Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ECONOMIA MONETARIA 1

A.A. CFU
2008/2009 5
Docente Email Ricevimento studenti
Giorgio Calcagnini Settimana rossa, martedì 10-11; Settimana blu, martedi 11-12.

Assegnato al Corso di Studio

Economia aziendale (17) Economia e commercio (28) Economia e commercio (64/S)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso approfondisce le funzioni e le teorie della moneta, la gestione e la trasmissione della politica monetaria, con particolare enfasi dedicata alla realtà istituzionale dell'Unione Economica e Monetaria Europea.

Programma

I. Ruolo e origine della moneta

II. Domanda e offerta di moneta

III. Il ruolo delle banche centrali e la politica monetaria

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): lo studente, al termine del corso, conoscerà il funzionamento del mercato monetario delle moderne economie.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate: (applying knowledge and understanding): lo studente sarà in grado di comprendere e analizzare l'evoluzione dei moderni sistemi monetari e delle politiche monetarie attuate nella UE e negli USA.

Autonomia di giudizio (making judgements): lo studente avrà sviluppato una capacità critica per valutare la bontà delle soluzioni proposte e delle politiche delle pircipali banche centrali.

Abilità comunicative (communication skills): lo studente imparerà a comunicare i risultati delle analisi condotte con l'ausilio di relazioni e grafici sintetici.

Capacità di apprendere (learning skills): lo studente avrà modo di applicare le conoscenze acquisite in corsi precedenti integrandole alle ulteriori competenze professionalizzanti che caratterizzano il corso.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali e discussioni guidate di letture di articoli su avvenimenti di attualità.

Testi di studio

Giovanni B. Pittaluga, Economia monetaria, Hoepli 2007 (terza edizione), capitoli 1-10.

Modalità di
accertamento

Esame orale. In alternativa, lo studente potrà presentare una tesina su un argomento concordato con il docente. In questo caso l'esame verterà sulla discussione della tesina.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Giovanni B. Pittaluga, Economia monetaria, Hoepli 2007 (terza edizione), capitoli 1-10.

Modalità di
accertamento

Esame orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 07/10/2008


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top