Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


FISIOLOGIA GENERALE
GENERAL PHYSIOLOGY

A.A. CFU
2023/2024 8
Docente Email Ricevimento studenti
Patrizia Ambrogini Dal lunedì al venerdì su appuntamento da concordare via email o telefono (0722/304292).
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (LM-13)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative:

1. ai processi e ai meccanismi cellulari che sono alla base delle funzioni principali dell'organismo umano;

2. alle modalità di funzionamento dei diversi organi del corpo umano;

3. ai meccanismi generali di controllo del funzionamento integrato degli organi in condizioni normali.

Programma

Il programma del corso prevede i seguenti argomenti elencati nell'ordine in cui verranno svolti a lezione:

1. Trasporto attraverso la membrana cellulare: diffusione semplice e diffusione facilitata; migrazione attraverso canali; trasporto attivo primario e secondario; trasporti transepiteliali; endocitosi; esocitosi. Potenziale di membrana a riposo.

2. Elementi di comunicazione intercellulare: modalità paracrina, autocrina ed endocrina della comunicazione intercellulare; recettori di membrana: recettori-canale, recettori accoppiati a proteina G, recettori associati ad attività enzimatica; recettori intracellulari: citoplasmatici e nucleari; vie di trasduzione del segnale.

3. Sistema nervoso (meccanismi cellulari): sinapsi chimica e sinapsi elettrica; neurotrasmettitori e loro recettori; potenziale locale; funzione di integrazione del neurone; potenziale d'azione; propagazione del potenziale d'azione; guaina mielinica e conduzione saltatoria; recettori sensoriali: meccanismi fondamentali della trasduzione dello stimolo; riflessi. Sistema nervoso autonomo.

4. Il muscolo scheletrico: sarcomero; accoppiamento eccitazione-contrazione; energetica della contrazione muscolare; contrazione isometrica e isotonica; scossa muscolare singola e tetano muscolare; giunzione neuro-muscolare e unità motoria.

5. Sistema endocrino: ormoni: classificazione, sintesi e secrezione, modalità di azione; asse ipotalamo-ipofisi.

6. Sistema cardiovascolare: attività elettrica cellule cardiache; ciclo meccanico cardiaco; regolazione della gittata sistolica e della frequenza cardiaca; gittata cardiaca; controllo locale del flusso ematico da parte dei fattori metabolici, nervosi e umorali; pressione arteriosa e sua regolazione a breve e a lungo termine. Scambi tra sangue e liquidi interstiziali e forze di Starling.

7. Sistema gastrointestinale: motilità: muscolo liscio, attività elettrica e meccanica, masticazione, deglutizione; motilità esofagea; motilità gastrica; motilità dell'intestino tenue e crasso, defecazione; funzioni secretorie: secrezione salivare, gastrica, pancreatica, epatica, enterica; digestione e assorbimento; regolazione nervosa e ormonale della funzione digestiva. Pancreas endocrino. 

8. Il rene: ultrafiltrazione glomerulare; funzioni tubulari: riassorbimento e secrezione; riassorbimento di soluti e acqua nel tubulo prossimale, nell'ansa di Henle, nel tubulo distale e collettore; meccanismi renali per la concentrazione e diluizione dell'urina; clearance renale.

9. La respirazione: meccanica ventilatoria; scambi gassosi fra alveolo e capillari polmonari; trasporto dell'ossigeno e dell'anidride carbonica nel sangue; regolazione nervosa e chimica della respirazione.

Eventuali Propedeuticità

Per sostenere l'esame di Fisiologia generale bisogna aver superato l'esame di Anatomia Umana con elementi di biologia animale.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In accordo con i Descrittori di Dublino, alla fine del corso e per il superamento dell'esame:

D1- CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE: Lo studente dovrà dimostrare una conoscenza e una capacità di comprensione degli argomenti di Fisiologia umana sia cellulare che d'organo che gli permetta di impostare la discussione in modo logico e completo, riuscendo inoltre a effettuare eventuali collegamenti tra gli argomenti trattati;

D2- CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: Lo studente dovrà dimostrare di saper applicare le conoscenze acquisite alla trattazione di problematiche nell'ambito della Fisiologia umana, sia cellulare che d’organo;

D3- AUTONOMIA DI GIUDIZIO: Lo studente dovrà avere acquisito conoscenze tali da permettergli di valutare in modo autonomo e motivato eventuali opinioni diverse su aspetti problematici della Fisiologia umana sia cellulare che d’organo;

D4- ABILITA' COMUNICATIVE: Lo studente dovrà saper trasmettere, in modo chiaro e compiuto, le conoscenze acquisite, esponendole con proprietà di linguaggio e terminologia scientifica, organizzando un proprio pensiero intorno alle diverse tematiche del corso;

D5- CAPACITA' DI APPRENDIMENTO: Lo studente dovrà dimostrare di aver raggiunto una buona capacità di apprendimento, non solo in forma di memorizzazione delle informazioni studiate, ma anche in forma di organizzazione di un proprio pensiero intorno alle diverse tematiche del corso.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Non sono previsti seminari o esercitazioni, e non sono previste lezioni di supporto tenute da persone diverse dal docente.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Obblighi

Sono necessarie le conoscenze biologiche, anatomiche e biochimiche ai fini della comprensione degli argomenti trattati nel programma di Fisiologia.

La frequenza delle lezioni è fortemente consigliata.

Testi di studio

In alternativa:

- Belfiore et al, Fisiologia umana - Fondamenti, EdiErmes, 2018

- Vander, Fisiologia, CEA, 2018

- Silverthorn, Fisiologia umana, Pearson, 2020

Modalità di
accertamento

Esame orale atto ad accertare il soddisfacimento dei punti indicati nella sezione "Descrittori di Dublino". L'esame sarà articolato in 3/4 domande che verteranno sui diversi argomenti del programma e particolare considerazione sarà attribuita: alla capacità dello studente di effettuare collegamenti, dove applicabile, tra i vari argomenti trattati; alla capacità di esporre le conoscenze acquisite con proprietà di linguaggio e terminologia scientifica. Il voto finale viene erogato in trentesimi e riflette la valutazione complessiva del candidato.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Il programma e il materiale didattico sono i medesimi sia per gli studenti frequentanti che per quelli non frequentanti.

Obblighi

Sono necessarie le conoscenze biologiche, anatomiche e biochimiche ai fini della comprensione degli argomenti trattati nel programma di Fisiologia.

Testi di studio

In alternativa:

- Belfiore et al, Fisiologia umana - Fondamenti, EdiErmes, 2018

- Vander, Fisiologia, CEA, 2018

- Silverthorn, Fisiologia umana, Pearson, 2020

Modalità di
accertamento

Esame orale atto ad accertare il soddisfacimento dei punti indicati nella sezione "Descrittori di Dublino". L'esame sarà articolato in 3/4 domande che verteranno sui diversi argomenti del programma e particolare considerazione sarà attribuita: alla capacità dello studente di effettuare collegamenti, dove applicabile, tra i vari argomenti trattati; alla capacità di esporre le conoscenze acquisite con proprietà di linguaggio e terminologia scientifica. Il voto finale viene erogato in trentesimi e riflette la valutazione complessiva del candidato.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/03/2024


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top