Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
BUSINESS ECONOMICS AND MANAGEMENT

A.A. CFU
2016/2017 8
Docente Email Ricevimento studenti
Marco Cioppi
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Lingue e culture straniere (L-11)
Curriculum: LINGUISTICO AZIENDALE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso è fornire gli elementi fondamentali per la comprensione del funzionamento dell'impresa. Sotto il profilo più strettamente operativo il corso discute i processi organizzativi e gestionali inerenti le diverse aree funzionali attraverso le quali si articola l'attività aziendale e le modalità attraverso le quali le imprese procedono nella gestione integrata e dinamica degli stessi. Il corso è arricchito dall'analisi delle problematiche per le Piccole e Medie Imprese e dallo studio di casi aziendali che illustrano i fattori chiave di successo nell'attuale ambiente competitivo. Verranno affrontate, come focus, le nuove tecnologie dell'informazione e l'impiego di internet nella gestione aziendale.

Programma

1. RAPPORTO TRA IMPRESA E AMBIENTE COMPETITIVO 
2. LA VARITA' DEI CONTESTI NAZIONALI SETTORIALI 
2.1 Le determinanti della varietà delle imprese
3. LA VARIETA' DIMENSIONALE E DI GOVERNANCE DELLE IMPRESE 
3.1 La varietà dimensionale delle imprese
3.2 Corporate governante
4. LO SVILUPPO DELLE IMPRESE: STRATEGIE, MODELLI E STRUMENTI PER LA CRESCITA
4.1 Crescita e sviluppo
4.2 Strumenti per la crescita
5. L'ANALISI PER LE SCELTE STRATEGICHE 
5.1 I contenuti dell'analisi strategica
5.2 Diagnosi strategica
5.3 Delimitazione dell'ambiente operativo
5.4 Attrattività del contesto competitivo
5.5 Analisi della concorrenza
5.6 Valutazione delle risorse e delle competenze aziendali
5.7 Sintesi delle interdipendenze tra impresa e ambiente. La swot analysis
6. LE STRATEGIE CORPORATE: PRINCIPALI TIPOLOGIE
6.1 Le strategie corporate
6.2 Le modalità di implementazione delle strategie corporate
7. LE STRATEGIE DI BUSINESS
7.1 Le basi delle strategie di business e il vantaggio competitivo
7.2 Le strategie di base
7.3 Nuove fonti del vantaggio competitivo
8. LE SCELTE DI PROGETTAZIONE ORGANIZZATIVA
9. LO SVILUPPO NEI MERCATI ESTERI
9.1 In che modo internazionalizzarsi
9.2 L'internazionalizzazione commerciale
10. LE NUOVE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E LORO IMPLICAZIONI SULLA GESTIONE AZIENDALE
10.1 Applicazioni web per la gestione dei marcati nelle PMI

Eventuali Propedeuticità

Nessuna

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente acquisirà conoscenze per gestire tutti gli aspetti della gestione aziendale, dalla scelta strategica alla fase operativa al controllo dei risultati.

In particolare deve conoscere e saper comprendere le necessità delle aziende (in particolare delle piccole e medie imprese) in termini di gestione strategica e operativa e di proporre opportune soluzioni per migliorare i risultati aziendali.

- Conoscenza e capacità di comprensione applicate: gli studenti acquisiranno gli strumenti metodologici e le necessarie competenze per sviluppare progetti e per definire in maniera efficace la loro implementazione nei diversi contesti aziendali. Saranno in grado di applicare in modo appropriato le conoscenze acquisite per analizzare, comprendere e risolvere situazioni e problemi specifici di gestione aziendale. Questi obiettivi saranno perseguiti attraverso  testimonianze di imprenditori e professionisti, analisi e discussioni di casi aziendali, lavori di gruppo.

- Autonomia di giudizio: gli studenti avranno la capacità di sviluppare, in autonomia, metodi di valutazione aziendale e di realizzare flessibili collegamenti tra le diverse conoscenze acquisite. Tale obiettivo sarà perseguito tramite testimonianze, analisi e discussioni di casi aziendali, lavori di gruppo e seminari di approfondimento, produzione di brevi relazioni.

- Abilità comunicative: i discenti saranno in grado di sviluppare una chiara comunicazione delle competenze acquisite e delle soluzioni autonomamente identificate tramite linguaggi specifici e appropriati all'ambito di sviluppo delle tematiche del corso.

Ciò sarà perseguito attraverso simulazioni di presentazioni aziendali e esposizione orale di lavori di gruppo e di elaborati.

- Capacità di apprendere: Gli studenti devono sviluppare buone capacità di apprendimento, che permettano loro di approfondire le conoscenze acquisite durante il corso anche in successivi percorsi di apprendimento (master) o nei futuri percorsi di inserimento all'interno di aziende o altre organizzazioni.

Ciò sarà perseguito tramite lezioni frontali, testimonianze, analisi e discussioni di casi aziendali, lavori di gruppo e seminari di approfondimento, produzione di elaborati.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso prevede l'utilizzo di diverse modalità didattiche:

- lezioni frontali;

- testimonianze da parte di imprenditori;

- lavori di gruppo e redazione di elaborati su casi aziendali;

- discussioni in aula.

Testi di studio

Tunisini A., Pencarelli T., Ferrucci L., 2014, Economia e Management delle Imprese: Strategie e Strumenti per la Competitività e la Gestione aziendale.

CAPP.: 1, 3, 4, 5, 6, 7, 9, 10, 14.

Cioppi M., 2011, PMI e nuove tecnologie della comunicazione: applicazioni gestionali ed implicazioni strategiche, Franco Angeli, Milano.

CAPP.: 2, 3, 4, 6.

Testi e lucidi distribuiti a lezione alcuni dei quali saranno sostitutivi di specifiche parti del testo di riferimento.

Modalità di
accertamento

Prova scritta (domande a risposta chiusa e aperte), con possibili verifiche ed accertamenti orali. La modalità scelta è giustificata dalla necessità di comprendere il livello di apprendimento sia delle basi teoriche sia per poter valutare la capacità di ragionamento degli studenti.

In particolare gli studenti frequentanti dovranno dimostrare di aver acquisito piena conoscenza dei concetti (corrispondente al 60% della valutazione complessiva), di sapersi esprimere con proprietà di linguaggio (corrispondente al 20% della valutazione complessiva), di saper applicare i concetti acquisiti nell’analisi e nella valutazione critica dei casi di studio e dei lavori di gruppo (corrispondente al 20% della valutazione complessiva).

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Tunisini A., Pencarelli T., Ferrucci L., 2014, Economia e Management delle Imprese: Strategie e Strumenti per la Competitività e la Gestione aziendale.

CAPP.: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 12, 13, 14, 16, 17, 18.

Cioppi M., 2011, PMI e nuove tecnologie della comunicazione: applicazioni gestionali ed implicazioni strategiche, Franco Angeli, Milano.

Modalità di
accertamento

Prova scritta (domande a risposta chiusa e aperte), con possibili verifiche ed accertamenti orali. La modalità scelta è giustificata dalla necessità di comprendere il livello di apprendimento sia delle basi teoriche sia per poter valutare la capacità di ragionamento degli studenti.

In particolare gli studenti frequentanti dovranno dimostrare di aver acquisito piena conoscenza dei concetti (corrispondente al 60% della valutazione complessiva), di sapersi esprimere con proprietà di linguaggio (corrispondente al 20% della valutazione complessiva), di saper applicare i concetti acquisiti nell’analisi e nella valutazione critica dei casi di studio e dei lavori di gruppo (corrispondente al 20% della valutazione complessiva).

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 25/08/2016


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top