Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


SOCIOLOGIA DEL LAVORO
SOCIOLOGY OF WORK

A.A. CFU
2018/2019 6
Docente Email Ricevimento studenti
Stefano Raia Venerdì ore 17.00 ( per giorni diversi prendere appuntamento tramite mail)

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

ll corso intende fornire conoscenze di base sull'analisi sociologica del mercato del lavoro. Gli studenti vengono messi in condizione di analizzare descrizioni e principali modalità di rappresentazione statistica del mercato del lavoro (Indagini Istat, Rapporti Eurostat, Osservatorio regionale sul mercato del lavoro).
Si forniscono altresì elementi di analisi dei principali fenomeni: disoccupazione, inattività, tendenze della domanda, fenomeni migratori,  lavoro sommerso, flessibilità contrattuale e frammentazione delle carriere, occupazione nella società dei servizi.
Particolari approfondimenti saranno dedicati alla riforma del mercato del lavoro e al ruolo dei  servizi per l'impiego (pubblici e privati) dal 2000 al 2015 con particolari approfondimenti sul cd Jobs Act e sui relativi decreti applicativi.

Sono altresì previsti: 

- approfondimento su strategie di contrasto della disoccupazione in Italia e in Germania ( dal 2008 ad oggi)

- approfondimento sul tema della disoccupazione giovanile. 

- approfondimento sulla selezione del personale al fine di elaborare teoricamente una delle attività connesse con il profilo professionale del consulente del lavoro.

- approfondimento su temi di organizzazione del lavoro connessi con la gestione della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.

Programma

Gli obiettivi del corso saranno affrontati in tre periodi didattici di cui si fornisce un sommario dei principali temi:
 
1) Il mercato del lavoro: descrizioni e principali fonti e modalità di rappresentazione statistica. I sistemi locali del lavoro.
Il mercato del lavoro in Italia tra disoccupazione strutturale e gestione della crisi: i fenomeni migratori e i mercati locali del lavoro;il lavoro irregolare ed economia sommersa, nuovi lavori tra flessibilità contrattuale e frammentazione delle carriere,  tendenze della domanda.

2) I servizi per l'impiego e per le imprese a partire dalla riforma del mercato del lavoro. Politiche attive e politiche passive del lavoro: il tema della condizionalità. Formazione on the job:i tirocini di formazione e orientamento.

3) politiche di contrasto della disoccupazione : confronto Italia-Germania

4) Il mercato del lavoro dal punto di vista della domanda di personale da parte delle imprese. L'incontro tra domanda e offerta. La selezione del personale come azione sociale. La selezione del personale come professione. Il processo di selezione.

5) Sicurezza del lavoro e tutela della salute dei lavoratori, aspetti organizzativi e criticità gestionali.

Eventuali Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): Analisi del contesto e analisi degli effetti delle politiche del lavoro, riferiti a conoscenze e capacità di comprensione dei sistemi giuridici del lavoro.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding): Interpretare natura e implicazioni dell'intervento giuridico sul mercato del lavoro.Conoscenze specifiche riguardo al sistema dei servizi pubblici e privati nel mercato del lavoro.Capacità di reperire, anche tramite banche dati, informazioni sul mercato del lavoro dal contesto europeo ai sistemi locali.Conoscenze relative al processo di selezione del personale

Autonomia di giudizio (making judgements): capacità di lettura e valutazione dati, su sistemi locali del lavoro. capacità di elaborare e sostenere argomenti in riferimento ai temi della materia 

Abilità comunicative (communication skills): Presentazione scritta e orale di brevi report su temi e tendenze del lavoro; predisposizione di attività di screening su CV.

Capacità di apprendere (learning skills): capacità di aggiornamento e di implementazione delle conoscenze acquisite.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali e working class

Il docente mette a disposizione nella piattaforma moodle sommario dei principali temi affrontati durante le lezioni. In modalità e learning sono inoltre resi disponibili materiali e testi per ogni singolo tema d'approfondimento.

Obblighi

Nessuno

Testi di studio

Testi previsti per la prova d’esame:
 
1-E.Reyneri, Introduzione alla sociologia del mercato del lavoro, Il Mulino,Bologna 2017.

2- R.Benini, M Sorcioni, Il fattore umano, Donzelli, Roma 2016

 Tre (3) testi a scelta tra quelli indicati e disponibili nella piattaforma moodle (blended learning)

Modalità di
accertamento

Prova orale e valutazione dei materiali prodotti durante il corso delle lezioni. Il colloquio viene scelto come strumento per la valutazione della capacità di argomentare sulle conoscenze acquisite, dell'autonomia di giudizio e delle abilità comunicative.

