Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ESTETICA

A.A. CFU
2010/2011 6
Docente Email Ricevimento studenti
Graziella Travaglini

Assegnato al Corso di Studio

Storia dell'Arte (LM-89) Lettere e beni culturali (L-1 / L-10) Filosofia (L-5)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Attraverso la trattazione della phantasia il corso ha l'obiettivo di indagare il modo in cui Aristotele ha pensato la poesia come una forma di sapere in grado di educare l'uomo ad agire bene.

Programma

Il corso si propone di trattare il concetto di phantasia attraverso una lettura intertestuale che metta in relazione Retorica, Poetica, Etica Nicomachea e De Anima. Questo approccio permetterà di indagare la phantasia nei suoi aspetti ontologici, gnoseologici ed etici, e nello stesso tempo consentirà una problematizzazione di questa figura centrale per la storia della riflessione poetica ed estetica, delineandola al contempo nella distanza dal modo in cui si viene definendo nella modernità e con la nascita dell'estetica moderna.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Testi di studio

Aristotele, Poetica, introduzione, traduzione e note di D. Pesce, Rusconi, Milano, 1995.
Aristotele, Etica Nicomachea, trad. it. di M. Zanatta, Rizzoli, Milano, 1986.
Aristotele, Retorica, in Opere vol. X, trad. it. di A. Plebe, Laterza, Roma-Bari, 1961.
Aristotele, Dell'Anima, traduzione, introduzione e note di R. Laurenti, Il Tripode, Napoli-Firenze, 1970.


Letteratura critica

Belfiore, E. S., Tragic Pleasures. Aristotle on Plot and Emotion, 1992, trad. it. di D. Guastini, Il piacere del tragico, Jouvence, Roma, 2003.
Canto-Sperber, M., Mouvement des animaux et motivation humaine dans le livre III du De anima d'Aristote, in «Les études philosophiques», numero speciale su Aristote sur l'imagination, 1997, janvier-mars, pp. 59-96.
Guastini, D., Prima dell'estetica, Laterza, Roma-Bari 2003.
Nussbaum, M. C., The Fragility of Goodness, 1986, trad. it. di M. Scattola, La fragilità del bene, Il Mulino, Bologna, 1996.
Travaglini, G., Vedere il simile. La metafora l'anima e le cose in Aristotele, Edizioni ETS, Pisa, 2009.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Obblighi

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare dei programmi individuali.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 12/10/2010


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top