Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


VARIABILITÀ CLIMATICA E IMPATTI
CLIMATE VARIABILITY AND IMPACTS

A.A. CFU
2023/2024 6
Docente Email Ricevimento studenti
Simone Galeotti Alla fine di ciascuna lezione su appuntamento
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Geologia Ambientale e Gestione del Territorio (LM-74)
Curriculum: SISTEMA TERRA, CLIMA E AMBIENTE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso fornisce i principi teorici e applicativi della paleoclimatologia, della variabilità climatica naturale e degli impatti di questa prendendo ad esempi alcuni casi studio particolarmente rilevanti anche in rapporto agli attuali cambiamenti indotti dall’azione dell’uomo. L'obiettivo formativo primario del corso é trasmettere la conoscenza delle dinamiche climatiche nel passato, delle tecniche di ricostruzione paleoclimatica, 3) dell'evoluzione climatica nel passato geologico con particolare riferimento ai principali eventi di rapida variazione climatica e a ciò che essi rappresentano nella definizione degli scenari climatici futuri.

Programma

- Introduzione alle componenti e alle dinamiche del sistema climatico; tempi di risposta e feedbacks.

- Il cambiamento climatico: forzanti di lungo medio e breve termine.

- Archivi paleoclimatici 

- Traccianti e metodi per la ricostruzione paleoclimatica

- Variabilità climatica a lungo termine

       Forcing tettonico e paleogeografia

       Evoluzione climatica del Cenozoico

- Variabilità di medio termine

       Forzante orbitale

       Variabilità climatica nel Quaternario e nell'Olocene

       Mid-Pleistocene Revolution

       Cicli Glaciale/Interglaciale

- Introduzione alla variabilità climatica di breve termine (ENSO, NAO, ecc.)

- Past-to-future: il ruolo della paleoclimatologia, casi studio del passato geologico e e scenari futuri 

Eventuali Propedeuticità

non sono previste propedeuticità

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza delle teorie e dei casi studio esposti a lezione. Conoscenza delle metodologie d'indagine e limiti delle stesse. Su questa base, alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di valutare criticamente la rilevanza del dato paleoclimatico nella comprensione delle dinamiche di funzionamento del Sistema Terra con particolare riferimento alla componente climatica e alle forzanti esterne e interne.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali - Esercitazioni sul terreno e in laboratorio

Testi di studio

W.F. Ruddiman, Earth's Climate: Past and Future, 2nd ed., W.H. Freeman and Co, New York, 2002 (465 pp.). changes, J. Atmos. Sol. -Terr. Phys. 66 (2004) 1791–1796. 

Jansen, E., J. Overpeck, K.R. Briffa, J.-C. Duplessy, F. Joos, V. Masson-Delmotte, D. Olago, B. Otto-Bliesner, W.R. Peltier, S. Rahmstorf, R. Ramesh, D. Raynaud, D. Rind, O. Solomina, R. Villalba and D. Zhang, 2007: Palaeoclimate. In: Climate Change 2007: The Physical Science Basis. Contribution of Working Group I to the Fourth Assessment Report of the Intergovernmental Panel on Climate Change [Solomon, S., D. Qin, M. Manning, Z. Chen, M. Marquis, K.B. Averyt, M. Tignor and H.L. Miller (eds.)]. Cambridge University Press, Cambridge, United Kingdom and New York, NY, USA. scaricabile @http://www.ipcc.ch/publications_and_data/ar4/wg1/en/ch6.htm

Modalità di
accertamento

L'accertamento delle conoscenze acquisite avverà tramite una prova orale durante la quale lo studente sarà chiamato a rispondere ad almeno tre domande su temi inerenti il programma del corso.

La valutazione sarà basta sul livello di padronanza delle conoscenze acquisite, il grado di articolazione della risposta, il livello di padronanza nella conoscenza delle diverse metodologie di ricerca

assegando un punteggio finale secondo i seguenti criteri:

•   <  18: livello di competenza non sufficiente

• 18-20: livello di competenza sufficiente

• 21-23: livello di competenza soddisfacente

• 24-26: livello di competenza buono

• 27-29: livello di competenza molto buono

• 30-30 e lode: livello di competenza eccellente

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti non frequentanti sono invitati a consultare il materiale didattico caricato su Moodle (slide discusse a lezione, articoli scientifici sui casi studio discussi a lezione, ecc) attraverso il quale sara? possibile approfondire maggiormente lo studio dei volumi indicati nella sezione “Testi di studio”.

Testi di studio

W.F. Ruddiman, Earth's Climate: Past and Future, 2nd ed., W.H. Freeman and Co, New York, 2002 (465 pp.). changes, J. Atmos. Sol. -Terr. Phys. 66 (2004) 1791–1796. 

Jansen, E., J. Overpeck, K.R. Briffa, J.-C. Duplessy, F. Joos, V. Masson-Delmotte, D. Olago, B. Otto-Bliesner, W.R. Peltier, S. Rahmstorf, R. Ramesh, D. Raynaud, D. Rind, O. Solomina, R. Villalba and D. Zhang, 2007: Palaeoclimate. In: Climate Change 2007: The Physical Science Basis. Contribution of Working Group I to the Fourth Assessment Report of the Intergovernmental Panel on Climate Change [Solomon, S., D. Qin, M. Manning, Z. Chen, M. Marquis, K.B. Averyt, M. Tignor and H.L. Miller (eds.)]. Cambridge University Press, Cambridge, United Kingdom and New York, NY, USA. scaricabile @http://www.ipcc.ch/publications_and_data/ar4/wg1/en/ch6.htm

Modalità di
accertamento

L'accertamento delle conoscenze acquisite avverà tramite una prova orale durante la quale lo studente sarà chiamato a rispondere ad almeno tre domande su temi inerenti il programma del corso.

La valutazione sarà basta sul livello di padronanza delle conoscenze acquisite, il grado di articolazione della risposta, il livello di padronanza nella conoscenza delle diverse metodologie di ricerca

assegando un punteggio finale secondo i seguenti criteri:

•   <  18: livello di competenza non sufficiente

• 18-20: livello di competenza sufficiente

• 21-23: livello di competenza soddisfacente

• 24-26: livello di competenza buono

• 27-29: livello di competenza molto buono

• 30-30 e lode: livello di competenza eccellente

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 30/11/2023


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top