Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


CORSO AVANZATO DI METODI E TECNICHE DEGLI SPORT DI SQUADRA
ADVANCED COURSE IN THE METHODS AND TECHNIQUES OF TEAM SPORTS

A.A. CFU
2023/2024 9
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Riccardo Izzo Martedì ore 11 su appuntamento
Didattica in lingue straniere
Insegnamento parzialmente in lingua straniera Inglese Spagnolo
La didattica è svolta parzialmente in lingua italiana e parzialmente in lingua straniera. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze dello Sport (LM-68)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato all'acquisizione dei principi teorici, metodologici e didattici fondamentali dei maggiori sport di squadra da un punto di vista scientifico con ausilio anche delle tecnologie avanzate di ultima generazione dedicate agli sport in genere e nello specifico a quelli di squadra. Il corso mira, altresì, alla padronanza dei concetti e delle procedure che caratterizzano la struttura professionale della disciplina. La conoscenza delle teorie fondanti e delle prassi di progettazione del metodo di lavoro, anche con attività sul campo e/o in streaming, in realtà di livello elevato che costituiscono altresì elementi formativi essenziali all'esercizio della professionalità.

Programma

Primo semestre

-Contestualizzazionedel livello di preparazione di base degli studenti alle proposte dal corso.

-Aspetti tecnici, didattici e metodologici per la costruzione, revisione del progetto di lavoro di alto livello e di base, sottolineando il concetto di ottimizzazione.

-Selezione delle metodologie di lavoro più adeguate in ambito professionale sportivo nella costruzione dell'allenamento

-uso del match strategy planning.

-Monitoraggio professionale del lavoro: il MAS

-Lavoro specifico nella prima fascia giovanile: U-13/U-15

-Lavoro specifico nella seconda fascia giovanile: U-16/U-20

Nel secondo semestre si porrà maggiormente l'attenzione su:

-Case studies, con seninari/webinar tenuti da perrsonalità del mondo professionale dei più praticati sport di squadra.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà mostrare il possesso della padronanza delle conoscenze approfondite relative a:

-l'attuale assetto epistemologico della disciplina con particolare riferimento ai suoi elementi costitutivi (metodologie e problematiche) e ai rapporti con le altre discipline connesse, quali ad esempio la fisiologia e la psicologia; conoscenza adeguata delle tecnologie avanzate dedicate alla disciplina e conoscenze di analisi della performance e dei basilari principi matematico-statistici volti allo sviluppo adeguato di progetti scientifici di lavoro sul campo.

- Lo studente dovrà mostrare la comprensione dei concetti e delle teorie previste dal corso; dovrà fornire esempi di trasposizione in progetti  fondati sia in senso metodologico che didattico sia in senso formativo ai vari livelli; essere in grado di analizzare un report di entrata ed uno Match Strategy Planner (piano partita) o una programmazione didattica, individuando eventuali criticità e punti di forza.

- Lo studente dovrà essere in grado, in particolare, di individuare metodologie di programmazione e riadattamento metodologico-didattico adeguato ai contesti degli sport di squadra; simulare la progettazione di piani di lavoro specifici almeno per gli sport  della pallacan4stro, calcio e pallavolo e rugby;

-prospettare alcune ipotesi di intervento dedicate a problematiche diverse quali ad esempio riatletizzazione di giocatori infortunati o a crattere preventivo.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Sono previste le usuali call (Webinar) con esperti nazionali ed internazionali nella seconda parte del corso (secondo semestre). Sarà proposta anche una seduta breve di prove di autovalutazione per permettere agli studenti di rilevare eventuali lacune createsi durante lo svolgimento del corso.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, webinar/seminari nazionali ed internazionali ed esercitazioni pratiche. Osservazione attiva in streaming, laddove non possibile in presenza, di realtà sportive di livello riguardo l'applicazione dei principi dell'analisi della performance moderna.