A metà del corso si svolgerà una verifica scritta dei livelli d'i apprendimento della durata di due ore. La prova consiste in un questionario a risposta multipla e in alcuni quesiti a risposta aperta. I risultati vengono discussi e commentati con gli studenti partecipanti alla prova. La prova è riservata a coloro che abbiano assiduamente frequentato il corso (presenza ad almeno il 75% delle ore di lezione precedenti la prova).

Esame orale.

I risultati di apprendimento attesi saranno valutati mediante la formulazione di tre o più domande. I criteri di valutazione e i punteggi sono determinati secondo la seguente scala:

  • meno di 18/30 - livello insufficiente: il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
  • 18-20/30 - livello sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
  • 21-23/30 - livello pienamente sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione” e “conoscenza e capacità di comprensione applicate”;
  • 24-26/30 - livello buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate” e “autonomia di giudizio”;
  • 27-29/30 - livello molto buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio” e “abilità comunicative”;
  • 30-30 e lode - livello eccellente: il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio”; “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”. 

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Il docente mette a disposizione nella piattaforma moodle un sommario dei principali contenuti delle lezioni. In modalità e learning sono inoltre resi disponibili testi e materiali utili per l'approfondimento e previsti come bibliografia d'esame. 

Obblighi

//

Testi di studio

Testi previsti per la prova d’esame:
 
1-E.Reyneri, Introduzione alla sociologia del mercato del lavoro, Il Mulino,Bologna 2017.

2- R.Benini, M Sorcioni, Il fattore umano, Donzelli, Roma 2016

3- L.Gallino, Il costo umano della flessibilità, Laterza, Roma 2005

- Tre (3) testi scelti tra quelli disponibili nella piattaforma moodle (blended learning)

    Modalità di
    accertamento

    Prova orale. Il colloquio orale è utilizzato come strumento per la verifica delle capacità di argomentare sulle conoscenze della materia, per la valutazione dell'autonomia di giudizio e delle abilità comunicative.

    I risultati di apprendimento attesi saranno valutati mediante la formulazione di tre o più domande. I criteri di valutazione e i punteggi sono determinati secondo la seguente scala:

    • meno di 18/30 - livello insufficiente: il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
    • 18-20/30 - livello sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
    • 21-23/30 - livello pienamente sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione” e “conoscenza e capacità di comprensione applicate”;
    • 24-26/30 - livello buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate” e “autonomia di giudizio”;
    • 27-29/30 - livello molto buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio” e “abilità comunicative”;
    • 30-30 e lode - livello eccellente: il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio”; “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”. 

    Note

    Nel Dipartimento è attivo l’Osservatorio Olympus per il monitoraggio permanente della legislazione e della giurisprudenza in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

    Svolge varie attività tra cui, in particolare:

    - la gestione di un sito web con banche dati legislative, giurisprudenziali e contrattuali in materia di sicurezza sul lavoro,

    - approfondimenti e articoli, rassegne specialistiche e "focus" tematici;

    - la gestione di una rivista scientifica online - "I Working Papers di Olympus", a breve destinata a mutare in "Diritto della sicurezza sul lavoro" (DSL) - in materia di diritto della sicurezza nei luoghi di lavoro, dotata di codice ISSN, che si avvale di un ampio comitato scientifico internazionale e di procedure di referaggio per la individuazione dei saggi da pubblicare;

    - l'organizzazione di eventi convegnistici e seminariali anche di carattere internazionale.

    Tale Osservatorio, il cui sito web è liberamente accessibile a tutti in una logica di servizio pubblico, consente agli studenti del CdS di reperire materiali e documentazione utili al proprio percorso di studio ed alla redazione delle tesi di laurea. Offre, altresì, tramite i menzionati incontri convegnistici e seminariali, la possibilità di confrontarsi con i maggiori esperti della materia e di analizzare approfonditamente le questioni più delicate attinenti ad essa.

    http://olympus.uniurb.it/

    « torna indietro Ultimo aggiornamento: 27/03/2019


    Condividi


    Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


    Il tuo feedback è importante

    Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

    Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

    Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

    Posta elettronica certificata

    amministrazione@uniurb.legalmail.it

    Social

    Performance della pagina

    Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
    Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
    Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
    2021 © Tutti i diritti sono riservati

    Top