Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA DELL'APPRENDIMENTO E DELLA MEMORIA
PSYCHOLOGY OF LEARNING AND MEMORY

Memoria e apprendimento nell’arco della vita
Memory and learning over a lifetime

A.A. CFU
2021/2022 6
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Lucia Tagliente In considerazione dell'attuale situazione sanitaria, è necessario prenotare preventivamente il ricevimento tramite mail o contatto diretto al termine delle lezioni. Il ricevimento si svolgerà in ogni caso il lunedì dalle ore 18 alle ore 19.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Pedagogia (LM-85)
Curriculum: PROGETTAZIONE EDUCATIVA
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

L’obiettivo generale del corso è quello di fornire una panoramica sulle teorie inerenti lo studio della memoria e dell’apprendimento, focalizzandosi sui processi e i fattori che ne regolano e influenzano il funzionamento.

Gli obiettivi specifici del corso sono i seguenti:

- Conoscere e comprendere le diverse tipologie di memoria e apprendimento;

- Conoscere e comprendere la relazione tra memoria e apprendimento;

- Conoscere e comprendere come memoria e apprendimento cambiano e si evolvono nell’arco di vita;

- Conoscere e comprendere come migliorare le capacità di memoria e apprendimento.

Programma

  • Presentazione del corso (lez 1)
  • Che cos’è la memoria: approcci teorici (lez 2)
  • Memoria e cervello (lez 3)
  • Tipi di memoria: 
    •  memoria a breve termine e memoria a lungo termine (lez 4)
    • memoria di lavoro (lez 5)
    • memoria semantica ed episodica (lez 6)
    • memoria autobiografica (lez 7)
  • Studi sulla memoria (lez 8)
  • L’apprendimento: approcci teorici (lez 9)
  • Tipi di apprendimento: condizionamento classico e operante (lez 10)
  • Apprendimento osservativo (lez 11)
  • Studi sull’apprendimento (lez 12)
  • La memoria e l’apprendimento durante l’arco di vita:
    • Memoria e apprendimento durante l’infanzia (lez 13);
    • Memoria e apprendimento durante l’adolescenza (lez 14);
    • Memoria e apprendimento durante l’età adulta (lez 15);
    • Memoria e invecchiamento (lez 16)
  • Come migliorare la nostra memoria (lez 17)
  • Riepilogo degli argomenti trattati e approfondimento degli aspetti critici emersi (lez 18)

Eventuali Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): 

- Conoscere e comprendere i metodi, le teorie e le principali nozioni della disciplina;

- Conoscere e comprendere i processi cognitivi alla base della memoria e dell’apprendimento;

- Conoscere e comprendere le differenze tra le tipologie di memoria (a breve e a lungo termine, working memory, memoria esplicita, memoria implicita e memoria autobiografica) e di apprendimento (condizionamento classico e operante, apprendimento osservativo)

 

Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding): 

- Applicazione delle conoscenze e competenze apprese durante il corso all’ambito pedagogico

- Capacità di analizzare alcune situazioni di vita interpretandone in chiave pedagogica le problematiche relative all’apprendimento e alla memoria

- Dimostrare la capacità di immaginare progetti pedagogici sulle problematiche di apprendimento e memoria discusse

 

Autonomia di giudizio (making judgements): 

- Valutare criticamente gli argomenti affrontati attraverso il materiale bibliografico, collegando e interpretando le varie prospettive teoriche e le loro applicazioni pratiche

- Analizzare in chiave pedagogica le principali nozioni dei concetti di memoria e apprendimento, di come influenzano i processi cognitivi e le relazioni interpersonali

- Interpretare situazioni problematiche relative all’apprendimento e alla memoria formulando ipotesi di intervento pedagogico, valorizzando la competenza riflessiva del pedagogista e del formatore.