Didattica innovativa

Dibattito non direttivo ma con ascolto paritetico delle basi acquisite dagli studenti, in gruppi di diversa conformazione numerica di formazione e di genere e individualmente in aula e sul campo. “Problem based learning”, da un concetto risalire alla contestualizzazione del metodo didattico pratico utile per ottenere l'obbiettivo a livello lavoriativo di base ed avanzato. “Learning by doing”, affrontare situazioni di problem solving partendo dall'idea di un problema pratico, e stabilendo nella sostanza il protocollo di lavoro di formazione o ricostruttivo, lavori in gruppi nelle sedute tenute in ambiti esterni professionali e/o professionistici. con contestualizzazione dell'utilizzo degli strumenti scientifici-tecnologici di settore. Risoluzione di problemi applicati all'ambito metodologico degli sport, in aula e possibilmente sul campo o in streaming in un determinato livello di lavoro come ad esempio quello giovanile con gestione personale degli strumenti di valutazione di ultima generazione.

Obblighi

Presenze del 50%.

Risulterà utile per lo studente la visione di un certo numero di filmati, anche di stampo didattico, di vari sport di squadra, soprattutto quelli del o degli sport di interesse personale, per poter meglio interiorizzare gli elementi di carattere specialistico forniti dal corso anche in ottica di strutturazione della tesi sperimentale e/o compilativa. della disciplina.

Testi di studio

Nuovo, testo base:

Tassonomia della formazione Motoria e Sportiva Indicazioni sistematiche, metodologiche, didattiche e tecnico-tattiche per lo sport giovanile nelle diverse età. L’esempio della pallacanestro. Riccardo E. Izzo, Edizioni NonSoloFitness, Bologna 2021. (Per la parte tassonomica solo quella riguardante gli U-16 e U-18/20.

Da scegliere con il docente per approfondimento uno tra i seguenti testi:

1-Insegnare il minibasket. Dall'emozione al gioco, dalle prime conoscenze alla competenze, , Maurizio Cremonini, Lucio Bortolussi, Roberta Regis, Calzetti Mariucci, 2016, Perugia.

2-Adriano Guidetti, Giovanni Guidetti, La pallavolo vincente: dalla serie A al minivolley, Calzetti e Mriucci 2013 Perugia.

3-Ettore Messina, Il Basket, difesa contropiede, attacco, preparazione della squadra, Zanichelli ED, Bologna 2003.

4-Manuale di Calcio della scuola di Coverciano.

5-Manuale di formazione di Rugby della Federazione Rugby.

Modalità di
accertamento

Ai fini dell'accertamento della preparazione al termine del corso lo studente dovrà sostenere una prova orale.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

Si rende noto che si terranno oltre alle canoniche lezioni frontali, webinar nazionali ed internazionali ed esercitazioni pratiche. Osservazione attiva sempre in streaming, laddove non possibile in presenza, di realtà sportive di alto livello; per quanto possibile per gli eventi in streaming e per i webinar saranno disponibili link di connessione rintracciabili su blended-learning.

Obblighi

Obbligo di frequenza del 50% delle lezioni, per sostenere l'esame finale.

Testi di studio

Nuovo, testo base:

Tassonomia della formazione Motoria e Sportiva Indicazioni sistematiche, metodologiche, didattiche e tecnico-tattiche per lo sport giovanile nelle diverse età. L’esempio della pallacanestro. Riccardo E. Izzo, Edizioni NonSoloFitness, Bologna 2021. (Per la parte tassonomica solo quella riguardante gli U-16 e U-18/20.

Inoltre, da stabilire con il docente uno tra i seguenti testi specialistici di disciplina:

1-Insegnare il minibasket. Dall'emozione al gioco, dalle prime conoscenze alla competenze, , Maurizio Cremonini, Lucio Bortolussi, Roberta Regis, Calzetti Mariucci, 2016, Perugia.

2-Adriano Guidetti, Giovanni Guidetti, La pallavolo vincente dalla serie A al minivolley, Calzetti e Mriucci 2013 Perugia.

3-Ettore Messina, Il Basket, difesa contropiede, attacco, preparazione della squadra, Zanichelli ED, Bologna 2003.

4-Manuale di Calcio della scuola di Coverciano.

5-Manuale di formazione di Rugby della Federazione Rugby.

Modalità di
accertamento

Prova orale per una verifica completa delle conoscenze riguardanti il corso.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Note

Si suggerisce di approfondire bene lo studio del materiale offerto su blended learning sull'argomento. Ovviamanete per tutto quello che riguarda le attività esterne o in streaming potrebbero essere un problema reperire il materiale audio-video quindi il docente si rende diponibile a chiarire determianti elementi trattati durante i ricevimenti degli studenti o in momenti stabiliti insieme.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 01/07/2023


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top