Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STUDI CULTURALI
CULTURAL STUDIES

A.A. CFU
2021/2022 10
Docente Email Ricevimento studenti
Roberta Bartoletti Martedì ore 11-13 durante il semestre attivo e su appuntamento. Si consiglia di scrivere una mail alla docente per fissare un appuntamento.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese Francese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Informazione, Media, Pubblicità (L-20)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Fornire strumenti concettuali per la comprensione della cultura e dei processi culturali nelle società contemporanee.

Fornire strumenti di analisi dei prodotti culturali contemporanei, in relazione ai processi di creazione, produzione e consumo.

Programma

Il corso si articola in una prima parte sui fondamenti dello studio sociologico della cultura e dei processi culturali e in approfondimenti monografici su temi di attualità nel campo della cultura, della produzione culturale e dei media, con particolare attenzione alle variabili dell'età e di genere.

Programma dettagliato:

Prima parte - Il concetto sociologico di cultura e gli studi culturali

-  Definizioni ed origine del concetto di cultura

-  Le differenze culturali nelle società contemporanee

-  Le principali tradizioni degli studi culturali

Seconda parte – Parole chiave e temi di ricerca degli studi culturali

- Produzione e consumo di cultura

- Giovani e subculture giovanili

- Genere, cultura e media

Esercitazioni e seminari per studenti frequentanti sui temi:

- subculture contemporanee

- maschilità e media (seminario con il prof. Manolo Farci, Università di Urbino)

- cultura e discriminazione sessuale in Italia: il caso del progetto di legge Zan 

Eventuali Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità nel regolamento del corso di studi, ma è consigliato di frequentare il corso di studi culturali opo aver seguito il corso di sociologia di base (primo anno, primo semestre).

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Area conoscenza e analisi critica della società dell’informazione

1. Conoscenza e comprensione

Gli studenti devono possedere
- una conoscenza teorica di base per la comprensione degli aspetti culturali della società contemporanea, con particolare attenzione alle organizzazioni dell’industria culturale e alle principali istituzioni sociali;
- strumenti concettuali di base per l’analisi critica della società attuale con particolare attenzione agli aspetti culturali e comunicativi.  

Gli studenti acquisiscono queste conoscenze attraverso la frequenza delle lezioni, la partecipazione alla discussione in aula sulle tematiche affrontate a lezione, lo svolgimento delle esercitazioni guidate dal docente e attraverso lo studio dei testi.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Gli studenti devono

- saper applicare le conoscenze teoriche acquisite durante il corso all'analisi della cultura nella società contemporanea e ai processi di produzione e consumo nel contesto dell’industria culturale e dei media;
- essere in grado di impostare progetti culturali e comunicativi fondati sulle loro competenze nell’analisi delle variabili culturali e comunicative.

Gli studenti acquisiscono queste conoscenze attraverso la frequenza delle lezioni, la partecipazione alla discussione in aula sulle tematiche affrontate a lezione, lo svolgimento delle esercitazioni guidate dal docente e attraverso lo studio dei testi.

3. Capacità di giudizio

Gli studenti devono essere in grado di esprimere valutazioni informate e autonome sui processi culturali della società contemporanea sulla base delle conoscenze acquisite durante il corso.

Gli studenti acquisiscono queste capacità attraverso il confronto in aula con il docente e i colleghi, durante le esercitazioni e le lezioni, lo studio individuale.

4. Abilità comunicative

Gli studenti devono possedere capacità di espressione, abilità comunicative nella lingua italiana scritta e orale, e competenze di base nel linguaggio specialistico della disciplina.

Gli studenti acquisiscono tali abilità interagendo in aula attraverso domande al docente, risposte alle sollecitazioni del docente sui temi trattati a lezione, scambi con i compagni di studio, realizzazione di brevi presentazioni in pubblico nella restituzione ai colleghi e al docente del risultato delle esercitazioni svolte in aula, redazione di brevi testi durante le esercitazioni in aula.

5. Capacità di apprendimento

Gli studenti devono conseguire capacità di apprendimento per ulteriori studi.

Gli studenti acquisiscono tali capacità attraverso la discussione in aula, l’argomentazione delle risposte alle domande del docente, il confronto con i compagni di corso durante le lezioni e le esercitazioni in aula e lo studio individuale.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Blended learning (materiali a supporto dello studio saranno messi a disposizione degli studenti nella piattaforma digitale di blended learning di Ateneo).


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, seminari ed esercitazioni di gruppo in aula per l'apprendimento e l'applicazione delle categorie concettuali oggetto del corso.

Obblighi

Frequenza dei 3/4 delle lezioni.

Testi di studio

- Sciolla L., Sociologia dei processi culturali, Il Mulino Bologna, vari anni, capp. I – IV, le parti indicate a lezione.

- Piccone Stella S., Salmieri L., Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive., Carocci, Firenze, 2013, capp. 6, 8, 15, 16, corrispondenti a pp.129-139 e 161-174 e 273-318 dell'edizione 2013.

- Mora E., Gli attrezzi per vivere. Forme della produzione culturale tra industria e vita quotidiana, Vita e Pensiero, Milano 2005 (pp. 115-173, autori: Gans, Crane, Hall). 

