Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA DELLA LINGUA ITALIANA
HISTORY OF ITALIAN LANGUAGE

A.A. CFU
2021/2022 6
Docente Email Ricevimento studenti
Andrea Felici Contattare il docente per fissare un appuntamento.

Assegnato al Corso di Studio

Lettere Classiche e Moderne (LM-14 / LM-15)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire anzitutto le nozioni fondamentali di grammatica storica, in relazione al passaggio dal latino ai volgari romanzi e all'analisi linguistica dei primi testi in lingua italiana. Nella loro ampia articolazione, le lezioni cercheranno inoltre di approfondire due problemi fondamentali della disciplina: quando e perché è possibile determinare la nascita di una lingua; quale differenza intercorre tra testi letterari e documentari, con relative differenze di metodo nella loro analisi.

Programma

Le lezioni si concentreranno inizialmente sui fenomeni principali che hanno interessato il passaggio dal latino al volgare, e approfondiranno in seguito le prime testimonianze documentarie in lingua moderna (in particolare: il grato della catacomba di Commodilla, l'iscrizione di San Clemente, l'Indovinello veronese, il Placito di Capua) e alcuni dei più importanti esempi di letteratura italiana in prosa dal XIII al XIV secolo (da Guido Faba fino a Boccaccio).

È previsto, in data da definire, un seminario del prof. Giuseppe Patota (Università degli Studi di Siena - Professore distaccato presso il Centro Linceo) sulla prosa scientifica di Galileo Galilei.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà mostrare di aver acquisito le basilari conoscenze relative ai fondamenti della disciplina, specificamente in relazione all'analisi di testi letterari e documentari. Inoltre, lo studente dovrà dimostrare di conoscere approfonditamente i tratti principali che caratterizzano l'opera letteraria di Dante e il suo pensiero in materia di lingua. In particolare, si attenderanno i seguenti risultati di apprendimento:

- acquisizione di conoscenze e specifiche competenze legate all'analisi linguistica di testi antichi, letterari e documentari.

- acquisizione di conoscenze specifiche sui principali fenomeni linguistici che hanno interessato il passaggio dal latino al volgare.

- apprendimento della terminologia tecnica e analitica della disciplina e maturazione di giudizio critico legato alle principali metodologie per l'analisi linguistica dei testi.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Obblighi

È auspicabile, sebbene non obbligatoria, la conoscenza della lingua latina. Al fine di sostenere l'esame in qualità di studente frequentante, la presenza alle lezioni è obbligatoria per almeno l'80% del monte ore (= 28 ore su 36).

Testi di studio

- G. Patota, Nuovi lineamenti di grammatica storica dell'italiano, Bologna, il Mulino, 2007.

- Materiali e dispense forniti dal docente nella piattaforma Moodle › blended.uniurb.it (vd. voce Materiale didattico).

Modalità di
accertamento

Esame orale. Tale scelta è stata effettuata allo scopo di potenziare le capacità argomentative orali dei singoli studenti in rapporto ad una disciplina notevolmente tecnica e che richiede il possesso di un lessico specifico.

Saranno valutate "ottime" quelle prove che dimostreranno il possesso da parte dello studente di buone capacità critiche e di approfondimento; la capacità di orientarsi con sicura padronanza della materia all'interno delle principali tematiche trattate a lezione, istituendo anche, se del caso, collegamenti; la capacità di utilizzare in modo sicuro e puntuale il lessico tecnico della disciplina.

Saranno valutate "discrete" quelle prove che dimostreranno il possesso da parte dello studente di una conoscenza mnemonica dei contenuti; una minima capacità critica e di collegamento tra i principali temi caratterizzanti la storia della lingua con il ricorso al linguaggio e al lessico tecnico della disciplina.

Saranno valutate "insufficenti" quelle prove che non certificheranno la conoscenza nulla o troppo limitata dei contenuti del corso, nonché una non sufficiente preparazione riguardo alle materie sopra indicate.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Studio individuale. Gli studenti non frequentanti dovranno seguire le indicazioni bibliografiche riportate nell’apposita sezione di questa scheda. Si ricorda che, al fine di sostenere l'esame in qualità di studente frequentante, la presenza alle lezioni è obbligatoria per almeno l'80% del monte ore (= 28 ore su 36).

Testi di studio

- G. Patota, Nuovi lineamenti di grammatica storica dell'italiano, Bologna, il Mulino, 2007.
- Storia dell’italiano. La lingua, i testi, diretta da G. Frosini, Roma, Salerno Editrice, 2020.

Entrambi i testi vanno studiati integralmente.

Modalità di
accertamento

Esame orale. Tale scelta è stata effettuata allo scopo di potenziare le capacità argomentative orali dei singoli studenti in rapporto ad una disciplina notevolmente tecnica e che richiede il possesso di un lessico specifico.

Saranno valutate "ottime" quelle prove che dimostreranno il possesso da parte dello studente di buone capacità critiche e di approfondimento; la capacità di orientarsi con sicura padronanza della materia all'interno delle principali tematiche trattate a lezione, istituendo anche, se del caso, collegamenti; la capacità di utilizzare in modo sicuro e puntuale il lessico tecnico della disciplina.

Saranno valutate "discrete" quelle prove che dimostreranno il possesso da parte dello studente di una conoscenza mnemonica dei contenuti; una minima capacità critica e di collegamento tra i principali temi caratterizzanti la storia della lingua con il ricorso al linguaggio e al lessico tecnico della disciplina.

Saranno valutate "insufficenti" quelle prove che non certificheranno la conoscenza nulla o troppo limitata dei contenuti del corso, nonché una non sufficiente preparazione riguardo alle materie sopra indicate.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 12/07/2022


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top