Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


BOTANICA DEGLI ALIMENTI FUNZIONALI E NUTRACEUTICI
BOTANY OF FUNCTIONAL FOOD AND NUTRACEUTICALS

A.A. CFU
2022/2023 6
Docente Email Ricevimento studenti
Daniele Fraternale Tutti i giorni escluso il sabato previo avviso tramite mail istituzionale
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Biologia della nutrizione (LM-6)
Curriculum: Percorso comune
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire nozioni di base sugli alimenti funzionali e i nutraceutici di derivazione vegetale e sulle principali specie vegetali che li producono. 

Programma

Definizione e storia degli alimenti funzionali e dei nutraceutici

Prebiotici: Inulina e FOS (Fruttoligosaccaridi), funzioni per la salute, alimenti vegetali che li contengono: Cicoria (Cichorium intybus), Topinambur (Helianthus tuberosum), Carciofo (Cynara scolymus), Cipolla (Allium cepa). Nutraceutici a base di Inulina e FOS.

Fibra alimentare o dietetica, definizione e caratteristiche: fibra solubile: Fibra Psyllium (genere Plantago) , Glucomannano (genere Amorphophallus), Gomma di Guar parzialmente idrolizzata PHGG (genere Plantago), Beta Glucani (genere Hordeum ed Avena). Fibra insolubile: Cellulosa (genere Triticum). Nutraceutici a base di fibre.

Altri vegetali che producono mucillagini utili per la salute: Lino (Linum usitatissimum), Malva ( Malva sylvestris) , Altea (Altea officinalis), Aloe (genere Aloe) , Alghe rosse (Agar-Agar e Carragenine), Alghe brune (Alginati). Nutraceutici a base di mucillagini vegetali.

Acidi grassi polinsaturi ω-3 e ω-6. ω-3 e dislipidemie, ω-3 e infiammazione; alimenti vegetali ricchi di acido linolenico (ω-3): semi di Kia (Salvia hispanica), semi di Perilla (Perilla frutescens), semi di Canapa (Cannabis sativa), Noce (Juglans regia), Colza (Brassica napus). Alimenti ricchi di ω-6: Sesamo (Sesamum indicum), Girasole (Helianthus annuus), Arachide (Arachis hypogaea), Borragine (Borago officinalis).

Metaboliti secondari delle piante-Bioflavonoidi

Tè (Camellia sinesis) e Caffè (genere Coffea) come alimenti funzionali.

Cacao-Cioccolato (Theobroma cacao) e sistema cardiovascolare.

Famiglia delle Crucifere (Glucosinolati) e prevenzione delle patologie cronico-degenerative.

Vitamine e antiossidanti: definizione e caratteristiche, vitamina A, carotenoidi, vitamina E, folati, vitamina C, bioflavonoidi, curcumina.

Leguminose: aspetti botanici e nutrizionali, Soia (Glicine soia) e Lupino (genere Lupinus) come leguminose funzionali

Cereali: aspetti botanici, nutrizionali e funzionali di Frumenti (genere Triticum), Mais (Zea mais), Riso (Oryza sativa), Orzo (Hordeum vulgare), Avena (Avena sativa).

Fitosteroli e Fitostanoli: alimenti vegetali che li contengono e loro importanza funzionale e nutraceutica. Noci macadamia (Macadamia integrifolia), Tallolio (genere Pinus).

Nutraceutici modulanti il metabolismo dei grassi: Riso Rosso Fermentato, Berberina (genere Berberis), Gamma orizanolo, Policosanoli, Bergamotto (Citrus bergamia).

Nutraceutici e funzionali nella insulino-resistenza: Berberina (genere Berberis), Gurmar (Gymnema silvestre), Curcuma, (Curcuma longa), Banaba (Lagerstroemia speciosa).

Nutraceutici e funzionali per l’ipertensione.

Nutraceutici e funzionali nella steatosi epatica non alcolica: Cardo mariano (Silybum marianum).

Fitoestrogeni: Isoflavoni, Lignani e Cumestani. Soia, Trifolio rosso (Trifolium pratense), Erba medica (Medicago sativa).

