Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ORGANIC SYNTHESIS IN MEDICINAL CHEMISTRY (SINTESI ORGANICA APPLICATA AI FARMACI) mutuato
ORGANIC SYNTHESIS IN MEDICINAL CHEMISTRY (SINTESI ORGANICA APPLICATA AI FARMACI)

A.A. CFU
2023/2024 6
Docente Email Ricevimento studenti
Giovanni Piersanti In ogni momento previo avviso per email.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (LM-13)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si concentrerà su metodi e strategie di sintesi, nonché sull'analisi retrosintetica di farmaci noti. Sarà inoltre inclusa una breve introduzione alle proprietà biologiche e farmacologiche dei farmaci. Al termine del corso gli studenti saranno preparati a discutere varie vie sintetiche ed eseguire analisi retrosintetiche di comuni farmaci per la produzione industriale. Maggiori dettagli:

Aggiornamento della conoscenza dei metodi organici sintetici. Scoprire le ultime novità sulle reazioni enantioselettive e sulle reazioni organometalliche catalitiche. Acquisire familiarità con le applicazioni sempre più importanti di enzimi, anticorpi catalitici e altri metodi biologici nella chimica organica. Ottenere un'esposizione agli approcci moderni per la progettazione di sintesi di composti organici complessi. Vedere le applicazioni della strategia e dei metodi sintetici attraverso numerosi esempi di sintesi reali tratte dalla letteratura originale. Utilizzo di databse per la raccolta di riferimenti sulla letteratura di chimica organica sintetica.

Programma

Competenze di calcolo scientifico (software/database di chimica organica disponibile gratuitamente o nel campus)

Reazioni utilizzate nel perseguimento di candidati ai farmaci

Applicazioni della catalisi dei metalli di transizione nella scoperta e nello sviluppo di farmaci-

Incorporare la sostenibilità nella selezione di reagenti e solventi.

Esempi dalla chimica dei processi organici: l'emergere della catalisi dei metalli di base nel settore farmaceutico

Capolavori nella chimica di processo

Una panoramica delle vie chiave per i prodotti farmaceutici eterociclici con azoto ad anello a 5 e 6 membri più venduti

La sintesi di principi attivi farmaceutici (API) utilizzando la chimica a flusso continuo -

The Synthesis Machine Chimica dei prodotti naturali industriali per la scoperta e lo sviluppo di farmaci. Esempi da Neuroscienze Chimiche.

Eventuali Propedeuticità

Questo corso è stato mirato per studenti della laurea magistrale di CTF che hanno completato corsi di chimica organica I e II e chimica Farmaceutica I e II e metodi fisici in chimica Organica.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

D1 - CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Al termine di questa attività formativa, lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di:
1) conoscere gli aspetti principali della stereochimica e i metodi per determinare gli eccessi degli stereoisomeri;
2) conoscere le implicazioni che collegano la chiralità con l’attività biologia di una data molecola;
3) conoscere le fonti principali di molecole chirali;
4) conoscere le peculiarità dei processi fermentativi ed enzimatici;
5) conoscere le peculiarità alla base dei processi di sintesi asimmetrica
6) conoscere la sintesi si specifiche molecole di comprovata importanza industriale.

D2 - CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine di questa attività formativa, lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di:
1) classificare le molecole in funzione della loro stereochimica;
2) essere in grado di individuare gli eccessi enantiomerici e diastereomerici per una data miscela;
3) essere in grado di descrivere le vie principali per l’approvvigionamento di molecole chirali;
4) essere in grado di descrivere i processi fermentativi, enzimatici e di sintesi asimmetrica e le relative caratteristiche ad essi associati;
5) essere in grado di descrivere i processi industriali di molecole di comprovata importanza industriale;

D3 - AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Al termine di questa attività formativa, lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di:
1) proporre la tecnologia migliore per determinare gli eccessi stereoisomerici di una data miscela di stereoisomeri sulla base della loro struttura;
2) comparare i processi fermentativi, enzimatici e di sintesi asimmetrici sulla base dei rispettivi vantaggi e svantaggi;
3) comparare e valutare le diverse vie di sintesi di molecole di comprovata importanza industriale;

D4 - ABILITÀ COMUNICATIVE
Al termine del corso, gli studenti dovranno dimostrare di essere in grado di descrivere chiaramente (in lingua inglese) l’uso delle varie nozioni e tecnologie apprese nel corso dell’attività formativa.

D5 - CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Al termine di questa attività formativa, lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di reperire e applicare nuove informazioni, rispetto a quelle fornite durante l’attività formativa, necessarie per valutare e comparare i diversi approcci sintetici di molecole di interesse industriale.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Slides and Computer Chemistry.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale ed esercitazioni.

Testi di studio

Slides di lezione presenti su Moodle.

Modalità di
accertamento

Discussione orale nella comprensione della relazione struttura e reattività da sfruttare nell'individuazione delle opportune reazioni, reagenti o catalizzatori nella sintesi di molecole complesse con attività biologica.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Moodle

Obblighi

Si consiglia la frequenza

Testi di studio

Slides e materiale su Moodle

Modalità di
accertamento

Discussione nella comprensione della relazione struttura e reattività da sfruttare nell'individuazione delle opportune reazioni, reagenti o catalizzatori nella sintesi di molecole complesse con attività biologica.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Note

Consigliata la frequenza.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 08/11/2023


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top