Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA MEDIEVALE
MEDIEVAL HISTORY

Il Medioevo nelle immagini: fonti iconografiche e ricerca storica
The Middle Ages in images: iconographic sources and historical research

A.A. CFU
2016/2017 8
Docente Email Ricevimento studenti
Anna Falcioni al termine delle lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Lingue e culture straniere (L-11)
Curriculum: LINGUISTICO CULTURALE OCCIDENTALE - LINGUISTICO AZIENDALE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

L’insegnamento mira a fornire le basi metodologiche e le conoscenze necessarie per lo studio del periodo tardo antico, alto e pieno medievale.

 Nel corso delle lezioni vengono affrontate alcune questioni generali (il passaggio dal tardo antico all’alto medioevo, i  barbari, la frattura costituita dai Longobardi, i Franchi e l'Europa carolingia, i rapporti vassallatico-beneficiari, il sistema curtense, la riforma della Chiesa, i Comuni) e altre più circoscritte, presentando in maniera critica fonti e storiografia.

 Scopo dell’insegnamento è anche quello di illustrare la produzione iconografica, quale preziosa testimonianza storica per la ricostruzione del passato, e del Medioevo in particolare, perché aiuta a completare le lacune delle fonti scritte. Attraverso l’analisi critica delle immagini più significative, il corso intende approfondire i motivi delle committenze e, soprattutto, gli atteggiamenti mentali con cui le rappresentazioni figurative venivano percepite dal pubblico, permettendo di cogliere, di un ambiente, modi di comportamento sul piano individuale e su quello collettivo, di fissare gesti, di delineare identità somatiche, di suggerire tensioni emozionali, di ricostruire paesaggi mentali e fisici, di penetrare all’interno degli impianti urbani, di svelare momenti di vita pubblica e di vita intima, stimoli e contrasti economici, turbamenti e necessità oscure del vivere quotidiano.

Programma

  • Considerazioni generali sulle linee fondamentali della storia medievale dal periodo tardo antico al secolo XIII.
  • Letture di iconografia medievale (secc. IV-XIII): il linguaggio delle immagini e la ricerca storica.
  • Eventuali Propedeuticità

    Si richiede una conoscenza di base della storia medievale.

    Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

    - Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dovrà mostrare il possesso della padronanza delle conoscenze di base relative a: le metodologie della ricerca storica, i criteri della periodizzazione, il concetto di Medioevo, la tipologia delle fonti, la conoscenza critica sia delle linee generali della storia alto e pieno medievale, sia di una tematica di particolare rilevanza all’interno dell’età medievale, che gli consenta di orientarsi nel dibattito storiografico e di essere aggiornato su quello in corso. Dovrà, altresì, saper applicare in casi specifici e a livello di base le metodologie correlate agli studi storici, e soprattutto conoscere i principali strumenti metodologici e i linguaggi per la lettura di fenomeni artistici, letterari, filosofici e storico-religiosi.

     - Conoscenza e capacità di comprensione applicate: lo studente dovrà essere in grado di possedere un’adeguata capacità di inquadrare i principali problemi storici studiati e illustrarne sviluppi e linee di indagine. Dovrà, inoltre, interpretare e contestualizzare in prospettiva diacronica e sincronica il tema delle diverse tipologie delle fonti, e in particolare delle testimonianze iconografiche, utili alla ricostruzione storica delle civiltà, dei contesti sociali, politici, economici e culturali.

     - Autonomia di giudizio: lo studente dovrà mostrare capacità critiche atte a valutare e utilizzare metodi per l’analisi storica dei documenti scritti e relativi alla cultura materiale del contesto medievale, anche in prospettiva diacronica. Dovrà, poi, possedere una buona capacità di raccolta, selezione, organizzazione logica ed esposizione ordinata di dati e informazioni documentali complesse, finalizzate alla formulazione autonoma di conclusioni e opinioni.

     - Abilità comunicative: lo studente dovrà mostrare di saper comunicare, anche attraverso strumenti di comunicazione digitale, i temi principali della disciplina, usando con competenza la terminologia specifica della materia storiografica.

     - Capacità di apprendere: lo studente dovrà mostrare di possedere rigore metodologico, spirito di autocritica e capacità di lavorare in modo autonomo e organizzato, mediante il confronto con altre discipline. Ciò sarà perseguito tramite lezioni di storia generale, lezioni monografiche e a carattere seminariale, lettura e analisi di fonti primarie.

    Materiale Didattico

    Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

    Attività di Supporto

     Videoproiettore ed elaborazioni in power-point sono utilizzati a corredo delle lezioni.


    Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

    Modalità didattiche

    Lezioni frontali.

    Obblighi

    Si presuppone la conoscenza delle linee fondamentali della storia medievale dal periodo tardo antico al secolo XIII.

    Testi di studio
  • A. Cortonesi, Il medioevo. Profilo di un millennio, Roma, Carocci editore, 2014 (seconda edizione), pp. 7-248.
  • J. Le Goff, Immagini per un Medioevo, Roma-Bari, Laterza editore, 2000.
  • C. Frugoni, La voce delle immagini. Pillole iconografiche dal Medioevo, Torino, Einaudi editore, 2010.
  • Modalità di
    accertamento

    Esame orale. L'esame valuterà la preparazione dello studente sui contenuti del corso (corrispondente al 40% della valutazione complessiva), le sue capacità espositive (corrispondente al 20% della valutazione complessiva), la padronanza dei temi e la conoscenza critica delle fonti e dei testi di studio (corrispondente al 40% della valutazione complessiva).

    Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

    Modalità didattiche

    Si forniranno chiarimenti e approfondimenti sul programma d’esame anche tramite e-mail.

    Obblighi

    Si presuppone la conoscenza delle linee fondamentali della storia medievale dal periodo tardo antico al secolo XIII.

     Gli studenti impossibilitati a frequentare sono invitati a prendere accordi, anche tramite e-mail, con la docente.

    Testi di studio

    Gli studenti non frequentanti dovranno studiare - oltre ai testi per i frequentanti - uno a scelta dei  testi di seguito elencati:

  • A. Petrucci, Medioevo da leggere. Guida allo studio delle testimonianze scritte del Medioevo italiano, Torino, Einaudi editore, 1992;
  • P. Delogu, Introduzione allo studio della storia medievale, Bologna, Il Mulino, 1994;
  • C. Azzara, Le civiltà del Medioevo, Bologna, Il Mulino, 2004;
  • S. Tramontana, Capire il Medioevo. Le fonti e i temi, Roma, Carocci editore, 2005.  
  • Modalità di
    accertamento

    Esame orale. L'esame valuterà la preparazione dello studente sui contenuti del corso (corrispondente al 40% della valutazione complessiva), le sue capacità espositive (corrispondente al 20% della valutazione complessiva), la padronanza dei temi e la conoscenza critica delle fonti e dei testi di studio (corrispondente al 40% della valutazione complessiva).

    Note

    Il materiale didattico che sarà utilizzato nel corso delle lezioni è riservato ai soli studenti frequentanti.

    « torna indietro Ultimo aggiornamento: 29/08/2016


    Condividi


    Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


    Il tuo feedback è importante

    Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

    Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

    Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

    Posta elettronica certificata

    amministrazione@uniurb.legalmail.it

    Social

    Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
    Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
    Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
    2023 © Tutti i diritti sono riservati

    Top