Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


SCIENZA DELL'ALIMENTAZIONE
FOOD SCIENCE

A.A. CFU
2024/2025 6
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Lucia Anna Maria Potenza lunedì dalle 11 alle 13 previa e-mail
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienza della Nutrizione (L-29)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire  le conoscenze del ruolo dell'alimentazione sulla condizione di salute dell'uomo e dei metodi oggi disponibili per la valutazione dello stato nutrizionale e la realizzazione di un percorso ottimale che consenta il raggiungimento della condizione di benessere. 

Programma

  • Concetti introduttivi alla disciplina
  • Alimentazione e nutrizione
  • Valore nutrizionale di carboidrati, lipidi e proteine
  • I carboidrati nella dieta .  Cenni alla digestione e assorbimento dei carboidrati. Alcune  alterazioni metaboliche legate al metabolismo dei glucidi
  • I lipidi nella dieta. Cenni alla digestione e assorbimento dei lipidi.
  • Le proteine nella dieta. Qualità delle proteine alimentari, fabbisogno proteico, bilancio dell'azoto. Cenni alla digestione e assorbimento delle proteine. Alcune alterazioni metaboliche legate al metabolismo delle proteine 
  • Metabolismo del tessuto adiposo
  • Malnutrizione: magrezze e obesità
  • il digiuno 
  • Composizione corporea e stato nutrizionale.
  • Bilancio energetico. Fattori che influenzano il fabbisogno energetico ed il metabolismo bassale. Calcolo del fabbisogno energetico
  • Standard nutrizionali e linee guida alimentari
  • La dieta Mediterranea
  • Intolleranze alimentari e allergie.
  • Necessità nutrizionali della gestante e della donna durante allattamento: energia, proteine, vitamine e minerali.
  • Nutrizione e accrescimento: il neonato; il bambino da 6 a 12 mesi; il bambino fino a 10 anni; adolescenza
  • Nutrizione nell'anziano: effetti delle carenze nutrizionali sulla popolazione anziana.
  • Nutrizione e esercizio fisico: substrati consumati durante l'attività sportiva; relazione del consumo dei substrati con la durata e l'intensità dello sforzo; ruolo delle proteine nel metabolismo muscolare; vitamine e minerali nell'attività fisica; bilancio idrico-salino.
  • Iodio e gozzo endemico.
  • Cenni di nutrigenetica, nutrigenomica ed epigenetica

Eventuali Propedeuticità

Si auspica che lo studente abbia già sostunuto gli esami di:

Biochimica

Chimica Biochimica e Proprietà degli Alimenti  

Fisiologia

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

D1 - Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere le proprietà della materia, evidenziando le conoscenze di base relative a micro e macronutrienti,alla composizione corporea e al metabolismo dell'uomo. Dovrà avere padronanza dei concetti legati al metabolismo cellulare e generale. Queste abilità verranno verificate attraverso domande orali.
D2 - Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Lo studente dovrà essere in grado di utilizzare correttamente la terminologia nutrizionale e dovrà saper applicare le conoscenze acquisite sapendo mettere in relazione la qualità dell'alimentazione con la composizione corporea e il metaboismo dell'uomo. Queste abilità verranno verificate attraverso domande orali.
D3 - Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà essere in grado di valutare in modo critico il ruolo dei micro- e macronutrienti introdotti con la dieta e la loro correlazione con il metabolismo; dovrà essere inolte in grado di individuare sia le criticità sia i punti di forza con cui l'alimentazione può agire.Queste abilità verranno verificate attraverso domande orali mirate di tipo applicativo.
D4 - Abilità comunicative. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere quanto appreso durante il corso esprimendosi chiaramente, con termini appropriati e con esempi opportuni.
D5 - Capacità di apprendimento. Lo studente dovrà essere in grado di costruire il suo percorso di crescita scientifica in maniera critica ed autonoma, essendo in grado di utilizzare correttamente il materiale di studio fornito dal docente e il materiale di approfondimento che lui stesso potrà procurarsi. Queste abilità, per quanto possibile, verranno stimolate dal docente proponendo approfondimenti anche in lingua inglese.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Il materiale didattico predisposto dal docente (come ad esempio diapositive, dispense, esercitazioni) e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali.

Gli studenti possono intervenire alle lezioni per richiedere chiarimenti al docente.

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Obblighi

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata.

Sono richieste conoscenze elementari di biochimica e fisiologia.

Testi di studio

A scelta fra:

 Dietologia 

(Alimenti Alimentazione nel sano e nel malato Integratori alimentari)

Zangara – Zangara - Koprivec

PICCIN ed.2014

 Conoscenze attuali in Nutrizione

Ziegler –-Filer

PICCIN ed. 2002

Gli aggiornamenti necessari saranno indicati durante lo svolgimento del corso e riportati nella piattaforma Moodle.

Modalità di
accertamento

Obblighi

Sono richieste conoscenze elementari di biochimica e fisiologia.

Testi di studio

A scelta fra:

 Dietologia 

(Alimenti Alimentazione nel sano e nel malato Integratori alimentari)

Zangara – Zangara - Koprivec

PICCIN ed.2014

 Conoscenze attuali in Nutrizione

Ziegler –-Filer

PICCIN ed. 2002

Gli aggiornamenti necessari saranno indicati durante lo svolgimento del corso e riportati nella piattaforma Moodle.

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede una prova orale. La prova  avrà lo scopo di verificare le conoscenze acquisite e consentirà di valutare anche la capacità di correlare le varie tematiche trattate nel corso, le abilità comunicative e la capacità di risolvere problemi di natura pratica. Le risposte verranno giudicate anche in base alla capacità espositiva e al linguaggio utilizzato come terminologia scientifica corretta e appropriata. La prova orale viene giudicata con voto in trentesimi

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Obblighi

Sono richieste conoscenze elementari di biochimica e fisiologia.

Testi di studio

A scelta fra:

 Dietologia 

(Alimenti Alimentazione nel sano e nel malato Integratori alimentari)

Zangara – Zangara - Koprivec

PICCIN ed.2014

 Conoscenze attuali in Nutrizione

Ziegler –-Filer

PICCIN ed. 2002

Gli aggiornamenti necessari saranno indicati durante lo svolgimento del corso e riportati nella piattaforma Moodle.

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede una prova orale. La prova avrà lo scopo di verificare le conoscenze acquisite e consentirà di valutare anche la capacità di correlare le varie tematiche trattate nel corso, le abilità comunicative e la capacità di risolvere problemi di natura pratica. Le risposte verranno giudicate anche in base alla capacità espositiva e al linguaggio utilizzato come terminologia scientifica corretta e appropriata. La prova orale viene giudicata con voto in trentesimi

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 01/07/2024


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top