- Demaria C., Visioni al femminile: il genere tra cinema e televisione (pp. 237-288) e Postfemminismo e neoliberismo. Social media e donne Millenials (pp. 372-391), in Teorie di genere. Femminismi e semiotica, Bompiani, 2019.

- Natale A.L., Non solo madri. La maternità nella fiction televisiva, in M. Buonanno, F. Faccioli (a cura di), Genere e media: non solo immagini. Soggetti, politiche, rappresentazioni, FrancoAngeli, Milano, 2020, pp. 183-204.

- Manolo Farci, Dispensa sulla maschilità, 2021.

- Bartoletti R., Grandi madri mediali. Archetipi dell'immaginario collettivo nel fumetto e nel cinema di animazione, Liguori Napoli 2012, pp. 132

Audiovisivi

Durante il corso saranno organizzate visioni di prodotti audiovisivi che costituiscono parte integrante del programma di esame.

Modalità di
accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene tramite un colloquio orale individuale basato sulle conoscenze acquisite dallo studente attraverso lo studio programma dei testi di esame e l’eventuale frequenza delle lezioni e le esercitazioni svolte in aula o a casa. Il colloquio è finalizzato a valutare sia l'apprendimento dei contenuti del corso da parte dello studente sia la sua capacità di espressione, di argomentazione e di applicazione delle conoscenze acquisite.

Daranno luogo a valutazioni di eccellenza: il possesso da parte dello studente di buone capacità critiche e di approfondimento; il saper collegare tra loro le principali tematiche affrontate nel corso; l’uso di un linguaggio appropriato rispetto alla specificità della disciplina.

Daranno luogo a valutazioni discrete: il possesso da parte dello studente di una conoscenza mnemonica dei contenuti; una relativa capacità critica e di collegamento tra i temi trattati: l’uso di un linguaggio appropriato.

Daranno luogo a valutazioni sufficienti: il raggiungimento di un bagaglio di conoscenze minimale sui temi trattati da parte dello studente, pur in presenza di alcune lacune formative; l’uso di un linguaggio non pienamente appropriato.

Daranno luogo a valutazioni negative: difficoltà di orientamento dello studente rispetto ai temi affrontati nei testi d'esame; lacune formative; l’uso di un linguaggio non appropriato.

Per i soli studenti frequentanti potrà essere programmata una prova scritta parziale in itinere, a domande aperte relative alla prima parte del programma del corso, la cui valutazione risponderà agli stessi criteri indicati per la prova orale; la prova intermedia darà origine a un voto parziale che farà media con il voto conseguito all’orale sulla parte restante del programma di esame. La prova in itinere prevede domande equivalenti a quelle rivolte durante l'esame orale, e ha l'obiettivo di offrire agli studenti frequentanti una occasione di autovalutazione della propria preparazione prima degli appelli della sessione di esami.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Blended learning su Moodle (materiali a supporto dello studio saranno messi a disposizione degli studenti nella piattaforma digitale di blended learning di Ateneo).

Obblighi

Non sono previsti

Testi di studio

Il programma include tre testi di esame, uno obbligatorio e due a scelta tra le opzioni indicate di seguito.

Testo obbligatorio comune a tutti gli studenti NON frequentanti

Piccone Stella S., Salmieri L., Il gioco della cultura. Attori, processi, prospettive., Carocci, Firenze, 2013.

Due volumi a scelta tra le seguenti tre opzioni:

Ghigi R., Sassatelli R., Corpo, genere e società, il Mulino, Bologna, 2018.

Bartoletti R., Grandi madri mediali. Archetipi dell'immaginario collettivo nel fumetto e nel cinema di animazione, Liguori Napoli 2012.

M. Buonanno, F. Faccioli (a cura di), Genere e media: non solo immagini. Soggetti, politiche, rappresentazioni, FrancoAngeli, Milano, 2020.

Modalità di
accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene tramite un colloquio orale individuale basato sulle conoscenze acquisite dallo studente attraverso lo studio programma dei testi di esame e l’eventuale frequenza parziale delle lezioni. Il colloquio è finalizzato a valutare sia l'apprendimento dei contenuti del corso da parte dello studente sia la sua capacità di espressione, di argomentazione e di applicazione delle conoscenze acquisite.

Daranno luogo a valutazioni di eccellenza: il possesso da parte dello studente di buone capacità critiche e di approfondimento; il saper collegare tra loro le principali tematiche affrontate nel corso; l’uso di un linguaggio appropriato rispetto alla specificità della disciplina.

Daranno luogo a valutazioni discrete: il possesso da parte dello studente di una conoscenza mnemonica dei contenuti; una relativa capacità critica e di collegamento tra i temi trattati: l’uso di un linguaggio appropriato.

Daranno luogo a valutazioni sufficienti: il raggiungimento di un bagaglio di conoscenze minimale sui temi trattati da parte dello studente, pur in presenza di alcune lacune formative; l’uso di un linguaggio non pienamente appropriato.

Daranno luogo a valutazioni negative: difficoltà di orientamento dello studente rispetto ai temi affrontati nei testi d'esame; lacune formative; l’uso di un linguaggio non appropriato.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 13/07/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top