Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LEGISLAZIONE DELLO SPETTACOLO

A.A. CFU
2010/2011 5
Docente Email Ricevimento studenti
Giampiero Piscaglia

Assegnato al Corso di Studio

Lingue per scuole, spettacoli e libri (LM-37)
Curriculum: Organizzazione dello spettacolo dal vivo
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Obiettivi formativi: il corso intende fornire un quadro sull'insieme delle norme giuridiche che mirano ad assicurare il funzionamento del sistema spettacolo. L'approccio didattico eviterà uno studio specialistico separato di direttive, leggi, decreti, regolamenti e circolari e punterà invece a collegare le diverse gestioni dello spettacolo agli strumenti legislativi che le regolano, così da rendere evidenti l'utilità o i limiti dell'attuale sistema normativo per il sistema spettacolo. Lo studente avrà così un quadro di conoscenze che potranno essere utili per applicazioni e approfondimenti successivi in esperienze di tirocinio collegate al corso.

Programma

Programma del corso: Cenni di legislazione statale dello spettacolo dal vivo, dalla Legge madre alla riforma del titolo I della Costituzione; cenni di normativa regionale; la gestione tecnica e organizzativa dello spettacolo e la relativa normativa di controllo pubblico sulla sicurezza (D.lgs 81/2008); la gestione amministrativa, con particolare riferimento alla biglietteria e alla normativa sul diritto d'autore; la gestione amministrativa, con particolare riferimento alle entrate da mecenatismo e erogazioni liberali: la normativa e gli aspetti fiscali di riferimento; la normativa e la gestione amministrativa delle risorse umane: i diversi contratti di lavoro nel settore dello spettacolo dal vivo; il contratto con gli artisti, aspetti fiscali, contributivi e convenzioni internazionali; contratti con partner, con sogetti finanziatori, di lavoro, di appalto fornitura beni o prestazione servizi, connessi ai diritti; le possibili forme di gestione dello spettacolo dal vivo nel settore pubblico, nel settore non profit, nel settore privato

Attività di Supporto

possibili integrazioni funzionali con i tirocini formativi e di orientamento


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali e alcune analisi di settore a diretto contatto con i rappresentanti del management teatrale.

Testi di studio

Anna Poppi, Legislazione dello spettacolo dal vivo, Edizioni Giuridiche Simone, 2007. Materiali forniti dal docente.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Gli studenti frequentanti porteranno il programma svolto a lezione servendosi anche dei materiali forniti loro in quella sede.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Approfondimento di tutti i capitoli del testo d'obbligo, con esclusione dell'appendice normativa
Si consiglia di prendere contatto con il docente all'indirizzo di posta elettronica per le precisazioni didattiche
necessarie e per un eventuale incontro.

Testi di studio

Anna Poppi, Legislazione dello spettacolo dal vivo, Edizioni Giuridiche Simone, 2007

Modalità di
accertamento

Esame orale. Gli studenti non frequentanti verranno esaminati sul testo d'obbligo.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 19/08/2010


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top