Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA DELL'ARTE E DEI MUSEI
HISTORY OF ART AND MUSEUMS

A.A. CFU
2021/2022 6
Docente Email Ricevimento studenti
Cecilia Prete dopo le lezioni e per appuntamento (Palazzo Albani, ultimo piano, ingresso via Bramante, n 17)
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Storia dell'Arte (LM-89)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso intende avviare gli studenti alla comprensione dei fondamentali principi della museologia, presentando un quadro storico e teorico dell'evoluzione del museo e delle collezioni. Parallelamente, attraverso esempi concreti, saranno fornite le basi per conoscere l'insieme degli aspetti tecnici e gestionali che ne garantiscono il funzionamento e l'adempimento dei suoi scopi, con particolare riferimento a problematiche quali la tutela, la valorizzazione, la comunicazione, la didattica museale, l'utilizzo delle tecnologie informatiche

Programma

Il corso prevede una introduzione di carattere istituzionale sulla storia del museo, partendo dalle prime e più note forme di collezionismo fino ad arrivare alla nascita del museo pubblico, toccando alcuni esempi italiani e stranieri dal Settecento ai nostri giorni.
Verranno inoltre presentate e discusse le funzioni del museo contemporaneo sulla base della definizione del codice di deontologia professionale dell'ICOM (2004) e del codice dei beni culturali e del paesaggio (2004).
Nell'ambito dell'attuale realtà museale, si discuteranno argomenti che riguardano la progettazione, l'organizzazione, la gestione, la comunicazione e i servizi educativi dei musei, nonché l'utilizzo di tecniche innovative per la fruizione dei beni culturali, tenendo conto dei criteri di certificazione degli standard museali. Il corso prevede inoltre una ulteriore parte di carattere monografico dedicata alla disamina di nuove proposte per la comunicazione museale.
A integrazione delle lezioni sono previsti approfondimenti su specifici argomenti da parte di esperti e visite di studio in alcuni musei. 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione 

Conoscenza e comprensione dei diversi aspetti che riguardano i principi fondamentali della museologia e della museografia.

Conoscenza e comprensione del quadro storico e teorico dell'evoluzione del museo e del collezionismo.

Conoscenza e comprensione degli aspetti tecnici e gestionali che garantiscono il funzionamento del museo e l'adempimento dei suoi scopi.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate 

Conoscenza e comprensione dei concetti fondamentali illustrati durante il corso.

Capacità di elaborare e argomentare le conoscenze acquisite in merito ai principali musei italiani e stranieri presentati.

Autonomia di giudizio 

Capacità di individuare strumenti e metodi di ricerca pertinenti ai contenuti del Corso

Capacità di prospettare ipotesi di ricerca e di svolgere attività di ricerca attinenti al Corso.

Abilità comunicative 

Capacità di interpretare i contenuti e i risultati del Corso

Capacità di comunicare i contenuti illustrati durante il Corso facendo uso di una terminologia adeguata

Capacità di apprendere 

Capacità di valutare criticamente e in autonomia le istituzioni museali presentate durante il Corso

Individuare e recuperare le fonti bibliografiche utili all’approfondimento e alla ricerca

Utilizzare in modo metodologicamente corretto gli strumenti di ricerca individuati e le competenze acquisite in merito alla tutela, alla valorizzazione, alla gestione, alla comunicazione dei beni materiali e immateriali, alla didattica museale e all'utilizzo delle tecnologie informatiche.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Visite di studio a musei e collezioni italiane

Lezioni di esperti su specifici argomenti


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali in lingua italiana

Lezioni di esperti su specifici argomenti

Visite di studio a musei e gallerie

Obblighi

Gli studenti che vogliono dare l’esame da frequentanti sono invitati a partecipare alle visite di studio e agli incontri con gli esperti 

Testi di studio

L. Cataldo, M. Paraventi, Il Museo oggi. Linee guida per una museologia contemporanea, Milano, Hoepli, 2007. 

M Teresa Fiorio, Il museo nella storia. Dallo studiolo alla raccolta pubblica, Milano, Pearson, 2018.

un testo a scelta tra i seguenti:

F. Antinucci, Comunicare nel Museo, Roma-Bari, Editori Laterza, 2004.

C. Rosati, Amico Museo. Per una museologia dell'accoglienza, Firenze, Edifir, 2016, pp. 37- 144.

Comunicare il museo oggi. Dalle scelte museologiche al digitale, a cura di L. Branchesi, V. Curzi, N. Mandarano, Atti del Convegno internazionale di studi, Roma Università Sapienza, 18-19 febbraio, 2016, Milano Skira, 2016, Parte IV, Comunicare il museo come?, pp. 305-422.

F. Veratelli, J. Habcy, Didattica della storia dell'arte, Milano, Mondadori Università, 2020.

Alla fine del corso verrà fornito un power point, ad integrazione dei testi indicati, disponibile sulla piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità di
accertamento

I risultati dell’apprendimento saranno valutati attraverso un colloquio orale al fine di determinare la capacità di comprensione dei concetti argomentati durante il corso, di sintetizzare e di coordinare le risposte dando prova di possedere adeguate abilità comunicative ed espressive e di aver acquisito un linguaggio appropriato. I criteri di valutazione si basano su una scala di 4 livelli e terranno conto del grado di padronanza delle conoscenze, del grado di articolazione delle risposte, delle capacità critiche e di argomentazione, dell’adeguatezza del linguaggio. Il voto è espresso in trentesimi (18/30).

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

L. Cataldo, M. Paraventi, Il Museo oggi. Linee guida per una museologia contemporanea, Milano, Hoepli, 2007 .

M Teresa Fiorio, Il museo nella storia. Dallo studiolo alla raccolta pubblica, Milano, Pearson, 2018.

due testi a scelta tra i seguenti:

F. Antinucci, Comunicare nel Museo, Roma-Bari, Editori Laterza, 2004.

C. Rosati, Amico Museo. Per una museologia dell'accoglienza, Firenze, Edifir, 2016, pp. 37- 144.

Comunicare il museo oggi. Dalle scelte museologiche al digitale, a cura di L. Branchesi, V. Curzi, N. Mandarano, Atti del Convegno internazionale di studi, Roma Università Sapienza, 18-19 febbraio, 2016, Milano Skira, 2016, pp. 305- 422.

F. Veratelli, J. Habcy, Didattica della storia dell'arte, Milano, Mondadori Università, 2020.

Alla fine del corso verrà fornito un power point, ad integrazione dei testi indicati, disponibile sulla piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità di
accertamento

I risultati dell’apprendimento saranno valutati attraverso un colloquio orale al fine di determinare la capacità di comprensione dei concetti argomentati durante il corso, di sintetizzare e di coordinare le risposte dando prova di possedere adeguate abilità comunicative ed espressive e di aver acquisito un linguaggio appropriato. I criteri di valutazione si basano su una scala di 4 livelli e terranno conto del grado di padronanza delle conoscenze, del grado di articolazione delle risposte, delle capacità critiche e di argomentazione, dell’adeguatezza del linguaggio. Il voto è espresso in trentesimi (18/30).

Note

Le lezioni sono in lingua italiana. Gli studenti non frequentanti e gli studenti che intendono sostenere la prova in lingua inglese sono tenuti a contattare il docente.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 23/10/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top