Eventuali Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione

Lo studente dovrà mostrare di possedere le conoscenze di base sugli alimenti funzionali di origine vegetale e sui principi vegetali per la formulazione di nutraceutici

Conoscenza e capagità di comprensione applicate

Lo studente dovrà mostrare di aver acquisito le conoscenze di base sulla botanica farmaceutica delle specie considerate di interesse alimentare funzionale e di quelle per l'estrazione di principi impiegati in nutraceutica

Autonomia di giudizio

Lo studente dovrà mostrare la comprensione dei concetti che permettono la distinzione tra alimento funzionale e nutraceutico e saper decidere quale risulti

più adatto nelle diverse circostanze

Abilità comunicative

Lo studente dovrà mostrare il possesso della capacità di individuare , illustrare e discutere uno o più alimenti funzionali o nutraceutici utili in particolari condizioni per l'utilizzatore- 

Capacità di apprendere

Lo studente dovrà dimostrare di essere capace di confrontarsi con testi scientifici specifici ed articoli scientifici specifici in modo tale da impiegarli per la professione o la ricerca

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Non sono previste attività a supporto della didattica 



Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it


 

Il materiale didattico predisposto dal docente (come ad esempio diapositive, dispense, esercitazioni) e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale (42 ore)

Obblighi

Avere le conoscenze di base sulle biomolecole di interesse nutrizionale e sulla biologia vegetale

Testi di studio

F. Basso - Piante alimentari cereali e proteaginose - Pitagora editrice Bologna

N. C. Battistini, P. Pedrazzi, M. Prampolini - Curare con il cibo, gli alimenti funzionali nella dietetica e nella dietoterapia - Carocci Faber Roma

C. Borghi, A. Cicero - Nutraceutici e alimenti funzionali in medicina preventiva - Bononia University Press, Bologna.

A. Cicero - Trattato Italiano di Nutraceutica Clinica, SCRIPTA MANENT

Modalità di
accertamento

 Esame orale, 3 domande, la prima domanda può essere argomento a scelta del candidato. Dell'argomento a scelta viene particolarmente apprezzato il livello di approfondimento presentato dal candidato. Con un numero di iscritti all'appello uguale o superiore a 10 l'esame sarà un elaborato scritto con tre domande aperte.   La valutazione avviene con un voto in trentesimi. Dopo la eventuale prova scritta non è richiesta una ulteriore prova orale ma lo studente se vuole può richiedere di fare un orale per migliorare il voto.  L'esame si articola su   questa serie di  tre domande che richiedono la discussione dell'argomento proposto e collegamenti con altri in modo da valutare, oltre   le conoscenze acquisite e la capacità di ragionamento, anche le abilità comunicative e di risoluzione di problemi di natura pratica in accordo con quanto indicato dai descrittori di Dublino.   In entrambi i casi (esame orale oppure scritto), votazione in trentesimi ed il voto finale terrà conto del livello di conoscenza degli argomenti trattati, del modo di esporre tali argomenti, della terminologia impiegata che deve essere corretta ed appropriata, della capacità di ragionamento e della capacità di collegare tra loro gli argomenti trattati ove possibile.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Il materiale didattico e le comunicazioni specifiche del docente sono reperibili, assieme ad altre attività di supporto, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Obblighi

Avere le conoscenze di base sulle biomolecole di interesse nutrizionale e sulla biologia vegetale

Testi di studio

F. Basso - Piante alimentari cereali e proteaginose - Pitagora editrice Bologna

N. C. Battistini, P. Pedrazzi, M. Prampolini - Curare con il cibo, gli alimenti funzionali nella dietetica e nella dietoterapia - Carocci Faber Roma

C. Borghi, A. Cicero - Nutraceutici e alimenti funzionali in medicina preventiva - Bononia University Press, Bologna.

A. Cicero - Trattato Italiano di Nutraceutica Clinica, SCRIPTA MANENT

Modalità di
accertamento

Come per gli studenti frequentanti

Vedere sopra 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 17/05/2023


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top