Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA II

A.A. CFU
2008/2009 10
Docente Email Ricevimento studenti
Paolo Balestieri

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti atti a redigere, analizzare ed interpretare il bilancio di esercizio delle imprese nonché i concetti teorici fondamentali sulla valutazione delle aziende.

Programma

Parte Prima: il bilancio di esercizio delle imprese
1) Teoria generale del bilancio Il bilancio di esercizio: contenuto economico, vincoli giuridici. Il ruolo dei principi contabili..
2) La valutazione delle singole voci di bilancio con riferimento alla normativa civilistica e ai principi contabili nazionali.

Parte Seconda: Lettura ed analisi del bilancio delle imprese. La valutazione delle aziende
1) Obiettivi e destinatari delle analisi di bilancio. La riclassificazione dei valori dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico. Tecniche di analisi del bilancio di esercizio.
2) La valutazione del capitale economico: accezione tradizionale del capitale economico e logiche valutative. Metodi di valutazione del capitale economico.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale; svolgimento di esercitazioni e lavori di gruppo; seminari di approfondimento.

Obblighi

Aver sostenuto l'esame di Ragioneria Generale ed Applicata

Testi di studio

Per la prima parte del programma:

- M. Paoloni, a cura di, Il bilancio d’esercizio nel contesto nazionale ed internazionale, Giappichelli, Torino, 2005 (ad eccezione dei cap.I, II e III), oppure, in alternativa, G.Zanda, Il bilancio delle società. Lineamenti teorici e modelli di redazione, Giappichelli, Torino, 2007 (da pag. 1 a pag. 162)

Per la seconda parte del programma

- M. Paoloni, a cura di, Introduzione alla contabilità generale ed al bilancio d’esercizio, Cedam, 1997, capp. XIX e XX (si fa presente che questo testo è già stato adottato per l’esame di Ragioneria 1).
- G.Zanda, M.Lacchini, T.Onesti, La valutazione delle aziende. V edizione riveduta, Giappichelli, Torino, 2005 ( dal cap 1 al cap.12 più i capp 21 e 22)).

Modalità di
accertamento

Esame scritto e orale. Gli studenti potranno effettuare un esonero (esame scritto) al termine del primo semestre sulla prima parte del programma. In caso di esito positivo, l’esame finale (orale) verterà solo sulla restante parte del programma.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Gli studenti potranno venire negli orari di ricevimento o concordare, tramite posta elettronica, un appuntamento con il docente.

Obblighi

Aver sostenuto l'esame di Ragioneria Generale ed Applicata

Testi di studio

Gli stessi previsti per i frequentanti

Modalità di
accertamento

Esame scritto e orale

Note

Al fine di garantire la continuità didattica con l'esame di Ragioneria Generale ed Applicata, il docente è disposto a concedere l'anticipazione dell'esame al secondo anno del corso di laurea

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 04/10/2008


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top