Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


PSICOLOGIA DELLE DIPENDENZE

A.A. CFU
2009/2010 4
Docente Email Ricevimento studenti
Angelo Meloni verrà indicato all’inizio delle lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

1. Padronanza delle conoscenze delle principali teorie sulla dipendenza, con particolare riguardo a quelle di orientamento psicogenetico; dei più importanti quadri di dipendenza, della loro classificazione secondo la moderna nosografia (DSM-IV), delle loro relazioni con la patologia psichiatrica nel problema della "doppia diagnosi"; dei diversi modelli d'intervento, con particolare riguardo a quelli d'interesse per lo psicologo clinico, e della loro applicazione nel Servizio Pubblico (Ser.t).
2. Comprensione dei concetti avanzati di abuso, dipendenza, craving, astinenza, new addicition, doppia diagnosi.
3. Capacità di usare conoscenze e concetti sopra enunciati per ragionare sulle problematiche riguardanti l'inquadramento diagnostico delle varie forme di dipendenza, la diagnosi differenziale tra uso, abuso, dipendenza, le migliori forme di trattamento in relazione alla valutazione sui tre assi bio-psico-sociale delle varie forme di dipendenza, l'approccio al trattamento integrato della "doppia diagnosi".

Programma

Introduzione. Definizioni.
Breve introduzione sul problema delle dipendenze e sul passaggio da fenomeno storico-culturale a fenomeno clinico-scientifico (la dipendenza come malattia).
Teorie sulla genesi delle dipendenze.
Verranno esposte le diverse impostazioni teoriche, a partire da quella neurofisiologica alle concezioni di matrice psicogenetica, con particolare riguardo a quelle psicanalitiche e sistemico-relazionali.

Concetti fondamentali
Verranno esposti e trattati con esempi clinici i concetti di: uso, abuso, dipendenza, craving, astinenza, doppia diagnosi, i rapporti tra patologia psichiatrica e da dipendenza.

Nosografia e clinica.
Si inizierà dai principali quadri di abuso e dipendenza delle droghe maggiori, con la descrizione degli effetti di queste sostanze sull'individuo, delle caratteristiche di personalità del tossicodipendente, delle modalità di approccio al lavoro clinico con esso. Il programma proseguirà con un approfondimento sul problema dell'uso di droghe nell'adolescenza e con cenni alle nuove forme di dipendenza (da internet, videogiochi, gioco d'azzardo, ecc.). Verrà inoltre descritto l'uso dell'alcol come sostanza "socializzante" e il rischio che questo comporta rispetto alla possibilità dell'instaurarsi della dipendenza. La parte nosografica si concluderà con la descrizione dei rapporti tra psichiatria e dipendenza in relazione all'interdisciplinarietà delle due materie, al concetto di "dual diagnosis"e alle sue implicazioni nella pratica clinica.
Modelli di intervento. Le cure possibili.
Verranno esaminati brevemente gli strumenti farmacologici di cura, con particolare riguardo ai farmaci sostitutivi (metadone e buprenorfina). Si proseguirà con una più approfondita descrizione dei modelli psicologici d'intervento, da quello individuale a quello gruppale, fino al modello comunitario. Verrà inoltre presentato il più recente strumento di intervento psicologico, il Colloquio Motivazionale. Gli interventi verranno descritti in relazione al funzionamento e all'organizzazione dei Servizi Pubblici per le Dipendenze e alle modalità di valutazione sui tra assi bio- psico- sociale.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

In rapporto alla Psicologia delle dipendenze lo studente dovrà mostrare il possesso:
- della padronanza delle conoscenze di base;
- della comprensione dei concetti fondamentali della disciplina;
- della capacità di usare conoscenze e concetti per ragionare secondo la logica della disciplina.

Attività di Supporto

Lezioni integrative.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale, interattiva. Discussione di casi clinici e di esempi tratti dalla clinica. Qualora ve ne siano le condizioni verrà organizzato un seminario di approfondimento su un tema di particolare interesse e un'esercitazione consistente in una visita ad una Comunità Terapeutica.

Testi di studio

Si consigliano i seguenti testi:
(a cura di) Vincenzo Caretti, Daniele la Barbera "Le dipendenze patologiche" Raffaello Cortina Editore, 2005
Marcella Ravenna "Psicologia delle tossicodipendenze". Ed. Il Mulino, 1997 ( I capitoli obbligatori per questo testo verranno indicati a lezione)
Ulteriori indicazioni sui testi di studio verranno fornite nella prima lezione.

Modalità di
accertamento

esame orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 27/07/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top