Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


METODOLOGIA E TECNICHE DELLA RICERCA SOCIALE/I
METHODOLOGY AND TECHNIQUES OF SOCIAL RESEARCH

A.A. CFU
2021/2022 5
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Eduardo Barberis In orario contiguo alle lezioni e comunque su appuntamento da richiedere via e-mail
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Sociologia e Servizio Sociale (L-39 / L-40)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso ha l'obiettivo di introdurre alla metodologia della ricerca sociale, legando aspetti epi­stemologici della ricerca con quelli più pratici che attengono all’ap­plicazione delle più comuni tecniche di ricerca quantitativa (modulo I) e qualita­tiva (modulo II)

Il corso intende dunque fornire a studenti e studentesse conoscenze e competenze relative alle basi teoriche e tecniche per poter iniziare a fare ricerca sociale, nel caso specifico fare ricerca quantitativa, a partire dalla definizione di domande di ricerca, fino alla traduzione empirica con l’operativizzazione dei concetti, l'uso dell'indagine campionaria e delle fonti ufficiali, nonché le principali tecniche di analisi.

Programma

Parte I. La ricerca sociale
L’elaborazione della domanda di ricerca
La definizione del disegno dello studio
La costruzione del dato
L’analisi dei dati
La comunicazione dei risultati
Due tradizioni: ricerca quantitativa e ricerca qualitativa

Parte II. La ricerca quantitativa
Definizioni preliminari
L'indagine campionaria
Lo scaling
Il metodo sperimentale
L'analisi dei dati quantitativi

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: possedere le conoscenze di base relative ai paradigmi e alla logica delle scienze sociali.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: possedere conoscenze e competenze di base per la realizzazione di un'indagine sociologica d tipo quantitativo (costruzione di una domanda di ricerca; operativizzazione dei concetti; campionamento; costruzione di un questionario; analisi dei dati)
Autonomia di giudizio: capacità di valutare le qualità e caratteristiche di un'indagine sociologica quantitativa e di scegliere metodi e strumenti adeguati ad una domanda di ricerca.
Abilità comunicative: capacità di comunicare i risultati di un'indagine sociologica quantitativa a interlocutori specialisti e non specialisti.
Capacità di apprendere: a partire dalle basi fornite nel corso, capacità di approfondire il funzionamento di metodi e tecniche di indagine e analisi quantitativa

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Saranno previste attività laboratoriali per l'introduzione a software per l'analisi quantitativa nelle scienze sociali


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni

Obblighi

Frequenza di almeno tre quarti delle lezioni 

Testi di studio

Parte generale
- M. Cardano, F. Ortaida, L'analisi quantitativa, Torino, UTET Università, 2021 (escluso cap. 4)

Parte monografica
Un testo a scelta fra i seguenti:
- E. Amaturo, G. Punziano, I Mixed Methods nella ricerca sociale, Roma, Carocci, 2016
- C. Bezzi, Domanda e ti sarà risposto. Costruire e gestire il questionario nella ricerca sociale, Milano, Franco Angeli, 2015
- F. Biolcati Rinaldi, C. Vezzoni, L'analisi secondaria nella ricerca sociale, Bologna, il Mulino, 2012
- A. Marradi, Tutti redigono questionari. Ma è davvero così facile?, Milano, Franco Angeli, 2019
- L. Morlino, La comparazione. Un'introduzione metodologica, Bologna, il Mulino, 2020

Modalità di
accertamento

Prova orale, basata su almeno quattro domande per l'accertamento delle conoscenze e competenze delle diverse fasi della ricerca, eventualmente con richiesta di simulazioni e di analisi di casi/esempi: disegno della ricerca; indagine campionaria e strumenti di misura; analisi dei dati; presentazione e restituzione.

I criteri di valutazione sono: il livello di padronanza delle conoscenze di base, la padronanza del linguaggio sepcialistico della disciplina, la conoscenza e l’applicazione dei diversi metodi e strumenti di ricerca.

Ciascuno dei criteri, di pari peso, è valutato sulla base di una scala a quattro livelli (padronanza approssimativa; padronanza limitata ma sufficiente all'applicazione; padronanza adeguata; padronanza eccellente con capacità di uso autonomo di metodi e strumenti). La capacità di elaborazione autonoma e di costruzione di argomentazioni collegando i diversi testi di studio costituisce un ulteriore requisito apprezzabile.
Il voto è espresso in trentesimi. 

Nota bene: Non è possibile sostenere l'esame per un solo modulo. Metodologia e tecniche della ricerca sociale/1 e Metodologia e tecniche della ricerca sociale/2 costituiscono un unico esame, che deve essere sostenuto nello stesso appello.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

Studio individuale dei testi indicati; eventuali esercitazioni su piattaforma blended learning

Obblighi

Studio individuale dei testi indicati

Testi di studio

Oltre ai testi previsti per i/le frequentanti, chi non frequenta dovrà inoltre studiare un testo fra i seguenti
- M. Cardano, F. Ortalda, Intersezioni e nuovi spazi di ricerca, Torino, UTET Università, 2021 (solo capp. 2, 3, 6)
- H. Darrel, Mentire con le statistiche, Pescara, Monti & Ambrosini, 2007

Modalità di
accertamento

Prova orale, basata su almeno quattro domande per l'accertamento delle conoscenze e competenze delle diverse fasi della ricerca, eventualmente con richiesta di simulazioni e di analisi di casi/esempi: disegno della ricerca; indagine campionaria e strumenti di misura; analisi dei dati; presentazione e restituzione.

I criteri di valutazione sono: il livello di padronanza delle conoscenze di base, la padronanza del linguaggio sepcialistico della disciplina, la conoscenza e l’applicazione dei diversi metodi e strumenti di ricerca.

Ciascuno dei criteri, di pari peso, è valutato sulla base di una scala a quattro livelli (padronanza approssimativa; padronanza limitata ma sufficiente all'applicazione; padronanza adeguata; padronanza eccellente con capacità di uso autonomo di metodi e strumenti). La capacità di elaborazione autonoma e di costruzione di argomentazioni collegando i diversi testi di studio costituisce un ulteriore requisito apprezzabile.
Il voto è espresso in trentesimi. 

Nota bene: Non è possibile sostenere l'esame per un solo modulo. Metodologia e tecniche della ricerca sociale/1 e Metodologia e tecniche della ricerca sociale/2 costituiscono un unico esame, che deve essere sostenuto nello stesso appello.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Note

L’esame e la bibliografia potranno essere in lingua inglese su richiesta dello/a studente/ssa.

Students can request to sit the final exam in English with an alternative programme.

Il docente è disponibile a seguire studenti/esse interessati/e a svolgere il proprio tirocinio/stage - in tutto o in parte - in affiancamento. I temi su cui il docente è disponibile sono:

  • Politiche ambientali locali
  • Politiche giovanili locali
  • Indicatori per la programmazione delle politiche locali
  • Forme, politiche e misure di integrazione degli immigrati e delle loro famiglie (con particolare attenzione a piccoli comuni e ai rifugiati)
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/06/2022


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top