra, soprattutto quelli del o degli sport di interesse personale, per poter meglio interiorizzare gli elementi di carattere decisamente specialistico della disciplina.

Testi di studio

Nuovo, testo base:

Tassonomia della formazione Motoria e Sportiva Indicazioni sistematiche, metodologiche, didattiche e tecnico-tattiche per lo sport giovanile nelle diverse età. L’esempio della pallacanestro. Riccardo E. Izzo, Edizioni NonSoloFitness, Bologna 2021. (Per la parte tassonomica solo quella riguardante gli U-16 e U-18/20.

Da scegliere con il docente uno tra i seguenti testi a completamento:

1-Insegnare il minibasket. Dall'emozione al gioco, dalle prime conoscenze alla competenze, , Maurizio Cremonini, Lucio Bortolussi, Roberta Regis, Calzetti Mariucci, 2016, Perugia.

2-Adriano Guidetti, Giovanni Guidetti, La pallavolo vincente dalla serie A al minivolley, Calzetti e Mriucci 2013 Perugia.

3-Ettore Messina, Il Basket, difesa contropiede, attacco, preparazione della squadra, Zanichelli ED, Bologna 2003.

4-Manuale di Calcio della scuola di Coverciano.

5-Manuale di formazione di Rugby della Federazione Rugby.

Modalità di
accertamento

Prova orale per una verifica completa delle conoscenze riguardanti il corso, con eventuale possibilità di prova scritta per la sola parte del programma riguardante le tassonomie degli U-16 e U-18 il cui voto sarà espresso in trentesimi e avrà valore indicativo, seppur non matematico, nella valutazione complessiva finale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Obbligo di frequenza del 50%  delle lezioni, per il resto come per i frquentanti.

Obblighi

50 per cento per sostenere l'esame finale.

Testi di studio

Nuovo, testo base:

Tassonomia della formazione Motoria e Sportiva Indicazioni sistematiche, metodologiche, didattiche e tecnico-tattiche per lo sport giovanile nelle diverse età. L’esempio della pallacanestro. Riccardo E. Izzo, Edizioni NonSoloFitness, Bologna 2021. (Per la parte tassonomica solo quella riguardante gli U-16 e U-18/20.

Inoltre, da stabilire con il docente uno tra i seguenti testi specialistici di disciplina:

1-Insegnare il minibasket. Dall'emozione al gioco, dalle prime conoscenze alla competenze, , Maurizio Cremonini, Lucio Bortolussi, Roberta Regis, Calzetti Mariucci, 2016, Perugia.

2-Adriano Guidetti, Giovanni Guidetti, La pallavolo vincente dalla serie A al minivolley, Calzetti e Mriucci 2013 Perugia.

3-Ettore Messina, Il Basket, difesa contropiede, attacco, preparazione della squadra, Zanichelli ED, Bologna 2003.

4-Manuale di Calcio della scuola di Coverciano.

5-Manuale di formazione di Rugby della Federazione Rugby.

Modalità di
accertamento

Prova orale per una verifica completa delle conoscenze riguardanti il corso, con eventuale possibilità di prova scritta per la sola parte del programma riguardante le tassonomie degli U-16 e U-18 il cui voto sarà espresso in trentesimi e avrà valore indicativo, seppur non matematico, nella valutazione complessiva finale.

Note

Come integrazione ulteriore per gli studenti non frequentanti ci sarà la realizzazione di uno scritto su un argomento da pianificare con il docente.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 21/06/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top