Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


BIOLOGIA CELLULARE APPLICATA ALLE BIOTECNOLOGIE
CELL BIOLOGY APPLIED TO BIOTECHNOLOGY

A.A. CFU
2016/2017 8
Docente Email Ricevimento studenti
Ferdinando Mannello Dal lunedì al venerdì previo appuntamento via e-mail o telefonico (0722-304621).
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Biotecnologie (L-2)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso di Biologia Cellulare applicata alle Biotecnologie persegue l'obiettivo di far acquisire agli Studenti le conoscenze delle principali caratteristiche biologiche dei compartimenti intra- ed extra-cellulari, indicandone i principali ruoli e funzioni in fisiologia umana. 

Nel contesto del corso verranno impartite anche nozioni di base di istologia ed anatomia/fisiologia utili per l'apprendimento degli argomenti trattati.

Programma

1.     Lo sviluppo della Biologia Cellulare moderna (profilo storico e basi dell’eterogeneità cellulare)

2.     Visualizzazione, frazionamento e coltivazione in vitro delle cellule (gli organuli cellulari delle cellule eucariotiche; microscopia ottica ed  elettronica; purificazione organuli subcellulari; colture cellulari; metodologie innovative per l’analisi morfo-funzionale delle cellule eucariotiche)

3.     Principali meccanismi di trasduzione del segnale (messaggeri e recettori che controllano le risposte cellulari a breve e a lungo termine)

4.     I sistemi del citoscheletro (microtubuli, microfilamenti e filamenti intermedi, e loro coordinazione/cooperazione)

5.     L’integrazione delle cellule nei tessuti attraverso adesioni cellula-cellula e cellula-matrice (le giunzioni e molecole di adesione, la matrice extracellulare, interazioni in cellule mobili e immobili, motilità e migrazione cellulare)

6.     Le basi biologiche e cellulari del sistema immunitario (meccanismi di difesa, immunoglobuline, linfociti B e T, sistema MHC, risposta adattativa)

7.     La biologia cellulare delle cellule tumorali (caratteristiche morfo-funzionali ,proliferazione cellulare, oncogeni ed oncosoppressori)

8.     Le cellule staminali (nicchie e genealogia, potenzialità differenziative, divisione asimmetrica, staminalità e cancro)

Eventuali Propedeuticità

E' consigliabile aver già sostenuto gli esami che mostrano utilità propedeutica (ad es. Biologia Cellulare e Genetica)

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Il corso consentirà allo studente di apprendere la funzione dei compartimenti intracellulari ed il ruolo della struttura extracellulare, di integrare le conoscenze che derivano da diverse discipline scientifiche di base attraverso  nozioni sulla cellula, di istologia e anatomo-fisiologiche, al fine di raggiungere una visione completa delle funzioni cellulari umane nelle principali condizioni normali e patologiche.

Gli studenti del corso di Biologia Cellulare Applicata alle Biotecnologie potranno conseguire: 

1. Conoscenze e capacità di comprensione: conoscere i principali costituenti intra- ed extra-cellulari, conoscerne le funzioni ed i ruoli svolti intra- ed inter-cellulari. Comprendere meccanismi di comunicazione e trasduzione dei segnali biochmico-molecolari, alla base delle funzioni fisologiche dei tessuti e delle principali malattie d'rgano. Approfondire le conoscenze sul ruolo delle cellule staminali e le loro funzioni in fisio-patologia d'organo (con particolare riguardo alla cancerogenesi). Comprendere ed utilizzare il linguaggio specifico della disciplina, anche attraverso la partecipazione attiva e fattiva delle lezioni e dei seminari, utilizzando il materiale didattico indicato dal docente. 

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: delineare possibili tematiche di ricerca, attraverso reperimento di informazioni bibliografiche ed attarverso interpretazione dei dati scientifici, con approfondimenti teorici, pratici e bio-etici. Discussioni interattive in aula e durante i seminari.

3. Capacità di giudizio: riflessione critica e approfondita sui meccanismi correlati alla omeostasi cellulare e tissutale ed alla identificazioni delle funzioni dei singoli organuli intracellulari durante le differenti fasi del ciclo cellulare e di rimodellamento tissutale; acquisizione di capacità critica interepretativa attraverso discussioni in aula col docente ed in fase di esame di profitto.

4. Abilità comunicative: miglioramento e/o acquisizione di atteggiamenti critici e partecipativi agli argomenti delle lezioni utilizzando tecniche di comunicazione interpersonale più efficienti, anche attraverso strumenti di comunicazione scientifica su base informatica.

5. Capacità di apprendimento: sviluppo ed acquisizione delle competenze indispensabili ed adeguate all'analisi e valutazione critica delle componenti cellulari e sub-cellulari, in funzione all'inquadramento della Biologia Cellulare nell'ambito delle Biotecnologie; ricerca di informazioni utili a risolvere incertezze delle scoperte scientifiche, in particolare per la Staminologia. Lo studente acquisirà la capacità di interpretazione e giudizio autonomo dei quadri bio-cellulari, molecolari e bioteconologici, al fine di applicare nell'esercizio della professione le conoscenze acquisite.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche da parte del Docente sono reperibili, assieme tutte le altre eventuali attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed attività seminariali

Obblighi

Vedere il Piano degli studi del Corso di Laurea in Biotecnologie (L2) 

Testi di studio

1) Becker WM, Kleinsmith LJ, Hardin J, Bertoni GP: Il mondo della cellula, Casa Editrice Pearson

2) Lodish H, Berk A, Kaiser CA, Krieger M,  et al: Biologia molecolare della cellula, Casa Editrice Zanichelli

3) Cattaneo E. Il punto sulle cellule staminali. (users2.unimi.it/unistem/index.php/category)

Modalità di
accertamento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso (secondo i descrittori di Dublino)  prevede un esame orale, effettuato mediante domande riguardanti gli argomenti del corso ed accertamento della conoscenza, comprensione della disciplina scientifica, e capacità di applicare le conoscenze acquisite.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Il programma è identico a quello degli studenti frequentanti.

Obblighi

Identico a quello degli studenti frequentanti.

Testi di studio

Identico a quello degli studenti frequentanti.

Modalità di
accertamento

Identico a quello degli studenti frequentanti.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/10/2016


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top