 Abilità comunicative (communication skills):

- Esprimere con chiarezza i contenuti appresi durante il corso

- Saper utilizzare un linguaggio scientifico-specifico chiaro e adeguato 

- Sapersi esprimere con adeguato linguaggio in riferimento ai contesti dei servizi educativi e delle figure professionali di riferimento

Capacità di apprendere (learning skills): 

- Al termine del corso lo studente mostrerà la capacità di apprendere e memorizzare nuovi concetti e utilizzarli in maniera trasversale in ambito pedagogico.

- Individuare strategie e soluzioni adeguate in riferimento alle differenti problematiche relative all’apprendimento e alla memoria

- Muoversi autonomamente nello studio dei testi e del materiale bibliografico forniti

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

I materiali opzionali in lingua inglese saranno resi disponibili nella piattaforma blended durante il semestre. 


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

L'insegnamento sarà strutturato su due giorni settimanali.

Le lezioni, a seconda degli argomenti trattati, potranno essere frontali e dialogate, in modo da favorire il coinvolgimento degli studenti mediante lavori di gruppo e/o individuali.

Obblighi

La frequenza non è obbligatoria

Testi di studio

Di «Baddeley A., Eysenck W. M., Anderson C. M. (seconda edizione) (2020), La memoria, il Mulino» i seguenti capitoli:

1. Che cos’è la memoria pp. 11-28

2. La memoria e il cervello pp. 29-43

3. La memoria a breve termine pp. 45- 72

4. La memoria di lavoro pp 73-111

5. L’apprendimento pp 113- 166

6. La memoria episodica: organizzare e ricordare pp 167-212

7. La memoria semantica e l’immagazzinamento della conoscenza pp 213-243

11. La memoria autobiografica pp 365-406

13. La memoria prospettica pp 441- 4643

14. La memoria nell’arco di vita pp 465-490

15. Memoria e invecchiamento pp 491-520

17. Come migliorare la nostra memoria pp 555-584

Modalità di
accertamento

Gli obiettivi previsti sono verificati attraverso una modalità scritta, articolata in parte con domande a scelta multipla e in parte con domande aperte. 

I criteri di valutazione sono i seguenti:

- Pertinenza ed efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma

- Grado di articolazione della risposta

- Adeguatezza del linguaggio disciplinare utilizzato

- Ulteriore requisito apprezzabile è costituito dalla capacità di discutere criticamente i temi trattati. 

La valutazione finale è espressa in trentesimi. 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

L'insegnamento sarà strutturato su due giorni settimanali.

Le lezioni, a seconda degli argomenti trattati, potranno essere frontali e dialogate, in modo da favorire il coinvolgimento degli studenti mediante lavori di gruppo e/o individuali.

Obblighi

La frequenza non è obbligatoria

Testi di studio

Di «Baddeley A., Eysenck W. M., Anderson C. M. (seconda edizione) (2020), La memoria, il Mulino» i seguenti capitoli:

1. Che cos’è la memoria pp. 11-28

2. La memoria e il cervello pp. 29-43

3. La memoria a breve termine pp. 45- 72

4. La memoria di lavoro pp 73-111

5. L’apprendimento pp 113- 166

6. La memoria episodica: organizzare e ricordare pp 167-212

7. La memoria semantica e l’immagazzinamento della conoscenza pp 213-243

11. La memoria autobiografica pp 365-406

13. La memoria prospettica pp 441- 4643

14. La memoria nell’arco di vita pp 465-490

15. Memoria e invecchiamento pp 491-520

17. Come migliorare la nostra memoria pp 555-584

Modalità di
accertamento

Gli obiettivi previsti sono verificati attraverso una modalità scritta, articolata in parte con domande a scelta multipla e in parte con domande aperte. 

I criteri di valutazione sono i seguenti:

- Pertinenza ed efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma

- Grado di articolazione della risposta

- Adeguatezza del linguaggio disciplinare utilizzato

- Ulteriore requisito apprezzabile è costituito dalla capacità di discutere criticamente i temi trattati. 

La valutazione finale è espressa in trentesimi. 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/02/2022


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top