Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE (CORSO INTEGRATO CON COMUNICAZIONE SPORTIVA)

A.A. CFU
2009/2010 5
Docente Email Ricevimento studenti
Annalisa Morganti

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Motorie, sportive e della salute (L-22)
Curriculum: Motorio e della salute / Tecnico e sportivo
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso intende promuovere conoscenze rivolte agli aspetti teorici fondanti della disciplina, esaminando la pluralità degli scenari teorici di riferimento e delle relative proposte operative. Un'attenzione particolare sarà rivolta a tutte quelle situazioni di insegnamento - apprendimento che si indirizzano verso coloro che manifestano bisogni educativi speciali nei vari contesti educativi, scolastici ed extrascolastici, affinché siano in grado di rispondere ad esigenze diversificate diventando così contesti inclusivi. Saranno sviluppate riflessioni specifiche relativamente alle connessioni fra pedagogia speciale e attività motoria e sportiva adattata.

 

 

Programma

 - La persona da educare
- Educazione e cultura
- La didattica e la sua autonomia scientifica
- La didattica tra teorie e modelli
- Teorie dell'apprendimento e risvolti didattici
- Didattica ed insegnamento
- Dalla pedagogia speciale alla didattica speciale
- Chiarimenti semantici: deficit, disturbi e difficoltà
- I bisogni educativi speciali: risposte specifiche in contesti integrati
- Gestione ed organizzazione delle attività educative e didattiche: individualizzazione ed apprendimento cooperativo
- L'apprendimento motorio: principi metodologici di educazione motoria adattata.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

 Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
Al termine del corso lo studente avrà:
- una conoscenza approfondita circa i concetti chiave dell'educazione nell'età post-moderna: "persona" e "cultura";
- una solida preparazione di base nell'area della didattica e della pedagogia speciale;
- capacità di comprendere gli elementi soggettivi e contestuali che influenzano l'apprendimento;
- conoscenze relative alla organizzazione e pianificazione di attività educative e didattiche rivolte a soggetti con bisogni educativi speciali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
- Lo studente avrà acquisito competenze metodologico - didattiche relative alla pianificazione, conduzione e valutazione di attività educative e didattiche in vari contesti educativi;
- sarà in grado di progettare percorsi individualizzati rivolti a soggetti con bisogni educativi speciali, soprattutto in riferimento alle attività motorie e sportive.

Autonomia di giudizio (making judgements)

- Lo studente possiederà capacità critiche che lo metteranno in grado di valutare e scegliere l'approccio metodologico - didattico più adeguato ai suoi compiti professionali;
- sarà in grado di esprimere opinioni autonome sui temi d'interesse trattati, con particolare riferimento alla "diversità", valutando l'attuale letteratura a disposizione.
Abilità comunicative (communication skills)
-Lo studente avrà acquisito competenze relative all''utilizzo di un linguaggio specifico di natura pedagogico - didattica.
Capacità di apprendimento (learning skills)
-Lo studente avrà raggiunto una preparazione di base che gli consentirà di approfondire autonomamente gli argomenti di maggiore interesse;
-sarà in grado di utilizzare gli apprendimenti acquisiti come base su cui strutturare ulteriori percorsi formativi.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

 

Obblighi

Lezioni frontali, gruppi di lavoro, proiezione di film, discussioni.

Testi di studio

- L. COTTINI - L. ROSATI ( a cura di), Per una didattica speciale di qualità. Dalla conoscenza del deficit all'intervento inclusivo, Morlacchi, Perugia 2008.

- A. MORGANTI, L'universo sportivo giovanile, Morlacchi, Perugia 2002.

Modalità di
accertamento

 Prova scritta

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 12/10/2009


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top