Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STATISTICA

A.A. CFU
2008/2009 10
Docente Email Ricevimento studenti
Luca Scrucca L'orario verrà comunicato a inizio lezioni

Assegnato al Corso di Studio

Economia aziendale (17) Economia e commercio (28) Marketing e Comunicazione d'Azienda (17)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si prefigge lo scopo di fornire allo studente le nozioni di base della statistica descrittiva e inferenziale. Al termine del corso lo studente sarà in grado di leggere ed interpretare le informazioni statistiche prodotte da enti pubblici e privati, nonché di effettuare analisi di insiemi di dati interenti fenomeni economici e sociali.

Programma

1. Statistica descrittiva
1.1. Terminologia statistica e concetti introduttivi
1.2. Rilevazione dei dati
1.3. Distribuzioni statistiche
1.4. Rappresentazioni grafiche 
1.5. Medie
1.6. Variabilità e concentrazione
1.7. Numeri indici
1.8. Analisi delle distribuzioni doppie
1.9. Regressione e correlazione

2. Elementi di probabilità
2.1. Concetti fondamentali
2.2. Variabili causali
2.3. Distribuzioni di probabilità e momenti
2.4. Modelli probabilistici nel discreto: uniforme, Bernoulli, binomiale, Poisson
2.5. Modelli probabilistici nel continuo: unifrome, normale, gamma, chi-quadro, t di Student, F di Fisher
2.6. Teoremi di convergenza
2.7. Distribuzioni di probabilità congiunte e indipendenza

3. Inferenza statistica
3.1. Concetto di campione
3.2. Distribuzioni campionarie
3.3 Stima puntuale e proprietà degli stimatori
3.4. Stima per intervallo per la media, la frequenza e la varianza
3.5. Concetti introduttivi sulla verifica delle ipotesi
3.6. Verifica di ipotesi per la media, la frequenza e la varianza.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

- Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
Lo studente al termine del corso avrà conoscenza degli strumenti basilari della statistica descrittiva (medie, varianza, analisi descrittiva della dipendenza), del calcolo delle probabilità (comprese le principali variabili casuali) e della statistica inferenziale  (stima puntuale, stima per intervallo e verifica di ipotesi).

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
Lo studente sarà in grado di utilizzare i suddetti strumenti in ambito aziendale, contribuendo ad arricchire l’insieme degli strumenti disponibili per analisi quantitative.

- Autonomia di giudizio (making judgements)
Lo studente sarà in grado di interpretare i principali indicatori socio-economici prodotti da enti pubblici e privati, nonché di analizzare le dinamiche aziendali da un punto di visto quantitativo.
- Abilità comunicative (communication skills)
Lo studente acquisirà la capacità di comunicare ed esprimere problematiche inerenti fenomeni non deterministici, trasferendo al proprio gruppo di lavoro la necessità di utilizzare strumenti idonei alla complessità dei fenomeni contemporanei.

- Capacità di apprendimento (learning skills)
Lo studente avrà appreso i principi della metodologia statistica e probabilistica e sarà in grado di acquisire nuove informazioni, così come leggere ed interpretare i risultati di un'analisi statistica di base.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Testi di studio

A scelta uno dei seguenti testi:
- Cicchitelli G. (2008) “Statistica. Principi e Metodi", Pearson Paravia Bruno Mondadori, Milano.
Per la parte 1 (Statistica descrittiva): Cap. 1-11 ad esclusione dei par. 6.4, 7.3, 8.1-8.3, 10.6, 11.2.2-11.2.3.
Per la parte 2 (Probabilità ed Inferenza statistica): Cap. 12-18 ad esclusione dei par. 13.4-13.7.
- Borra S. e Di Ciaccio A. (2008, 2 ed.) "Statistica. Metodologie per le scienze economiche e sociali", McGraw-Hill, Milano.
Per la parte 1 (Statistica descrittiva): Cap. 1-6 e 16 ad esclusione dei par. 3.4, 4.4, 4.6, 4.8, 6.7, 16.6.
Per la parte 2 (Probabilità ed Inferenza statistica): Cap. 8-14 ad esclusione dei par. 10.3.

Modalità di
accertamento

Esame scritto e orale con la possibilità di svolgere prove parziali.

Note

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 24/07/2008


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top