Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LINGUA FRANCESE III
FRENCH LANGUAGE III

A.A. CFU
2019/2020 8
Docente Email Ricevimento studenti
Gaia Ballerini Martedì, dalle 13,00 alle 14,00. Gli studenti sono invitati a contattare la docente preventivamente.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento parzialmente in lingua straniera Francese
La didattica è svolta parzialmente in lingua italiana e parzialmente in lingua straniera. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Lingue e Culture Straniere (L-11)
Curriculum: LINGUISTICO CULTURALE OCCIDENTALE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso svilupperà il tema de "Le langage du tourisme" che verrà declinato in base alle competenze e agli obiettivi dei due indirizzi linguistici. Gli studenti saranno invitati a riflettere sulle diverse tipologie di testo in lingua francese anche attraverso la pratica della traduzione, come meccanismo di scoperta del testo e delle sue caratteristiche.

Programma

Attraverso la lettura, comprensione e traduzione di questi testi, gli studenti svilupperanno un adeguato approccio critico ai testi in lingua francese e impareranno a riconoscere e a riprodurre le particolarità linguistiche e stilistiche.

-Un parcours de lecture: lire, comprendre, traduire

-Lecture exploratoire, globale, compréhension

-Recherche documentaire: quoi? Comment?

-La terminologie

-Analyse du texte

-Traduction

Lin-OC:

-Journal de voyage

-Reportage

-Guide touristique

Lin-AZ:

-Tourisme et économie

-Tourisme et emploi

-Les enjeux du tourisme

Eventuali Propedeuticità

L’esame può essere sostenuto solo dopo aver sostenuto tutti gli esami di lingua dell’anno precedente. 

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenze e capacità di comprensione: lo studente dimostra di saper riconoscere le differenti tipologie di testo in lingua francese, e di riconoscerne le caratteristiche principali;

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente dimostra di saper applicare le conoscenze teoriche acquisite per riprodurre in lingua francese e in lingua italiana le caratteristiche principali delle diverse tipologie di testo, dimostrando un’adeguata preparazione alla stesura di testi in lingua francese;

- Autonomia di giudizio: lo studente è in grado di riconoscere autonomamente le peculiarità di un testo e le strategie comunicative utilizzate dall’autore;

- Abilità comunicative: lo studente è in grado di produrre autonomamente testi scritti a partire dalle conoscenze acquisite durante il corso, ma grazie anche alle proprie capacità e conoscenze personali, e alle competenze acquisite durante il corso di studi;

- Capacità di apprendimento: lo studente ha gli strumenti necessari, dal punto di vista teorico e pratico, per essere in grado di comprendere, analizzare e valutare testi di diversa tipologia, e per essere in grado allo stesso tempo di produrre testi propri, in diversi contesti professionali.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Durante il corso verranno distribuiti agli studenti attraverso la piattaforma Moodle i testi da affrontare in classe, oltre ad articoli o brevi saggi che costituiranno una risorsa fondamentale per affrontare i temi del corso e per l’esame.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali, ma anche diversi momenti di discussione collettiva, che mirano alla partecipazione diretta di ogni studente, sia per quanto riguarda l’analisi dei testi che per la traduzione degli stessi.

Testi di studio

•Plassard, F. (2007) Lire pour traduire, Paris, Presses Sorbonne Nouvelle

•Scavée, P., Intravaia, P. (1979) Traité de stylistique comparée. Analyse comparative de l'italien et du français, Bruxells, Didier.

•Osimo, B. (2011) Manuale del Traduttore, Milano, Hoepli.

-  Testi da analizzare (caricati sulla piattaforma Moodle durante il corso)

Modalità di
accertamento

Gli studenti sosterranno una prova scritta in aula e un esame orale nel quale verranno verificate le conoscenze teoriche.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali, ma anche diversi momenti di discussione collettiva, che mirano alla partecipazione diretta di ogni studente, sia per quanto riguarda l’analisi dei testi che per la traduzione degli stessi.

Testi di studio

•Plassard, F. (2007) Lire pour traduire, Paris, Presses Sorbonne Nouvelle

•Scavée, P., Intravaia, P. (1979) Traité de stylistique comparée. Analyse comparative de l'italien et du français, Bruxells, Didier.

•Osimo, B. (2011) Manuale del Traduttore, Milano, Hoepli.

Modalità di
accertamento

Gli studenti sosterranno una prova scritta in aula e un esame orale nel quale verranno verificate le conoscenze teoriche.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/10/2019


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top